Mer22052024

Last update05:51:28 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

              banner store H24 2023
                                                        
 

 

 

 

banner-losito-amodio 







Per la pubblicità elettorale contattare la redazione (menù "contattaci")

   banner-verna banner-elett-brigida

 

Back Sei qui: Home Notizie Politica Risorse per il comparto della ceramica, anche Rutigliano e Corato potranno beneficiarne

Risorse per il comparto della ceramica, anche Rutigliano e Corato potranno beneficiarne

Condividi

francesca-galizia-slide

 

LEGGE DI BILANCIO, GALIZIA (M5S): PREVISTE RISORSE PER IL COMPARTO DELLA CERAMICA ARTISTICA E TRADIZIONALE. ANCHE RUTIGLIANO E CORATO POTRANNO BENEFICIARNE

L’intergruppo parlamentare "Città delle Ceramiche", nato alla Camera dei Deputati, per iniziativa del collega del Movimento 5 Stelle, Gianpaolo Cassese, ha portato i suoi buoni frutti: nell’ambito della legge di Bilancio è stata, infatti, approvata una misura di supporto a tutto il comparto della ceramica artistica e tradizionale.

Sulla questione è intervenuta la parlamentare Francesca Galizia, componente dell’Intergruppo, che ha dichiarato:
«La nuova manovra finanziaria, appena passata con la fiducia alla Camera, prevede tra le sue misure anche quella pensata per il rilancio ed il potenziamento del settore ceramistico. Un lavoro svolto, infatti, dall’Intergruppo per mezzo del Senatore Gabriele Lanzi ha permesso di ottenere attraverso un provvedimento emendativo lo stanziamento di 5 milioni di euro per il 2022, che andrà a rifinanziare la legge 188/90 che regolamenta il settore della ceramica artistica e tradizionale».

Le risorse previste nella legge di bilancio 2022 serviranno per avviare l’elaborazione e la realizzazione di specifiche attività progettuali finalizzate alla valorizzare del settore e sarà il CNC, organismo del Ministero dello sviluppo economico, ricostituito alcune settimane fa, a doversi occupare della valutazione e selezione dei progetti ritenuti validi e meritevoli di finanziamento.

«Risorse, dunque, preziose per tutti quei territori a forte vocazione ceramistica, come lo sono i comuni di Rutigliano e Corato, produttori entrambi di manufatti di grande valenza artistica, candidatisi per ottenere dal Mise il riconoscimento come città della ceramica», aggiunge la Deputata.

«Il comparto artigianale in generale, quello ceramistico in particolare, va sostenuto con forza e va fatto in tutte le sue declinazioni. Lo ha ben compreso l’Intergruppo parlamentare, che dalla sua istituzione e durante tutto il periodo pandemico ha lavorato con impegno, così da tenere sempre alta l’attenzione sul settore», conclude la Galizia.

La segreteria parlamentare

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna