Dom19082018

Last update11:55:31 AM

banner conad 2016    banner arborea corretto  
banner madel nuovo  fal banner 456x52

 

 

 

 

 

banner comune estate 2018

 

Back Sei qui: Home Notizie Sport Mens Sana Rutigliano sconfigge la Fortitudo Trani e accede ai playoff

Mens Sana Rutigliano sconfigge la Fortitudo Trani e accede ai playoff

Condividi

mens-sana-13 2 18

Campionato Open F - La Mens Sana Rutigliano sconfigge la Fortitudo Trani per 59-35 ed accede ai playoff

Riscoprono il gusto della vittoria le ragazze della Mens Sana che portano a casa i punti decisivi per agguantare l’ultimo posto utile per la fase playoff, in una classifica, quella del Campionato Open Femminile, che non da voce certo al reale tasso tecnico-tattico dell’organico rutiglianese.
Sul parquet del palasport “T.Assi” vittima sacrificale è la giovane ed inesperta formazione della Fortitudo Trani che, forse a causa dell’ora mattutina o della semplice ansia da prestazione, subisce sin da subito la superiorità avversaria sul rettangolo di gioco.
Pronti via e coach Damato butta nella mischia Ranieri, Anaclerio, Siracusano, Caradonna e Narracci. Sono da subito le rutiglianesi a prendere in mano le redini della partita, e con un inizio di gara sfavillante riescono ad imporre un ritmo partita veloce, pressando, ripartendo in contropiede e limitando cosi l’attacco avversario.

Regole del gioco messe in chiaro dall’inizio; la maggior fisicità e aggressività delle mensanine impediscono il facile giro palla alle ragazze di coach Rinaldi che, non trovando varchi tra le maglie avversarie, son costrette il più delle volte a tiri forzati ed affrettati con bassissima percentuale realizzativa.
Sin dai primi minuti sale in cattedra il contropiede che si mostrerà senza dubbio chiave tattica dell’intera partita. Dopo 10’ il tabellone registra già un vantaggio in doppia cifra per la Mens Sana (parziale di 10-24) che insinua nelle giocate delle ospiti maggior serenità e spensieratezza. A tratti la squadra gioca a meraviglia con un’ottima circolazione di palla e con il duo Ranieri/Cardanobile che punisce ripetutamente le disattenzioni ed il lento rientro in difesa delle locali con facili appoggi sotto canestro.
Nulla può il continuo ed inesorabile pressing da parte delle giovani tranesi che  cercano di ostacolare e non permettere l’iniziale organizzazione del gioco delle ospiti, ma ciò non ha fatto altro che esprimere ed esaltare quelle che sono le caratteristiche tipiche della squadra di coach Damato: rubare tanti palloni, partire in contropiede e riuscire a trovare tante soluzioni in campo aperto sono infatti le “specialità della casa” e aspetto da non trascurare la superiorità sotto canestro nei tagliafuori della superlativa Siracusano.

Nel secondo quarto la musica non cambia, la Mens Sana domina su tutto il campo, le tranesi cercano di rimanere (se ci son mai entrate) in partita, ma nulla possono di fronte alla verve realizzativa delle ospiti (saranno solo 10 i punti messi a referto in questo quarto dalla Fortitudo Trani): 20-42 all’intervallo.

Al rientro in campo le rutiglianesi cercano di addormentare la gara abbassando i ritmi, senza però rinunciare a macinare gioco, punti e sfruttando un buon apporto da tutte le giocatrici a referto (saranno 3 ad andare in doppia cifra realizzativa a fine gara). Qualche sbandamento rutiglianese ha concesso alle locali la soddisfazione di un paio di canestri dall’arco dei 3 punti ma, oltre a queste piccole gratificazioni personali continuano a segnare con molta più fatica e si ritrovano sotto 31-50, punteggio con il quale si va all’ultima frazione di gioco e che permette alle ragazze di coach Damato di controllare e gestire al meglio il punteggio fino alla sirena.
Finale gestito con relativa tranquillità dove tutte o quasi, nelle file rutiglianesi, continuano a segnare e si rendono utili per l’economia della squadra non concedendo più nulla o quasi alle avversarie se non le briciole di soli 5 punti a referto. Calerà il sipario di lì a poco col tabellone luminoso che reciterà 35-59 per le ospiti.

Si chiedeva loro una prova di squadra e le aspettative non sono andate certo deluse in questa vittoria contro una formazione nettamente inferiore sotto il profilo tecnico ma con buoni margini di miglioramento vista l’intensità mostratasi in campo.
Ora un meritato riposo per ricaricare le batterie in attesa della prima partita utile, se non già decisiva per il loro cammino nei playoff, contro la formazione esperta e prima in classifica del Galaxy Brindisi.

Tabellini
Mens Sana Rutigliano: Anaclerio 11, Caradonna 6, Cardanobile 13, Narracci A. 4, Orlando 4, Pappadopoli 2, Ranieri 11, Romano, Siracusano 8. Coach: Damato

Risultati: 5° di ritorno
Galaxy Brindisi - De Florio Taranto: 20-0
Fortitudo Trani - Mens Sana Rutigliano: 42-68
Limongelli Pulsano - Nuova Cestistica Ruvo

Classifica
Galaxy Brindisi: 18
Limongelli Pulsano: 16
Nuova Cestistica Ruvo: 12
Mens Sana Rutigliano: 8
Fortitudo Trani: 4
De Florio Taranto: 0

Mens Sana Rutigliano

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna