Gio23032017

Last update09:57:37 AM


ban sett marzo 8

Back Sei qui: Home regolamento

Regolamento

Condividi

Il giornalismo partecipativo basa la propria autorevolezza sulla revisione tra pari, il commento è un contributo importante per un'informazione democratica e plurale. Commentare è collaborare al dialogo e all'arrichimento delle notizie. Lo scambio di opinioni e di informazioni rende questo sito una risorsa per tutti i lettori-autori.

Per inviare un commento non occorre essere iscritti al portale. Comunque l'iscrizione a rutiglianoonline.it è libera e gratuita. Per iscriversi basta inserire e registrare i propri dati nell'area login in homepage.

Quando si scrive un commento è bene tenere presente le norme di buon comportamento per garantire l'adeguato clima di una conversazione costruttiva. Fondamentale è il rispetto reciproco tra gli utenti e verso moderatori e giornalisti.

Prima della pubblicazione i commenti saranno valutati da un moderatore che potrà anche intervenire censurando parti del commento. Il mancato rispetto della netiquette comporterà il blocco momentaneo dell'utente e in alcuni casi l'eliminazione definitiva.

Ecco una lista di undici importanti regole:

  1. Non sono ammessi Nickname che appaiano diffamatori, volgari o promozionali. Non è consentito riportare url nel Nickname.
  2. Utilizzare lo stesso Nickname se si vuole postare più commenti sotto lo stesso articolo. Commenti postati con nikname diversi sotto lo stesso articolo non saranno pubblicati.
  3. Sono vietati termini dialettali, scurrili, diffamatori, razzisti e offensivi.
  4. Sono vietati allegati o link a documenti e immagini privati.
  5. Evitare nei commenti l'uso del MAIUSCOLO.
  6. Evitare l'inserimento di immagini troppo grandi e dal contenuto volgare, pornografico, offensivo.
  7. Evitare l'uso smoderato di emoticons.
  8. E’ vietata ogni forma di pubblicità.
  9. Evitare di quotare l'intero messaggio. Non è corretto riproporre agli utenti la lettura di ciò che hanno appena letto.
  10. Evitare di discutere questioni personali o dispute fra persone, aziende, religioni ed istituzioni.
  11. Evitare di utilizzare il forum come mezzo di propaganda di un partito o di un esponente politico.