Lun25062018

Last update02:51:02 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  
banner madel nuovo  fal banner 456x52  
Back Sei qui: Home Notizie Attualità Assemblea dei Testimoni di Geova, comunicato

Assemblea dei Testimoni di Geova, comunicato

Condividi

test geova batt rut


TESTIMONI DI GEOVA
UFFICIO INFORMAZIONE PUBBLICA
Comunicato stampa 30 Dicembre 2017

7 Nuovi battezzati all’assemblea dei Testimoni di Geova

Sabato 30 dicembre 2017 si è svolta a Bitonto l’Assemblea dei Testimoni di Geova dal tema “Non smettiamo di fare ciò che è eccellente”, cui hanno partecipato circa 1.600 testimoni di Rutigliano e dintorni.
Il programma, incentrato su vari brani tratti dalla Bibbia, ha incoraggiato tutti a compiere sforzi concreti per mantenere una condotta gradita al Creatore.
“Fare ciò che è eccellente” è realistico anche in una società complessa come quella in cui viviamo. Esempi tratti dalla vita quotidiana hanno mostrato come sia realistico usare saggiamente i social network, scegliere divertimenti sani e lottare contro inclinazioni errate.

Il discorso pubblico dal tema: “Non prendiamo in giro Dio” ha fornito valide motivazioni per seguire le norme divine ricordando l’avvertimento Scritturale: “l’uomo raccoglie ciò che semina”. Gli sforzi per mantenere una condotta eccellente sono ripagati con una buona coscienza, stima di sé stessi e l’approvazione del Creatore. Vatest geova batt rut -1lgono qualunque sforzo si faccia per conseguirla.

Un momento particolarmente sentito dai Testimoni di Geova è quello del battesimo. Sette nuovi, di età compresa tra i 14 e i 71 anni, hanno pubblicamente dichiarato la loro dedicazione a Dio e il desiderio di vivere secondo i Suoi insegnamenti.
Alla domanda “Cosa ti ha spinto a fare questa scelta?” Giuseppe (16 anni – Rutigliano) ha risposto citando le parole di Gesù riportate nel vangelo di Giovanni (8:32): “Conoscerete la verità e la verità vi renderà liberi” ed ha aggiunto: “Sono convinto che tutto quello che imparo da Dio sia per il mio bene, che mi liberi da ciò che può danneggiarmi. Dedicare la mia vita a fare la volontà di Geova è un modo per ricambiare il suo amore.”

Samantha (14 anni – Casamassima) ha detto: “Lo studio della Bibbia mi ha permesso di capire che Dio è reale e che mi ama profondamente. Lo considero un amico, un padre cui posso aprire il cuore con la certezza di essere compresa e sostenuta. Dedicare la ma vita a lui, perciò, mi è sembrato assolutamente naturale.”

Tania (25 anni – Rutigliano?) ha narrato la sua esperienza: “Ho studiato la Bibbia con i Testimoni di Geova, poi per diversi anni mi sono allontanata da loro. Ho constatato quanto spesso il mondo ci plasmi in negativo. Ho ricordato di aver vissuto i momenti più felici quando ero vicina a Dio e mi sforzavo di rispettare le Sue norme. Mi sentivo serena e protetta, perciò ho deciso di tornare a lui e dedicargli la mia vita”.

Claudio Cutrignelli, portavoce dei Testimoni di Geova per la circoscrizione Puglia 10, ha affermato: “Non ci sono dubbi, fare ciò che è eccellente ha un gran senso anche oggi. Essere approvati da Dio comporta sacrifici ma arricchisce di significato la nostra esistenza e ci permette di guardare al futuro con fiducia e speranza”.

Referente locale per i media
Claudio Cutrignelli
telefono (+39) 328 4079824

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna