Dom14082022

Last update06:09:42 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

   

 

Back Sei qui: Home Notizie Attualità Decameron ai tempi del Coronavirus, nasce DecameRoom, musica e novelle su Spotify

Decameron ai tempi del Coronavirus, nasce DecameRoom, musica e novelle su Spotify

Condividi

Decameroom

 

I ragazzi di Rutigliano (BA) leggono il Decameron per portare cultura dopo la chiusura alla cultura per Coronavirus
Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020 ha messo in atto una procedura d’emergenza che, per la prima volta nella storia della nazione, detta i nuovi stili di vita da attuare ai tempi del Coronavirus.

Gli eventi culturali che non sono in grado di garantire la distanza di sicurezza di un metro sono stati vietati, come anche gli spettacoli teatrali e gli eventi cinematografici. La cultura, però, non può essere messa in quarantena.
L’avanzata della ‘pestilenza’ richiama inevitabilmente uno dei testi più importanti della nascita letteraria italiana, anch’esso ambientato in tempi di contagi: il Decameron di Giovanni Boccaccio.

Nella raccolta del fiorentino, nel 1348, al culmine della Peste Nera, dieci ragazzi si incontrano per mettersi in quarantena e passare dieci giorni tra racconti scanzonati e risate.

Alla stessa maniera a Rutigliano, in provincia di Bari, quattro realtà giovanili si incontrano per riportare in vita il Decameron in una forma inedita.
Da Room 70018 (gruppo che si occupa di streaming musicale), Frakasso (News Blog locale) e OMMP (rivenditore di libri usati) ed EssealCubo (studio di registrazione domestico) nasce “DecameRoom – Pandemia di Novelle”. Dieci novelle per dieci giorni; una novella al giorno lette sul sottofondo musicale dei migliori vinili del locale DJ ROCKO.
Il podcast è stato lanciato il 6 marzo in modo tale da terminare il fatidico 15 marzo, ultimo giorno (forse) della sospensione delle attività studentesche di ogni ordine e grado.

«In quarantena non ci sappiamo stare. È nato tutto dalla noia.», raccontano i creatori di “DecameRoom”, «Non è stato facile riprendere le novelle in trecentesco e renderle fruibili per tutti. Siamo partiti dalla reinterpretazione data da Luciana Delisa Crescioni sul suo blog “Decameron a Puntate”, il resto è arrivato giocandoci su, come Boccaccio avrebbe voluto».
“DecameRoom – Pandemia di Novelle” è disponibile su Spotify e Spreaker.

Room 70018
OMMP
Frakasso

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna