Mer22052024

Last update05:51:28 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

              banner store H24 2023
                                                        
 

 

 

 

banner-losito-amodio 







Per la pubblicità elettorale contattare la redazione (menù "contattaci")

   banner-verna banner-elett-brigida

 

Back Sei qui: Home Notizie Sport Mountain-bike, ottimi risultati per il Sali in Sella al campionato italiano UISP

Mountain-bike, ottimi risultati per il Sali in Sella al campionato italiano UISP

Condividi

sport-per-tutti

 

Antonio Losito sul gradino più alto del podio tra
gli Allievi. Gino Daddabbo chiude settimo assoluto


di Michele Rubino

E’ cominciata nel migliore dei modi la stagione sportiva 2023 per l’ASD Sali in Sella, compagine rutiglianese di mountain-bike. In occasione del campionato nazionale italiano UISP, svoltosi domenica scorsa in quel di Casalbordino (provincia di Chieti), la società ha fatto registrare, infatti, degli ottimi risultati con i diversi corridori impegnati nella manifestazione. Competizione che, a onor di cronaca, si caratterizzava per un percorso alquanto impegnativo, reso ancor più difficoltoso dalle piogge cadute sull’abruzzese nei giorni antecedenti alla gara.

Gli oltre centosessanta partecipanti da ogni angolo d’Italia – logico vista la stessa caratura dell’appuntamento – erano chiamati. Infatti, a percorrere un tratto complessivo di 45 km (tre giri da 15 km, per la precisione) con un dislivello di circa 350 metri a frazione e picchi di pendenza del 25%. I ciclisti rutiglianesi, assistiti in gara da Luca Papeo, si sono ben disimpegnati portando a casa importanti affermazioni. Spicca, in particolare, quella ottenuta dal giovanissimo Antonio Losito, giunto primo nella categoria Allievi e, come tale, laureatosi campione nazionale. Ottimo anche il settimo posto assoluto conquistato da Gino Daddabbo, arrivato a millimetri dal podio di categoria (nella M3, ad essere precisi). Da applausi, infine, Angelo Digiglio, classificatosi settimo di categoria ad epilogo di una prova caparbia.

“Sono abbastanza soddisfatto della mia prestazione – ha affermato, ai nostri microfoni, lo stesso Daddabbo -, testimonia un buon livello di condizione atletica, imprescindibile in vista dell’inizio, ormai prossimo, delle gare”. Non mancano riflessioni sui compagni di squadra: “anche gli altri corridori in gara hanno fatto davvero bene, a maggior ragione se si considera il prestigio della competizione”. I presupposti per una stagione ricca di successi, insomma, ci sono: “la società – ha aggiunto Daddabbo – punta a crescere e, a tal proposito, mi sento di ringraziare quanti hanno deciso di appoggiare il nostro progetto sportivo, in particolare Giovanni Punzi”.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna