Ven19072024

Last update04:12:48 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

              banner store H24 2023
                                                        
 

 

 

 

Back Sei qui: Home Notizie Cultura "ItaliApartheid" di Leonardo Palmisano, presentazione del libro a Rutigliano

"ItaliApartheid" di Leonardo Palmisano, presentazione del libro a Rutigliano

Condividi

italiapartheid-odusia

 

12/07. Leonardo Palmisano
presenta a Rutigliano 'ItaliApartheid'

Odusia Libreria in collaborazione con Statt, hanno il piacere di invitarvi il 12 Luglio ore 19.00, alla presentazione del libro 'ItaliApartheid', in casa Statt, via Ciavarella, 25 a Rutigliano (Ba)!
Romanzo inchiesta, fra i libri più letti del momento, che affronta temi come quelli purtroppo emersi recentemente dai fatti di cronaca di Latina.
Il volume è edito dalla casa editrice romana e casa di produzione cinematografica internazionale Fandango.
Con noi sarà presente l'autore -Leonardo Palmisano-.

Dialogheranno con lui: Domenico Ficco (Segretario generale Cgil Bari)
e Gianni Nicastro (Direttore RutiglianoOnline).

Questo è il secondo appuntamento della terza edizione della rassegna estiva "Dillo con un Libro' curata da Odusia Libreria che questa volta in via eccezionale sarà fuori porta e per l’appunto presso Statt.
Manifestazione interamente dedicata all'editoria indipendente e che punta sulla qualità dei romanzi e gli appassionati della lettura! Il tema della manifestazione di quest'anno è -La misura dell'uomo-, scelto in occasione della ricorrenza dei 700 anni dalla morte di Marco Polo.
Ingresso libero! Info whatsapp: 347 7640203

Info Libro:
Fandango Libri è stata fondata nel 1999 da Domenico Procacci ed è legata all’omonima casa di produzione cinematografica che ha prodotto tra gli altri Gomorra, Reality e L’imbalsamatore di Matteo Garrone, i film di Nanni Moretti e che sta lavorando alla serie tv tratta da L’amica geniale di Elena Ferrante. La casa editrice pubblica fiction e non fiction italiana e straniera. Da sempre Fandango Libri percorre le vie che gli altri non percorrono, racconta storie e affronta temi che difficilmente trovano spazio in un’editoria generalista. Le nostre storie raccontano un mondo poco conosciuto, di resistenza e affermazione, un mondo di lotta e di emancipazione, con personaggi in cerca di un’identità autonoma in un mondo che tende a volerci tutti uguali. Ugualmente, nella saggistica, Fandango Libri ha scelto una posizione militante e impegnata, pubblichiamo saggi che raccontano il nostro mondo e i suoi possibili sviluppi ponendo domande più che dando risposte. Perché il cambiamento è già qui, il mondo è già cambiato e il nostro impegno è fornire le chiavi di lettura critiche per interpretarlo.

"ItaliApartheid"
C’è un grido che si leva dalle bocche degli stranieri in Italia: Fuggire! Il paese che bonariamente li ha accolti, solo per recintarli oltre un muro di emarginazione e sfruttamento, non se ne occupa a sinistra e li usa come spauracchio acchiappavoti a destra. Nel frattempo, però, i migranti hanno iniziato a scrollarsi di dosso la gratitudine verso chi li ha salvati da Mediterraneo (e non solo) ma li ha incastrati, subito dopo, in un ghetto di emarginazione a Lampedusa, a Mineo, a Borgo Mezzanone. Dentro le loro vite, dentro i loro desideri, si va affermando una rivoluzione demografica: l’abbandono dell’Italia, il ritorno a casa, l’urgenza di vivere liberi in un posto più libero nel diritto ad autodeterminarsi. Sotto questa pressione, il muro comincia a creparsi e da questa crepa, giorno dopo giorno, fuggono o sperano di fuggire in migliaia. Per paradosso, la legge italiana sull’immigrazione che porta il nome di due irriducibili nemici dei flussi migratori, la Bossi-Fini, costringe questi detenuti privi di un titolo di soggiorno a restare in Italia, ad attendere di avere abbastanza denaro per potersi pagare un altro viaggio, lontano da noi. Con questi migranti ha parlato Leonardo Palmisano e in ItaliApartheid lascia loro il racconto delle storie che li hanno condotti qui e che non permettono loro di ripartire, dimostrando una volta per tutte quanto l’apertura delle frontiere sia l’unica soluzione sia in entrata che in uscita.

 Odusia Libreria

italiapartheid-odusia-1

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna