Ven19072024

Last update04:12:48 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

              banner store H24 2023
                                                        
 

 

 

 

Back Sei qui: Home Notizie Cultura Editoria indipendente, terza edizione curata da Odusia Libreria

Editoria indipendente, terza edizione curata da Odusia Libreria

Condividi

odusia-rassegna-libri-indipendenti

 

Al via giovedì 27 giugno alle ore 19, la terza edizione della rassegna curata da Odusia Libreria: 'Dillo con un Libro'.
Manifestazione interamente dedicata all'editoria indipendente e che punta sulla qualità dei romanzi e gli appassionati della lettura!

Il tema della manifestazione di quest'anno è -La misura dell'uomo-, scelto in occasione della ricorrenza dei 700 anni dalla morte di Marco Polo.
Tre gli appuntamenti previsti che si alterneranno durante l'estate 2024:

27 Giugno ore 19:
José Stancarone presenta
'L'utopia dei Bastardi' (Les Flâneurs)

12 Luglio ore 19:
Leonardo Palmisano presenta 'ItaliApartheid '(Fandango)

6 Settembre ore 19:
Cristiano Marti e Livio Tenerelli presentano
'Galateo Digitale' (Giazira)

Ingresso libero con prenotazione.
Odusia, Via Turi 5, Rutigliano
WhatsApp 347 7640203

https://www.facebook.com/libreria.odusia

https://www.instagram.com/odusia_libreriagiocattoleria?igsh=MTZkMzVuMGk3NHp2dA==

Info primo appuntamento:
27 giugno alle ore 19.
L''Autore, José Stancarone (Docente) e dialoghera' con lui Antonella Vulcano (Docente) e Nicola Colucci (Respon. Noacoop).

Info Libro:
Il Vecchio Mondo, fondato sul principio del consumo, è ormai decaduto a causa dell’inquinamento e delle guerre, figlie della bramosia degli esseri umani. È toccato ai sopravvissuti, i Fondatori, costruire una nuova civiltà in cui tutto è orientato al bene comune. Nella Repubblica di Concordia ogni persona, fin dalla nascita, fa parte di un progetto più grande che tende alla perfezione. Tutti seguono rigide regole da cui nessuno pensa di potersi discostare. Elliot, originario di Dado, borgo della capitale Biblo, viene adottato da una maestra di strada e la sua malattia infantile lo ha portato a temere il confronto con gli altri. Per questo decide di iscriversi al programma degli Ottimi, in cui pensa di poter eccellere grazie alla sua capacità di pensare fuori dagli schemi. Sarà il suo ingegno ad aiutare gli abitanti di Dado a combattere il Mostro e sovvertire l’ordine delle cose.

Info Autore: Josè Stancarone, nato a Bari nel 1984, ha conseguito la laurea e poi il dottorato in Matematica nel 2016 e ha insegnato presso l’Università degli studi di Bari e il Politecnico. Attualmente è professore di matematica e fisica nel liceo Battaglini di Taranto e, negli anni, ha creato esperienze di divulgazione nelle scuole e a teatro. È attivista per l’Associazione Italiana Giovani per l’UNESCO e precedentemente per ADI (Associazione Dottorandi e Dottori di Ricerca in Italia). Ha contribuito a diversi progetti a favore dell’associazione Dalla Luna. Ha esordito in campo letterario con Dispari nel 2020, edito da Les Flâneurs Edizioni.odusia-rassegna-libri-indipendenti-0

Info secondo appuntamento:
12 Luglio ore 19:
Leonardo Palmisano presenta 'ItaliApartheid '(Fandango)
Dialogano con l'autore: Domenico Ficco (Segretario generale Cgil Bari)
e Gianni Nicastro (Direttore RutiglianoOnline).

Info Libro: C’è un grido che si leva dalle bocche degli stranieri in Italia: Fuggire! Il paese che bonariamente li ha accolti, solo per recintarli oltre un muro di emarginazione e sfruttamento, non se ne occupa a sinistra e li usa come spauracchio acchiappavoti a destra. Nel frattempo, però, i migranti hanno iniziato a scrollarsi di dosso la gratitudine verso chi li ha salvati da Mediterraneo (e non solo) ma li ha incastrati, subito dopo, in un ghetto di emarginazione a Lampedusa, a Mineo, a Borgo Mezzanone. Dentro le loro vite, dentro i loro desideri, si va affermando una rivoluzione demografica: l’abbandono dell’Italia, il ritorno a casa, l’urgenza di vivere liberi in un posto più libero nel diritto ad autodeterminarsi. Sotto questa pressione, il muro comincia a creparsi e da questa crepa, giorno dopo giorno, fuggono o sperano di fuggire in migliaia. Per paradosso, la legge italiana sull’immigrazione che porta il nome di due irriducibili nemici dei flussi migratori, la Bossi-Fini, costringe questi detenuti privi di un titolo di soggiorno a restare in Italia, ad attendere di avere abbastanza denaro per potersi pagare un altro viaggio, lontano da noi. Con questi migranti ha parlato Leonardo Palmisano e in ItaliApartheid lascia loro il racconto delle storie che li hanno condotti qui e che non permettono loro di ripartire, dimostrando una volta per tutte quanto l’apertura delle frontiere sia l’unica soluzione sia in entrata che in uscita.

“In Italia c’è un problema di diritti non riconosciuti a una parte della popolazione, che così è resa fragile. È semplice verificarlo. Più difficile è immaginare cosa fare, come uscire da questa spirale di esclusione e vulnerabilità. Palmisano, con il suo appassionato racconto del paese che non vorremmo, può aiutarci a intravedere il paese che vogliamo e per il quale è doveroso impegnarsi.”

Info Autore: Leonardo Palmisano (Bari 1974) è docente di Sociologia della devianza all’Università di Foggia, editorialista del Corriere del Mezzogiorno, presidente di Radici Future Produzioni., direttore artistico di Legalltria e cofondatore di Piazze Connection. Colomba d’oro per la Pace 2019, ha la delega alle migrazioni e all’antimafia sociale per il Pd Puglia. Per Fandango Libri ha pubblicato con Yvan Sagnet Ghetto Italia. I braccianti stranieri tra caporalato e sfruttamento (2015, premio Livatino contro le Mafie), Mafia Caporale (2017), Ascia nera. La brutale intelligenza della mafia nigeriana (2019), La città spezzata (2021) e con Dimitri Deliolanes Mediterranea (2022, premio Oscar del Libro di Trani 2023). Con Fandango Libri è la serie di gialli sul bandito Mazzacani: Tutto torna. Il primo caso del bandito Mazzacani (2018), Nessuno uccide la morte. Mazzacani sulle tracce di Colucci (2019), Chi troppo vuole. Mazzacani trova la sua vendetta (2020), Il tradimento è delitto. Un complicato affare per il bandito Mazzacani (2023)

Info terzo appuntamento:
6 Settembre ore 19: Cristiano Marti e Livio Tenerelli presentano 'Galateo Digitale' (Giazira).
Info Libro: Nel Metaverso tutto è possibile. Anche ciò che non riusciamo ancora a immaginare. Nel Metaverso può accadere l’impensabile. Anzi, è già accaduto: è successo che Monsignor Della Casa, evocato casualmente dagli autori di questo libro, si sia materializzato davanti ai loro occhi, fresco di un viaggio di settecento anni. Con una missione da compiere: scoprire e dettare le regole per essere dei bravi cittadini nel mondo digitale. Regole che valgono sia per i boomers che per i babies. Preparatevi a vivere un’avventura che, attraverso smartphone, Social e fatti di cronaca, vi consegnerà fra le mani le pagine di un vero e proprio Galateo utile a insegnare le buone maniere ai nostri gemelli digitali.

Vi aspettiamo numerosi!

Odusia Libreria
#dilloconunlibro24
#staytuned
#machebelloleggere

odusia-rassegna-libri-indipendenti-1


odusia-rassegna-libri-indipendenti-3

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna