Sab13042024

Last update11:20:15 AM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

                            banner store H24 2023  

 

Back Sei qui: Home Notizie Attualità Seduta di aggiudicazione della gara d’appalto ARO 7, in vantaggio la TEKRA

Seduta di aggiudicazione della gara d’appalto ARO 7, in vantaggio la TEKRA

Condividi

commis gara appal aro

La seduta di gara stamattina è cominciata alle 11:00, momento in cui i commissari sono usciti dalla riunione riservata. Il presidente Oscar Rubino ha subito comunicato i nomi dalle aziende che non  hanno superato la prova dell’offerta tecnica.

Sono state, dunque, escluse dalla gara per aver presentato un’offerta tecnica al di sotto dei minimi servizi indicati nel disciplinare tecnico le ditte Ambiente 2.0,  Tecnoservice e Camassambiente. Sono rimaste in gara TEKRA, Ecotecnica e Sangalli.

Il punteggio assegnato all’offerta tecnica è così ripartito: TEKRA punti 80, Ecotecnica punti 57,229, Sangalli 59,509.
Ribasso offerta economica: TEKRA 0,057%, Ecotecnica 4,709%, Sangalli 1,69%. Ricordiamo che il punteggio complessivo di 100 era così ripartito: offerta tecnica 80, offerta economica 20.

A questo punto la matematica vorrebbe che sia la TEKRA ad aver vinto la gara d’appalto per la gestione unitaria nei sei comuni dell’ARO BA/7 perché, quandanche le due concorrenti dovessero avere il massimo dei punti assegnati all’offerta economica, non raggiungerebbero gli 80 della sola offerta tecnica della TEKRA.

A meno di sorprese che possano venire dalla seduta riservata in corso della commissione aggiudicatrice, si può dire che il vincitore di questa gara sia la TEKRA S.r.l. di Angri, comune della provincia di Salerno.

La commissione si riunisce in seduta pubblica alle ore 13:00, tra poco.
Questo è un primo ragguaglio sulla seduta di commissione che sta, oggi, aggiudicando una gara d’appalto per la gestione unitarie dei rifiuti di 117.000.000 di euro. A breve l’approfondimento.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna