Mer12122018

Last update02:01:53 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  
banner madel nuovo  banner grande frat sett  


banner my dill s
        banner fast2



banner babbo natale shoppine 2017

banner la coccinella  banner perniola alimenti  banner-madre terra corretto   
banner pagliarulo banner cas dalba  banner la cicogna  
 banner menelao  banner gio collection  banner bistrot 06  
 banner hakuna matata  verna banner  nuovo  banner fratelli settanni  
 banner l albero delle caramelle  banner fantasie del corso  banner-overkids-nuovo-  
banner mediaphone  banner-castiglione  banner valentina boutique-corretto  
Back Sei qui: Home Notizie Attualità Riace e Mediterranea, videointervista al presidente di “VisionArea” Franco Larizza

Riace e Mediterranea, videointervista al presidente di “VisionArea” Franco Larizza

Condividi

interv larizza-riace-mediterranea


“Un paese di Calabria”, film documentario che racconta la storia di Riace, comune calabrese. Una storia di immigrati perfettamente integrati, una storia ,quindi, di accoglienza, solidarietà, umanità; una realtà a rischio a causa degli attacchi del governo a tutto quello che si muove intorno all’accoglienza, all’integrazione e all’aiuto umanitario agli immigrati senza distinzione di status.

Il film sarà proiettato venerdì prossimo 7 dicembre nell’auditorium “Don Tonino Bello” di Rutigliano con ingresso gratuito.

L’iniziativa è organizzata da “VisionArea”, associazione di promozione della cultura cinematografica impegnata, in questo momento, a far conoscere e a sostenere “Mediterranea Saving Humans”. Mediterranea è sostanzialmente una nave che solca il mare nostrum comprata e "armata" da persone che non si sono rassegnate alla criminalizzazione delle ONG e alla disumanizzazione del “mare”; una nave che “è dove le cose accadono, per poter raccontare e denunciare quanta morte produca la chiusura dei confini”, si legge sulla sua pagina facebook (qui e qui).

L’iniziativa del 7 dicembre prossimo serve proprio a far conoscere questa realtà e a raccogliere fondi per sostenerla con contributi rigorosamente volontari. Promossa da “VisionArea”, l’iniziativa ha il patrocinio gratuito del comune di Rutigliano-assessorato alla cultura.
Sul film e su Mediterranea ieri abbiamo intervistato Franco Larizza, presidente dell'associazione, videointervista qui sotto pubblicata.

Buona visione

 

Commenti  

 
-1 # BACKMAN 2018-12-06 08:03
Grazie per gli insulti, che mi hanno fatto davvero piacere, vedendo da chi sono arrivati!
Del resto, cittadino non smentisce l'appartenenza, Risposta, ammette di farne parte "da noi esiste solo il piacere di stare insieme" e nell'altro commento sotto il candidato Iaffaldano scrive "w la lega w Salvini". Quindi avevo visto giusto....
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-1 # cittadino 2018-12-05 17:32
Quanta confusione ,crusca ,leoni,spurghi e fogna e altro per un concetto non capito che si traduce semplicemente che in una nazione devono poter entrare solo gente che può far evolvere al meglio una nazione ma evidentemente a noi và bene,vero backman ,gente che stupra,che spaccia ,che delinquere e ,magari,lascian o donne e bambini sotto le grinfie dei leoni più schifosi ovvero gli sfruttatori. Bene cosi'. Complimenti.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-5 # BACKMAN 2018-12-04 12:44
Secondo me cittadino fa parte dell'accademia della crusca, e pertanto essendo "il mio pensiero...cons ono alla natura del creato" la crusca ha note proprietà digestive....ed effettivamente il pensiero fa cxxxxx.....
Sia chiaro che non ho offeso la persona, ma solo il suo pensiero espresso in questo frangente. Magari potrei essere d'accordo con altri pensieri suoi....qualora decidesse di emigrare tra i leoni per esempio! Che ne pensi?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # Risposta 2018-12-04 18:28
Che vuoi dalla crusca? Che ti passa per nominarla ed inserirla in un contesto con cui non ha nulla da spartire?
Se hai problemi possiamo indicarti dei buoni professori!
Forse è la gelosia che ti fa parlare a vanvera!
Devi sapere che da noi esiste solo il piacere di stare insieme e condividere la passione culinaria e la passione per le tradizioni!
Gente come te appassionata solo della parte "cul" non trova spazio tra noi!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # ACCADEMICO 2018-12-04 18:07
IO penso, caro Backman, che ti brucia così tanto non essere mai stato invitato alla nostra tavola ...che non perdi occasione per tirarla in ballo e, sempre, a sproposito!
Devi sapere caro leone da tastiera, che alla nostra Accademia partecipano tutti: bianchi, neri, rossi, rosacei, gli unici che non potranno mai banchettare con noi ...sono quelli marroni... proprio come te... perchè oltre ad avere un odore poco piacevole ...spesso si comportano da m...arroni!
Sappi che da noi non importa avere una tessera politica per accedervi ...ma bisogna avere una buona predisposizione ai rapporti umani ed interpersonali. ..da noi non si pagano tessere per fare esercizi con il sorriso ed il buon senso! Vedi sono tutte cose che ti mancano...amici...senso...
Cerca di stare sereno...e pensare meno a noi!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-3 # cittadino 2018-12-04 07:34
vito3, prima regola della vera democrazia è non offendere e il mio pensiero è consono alla natura del creato altrimente non vedo perchè il canguro o i leoni non sono stanziati in europa o in america. Mi piacerebbe che leggessi la storia dei popoli con le loro drammatiche morti e le loro rinascite senza confondere politica e demagogia e rispettando l'essere umano singolo come non è stato rispettato nei tempi nostri bui dell'inquisizio ne qui da noi dove sono stati bruciati vivi ragazzini. Ma siamo progrediti è questo il mio messaggio travisato .
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Giuseppe Depalma 2018-12-04 10:40
Caro cittadino, non si offenda ma sarebbe il caso che sia lei a leggere un po’ di storia, sia naturale che umana. Il leone é stato presente in tutti i continenti di questo piccolo globo che é casa nostra. Se capita dalle parti delle Grotte di Lascaux in Francia potrà ammirare dei bellissimi graffiti che lo rappresentano. Per il canguro la storia é un po’ più complicata ma potrebbe sempre fare un salto su Wikipedia, se si accontenta di un informazione veloce. Per quanto riguarda gli essere umani e in particolare noi italiani e ancor più specificatament e noi pugliesi, sappia che siamo la conseguenza di migrazioni più o meno volontarie, di culture che si sono spesso scontrate, di gente che ha cercato qualcosa di meglio per se e per le future generazioni. Noi siamo la risultanza di tanti esseri che si sono avvicendati su questa striscia di terra portando con loro la propria storia, la propria cultura.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-1 # Vito3 2018-12-03 21:56
cittadino, si è rotto qualche autospurgo e sei riuscito a fuoriuscire all'aria aperta?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-7 # cittadino 2018-12-03 18:02
chiudete i confini ! Combattete per una nazione migliore facendo e creando la Storia di un popolo come tutte le nazioni ! Come le abbiamo creato noi e i nostri padri !
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna