Mar18062024

Last update04:47:32 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

              banner store H24 2023
                                                        
 

 

 

 

Back Sei qui: Home Notizie Sport MTB, l’ASD Sali in Sella grande protagonista al V Trofeo “Città del Mito”

MTB, l’ASD Sali in Sella grande protagonista al V Trofeo “Città del Mito”

Condividi

mountain-bike-1-5-2023

 
Gino Daddabbo chiude primo assoluto
La società rutiglianese fa collezione di podi a Castellaneta


di Michele Rubino

Prima tappa del calendario “Marathon & Medio Fondo” del circuito Bicinpuglia e l’ASD Sali in Sella è già grande protagonista. In quel di Castellaneta, infatti, la compagine ciclistica di Rutigliano – oltre a risultare la società con più partecipanti tra le tante presenti - fa collezione di podi conquistando letteralmente la scena del V Trofeo “Città del Mito”.

I corridori nostrani, a onor di cronaca, hanno preso parte alla “Medio Fondo”, una delle due competizioni previste dalla manifestazione in terra tarantina. A spiccare, tra i risultati generali, è certamente quello ottenuto da Gino Daddabbo che, oltre a trionfare nella propria categoria di appartenenza (Master 3, per la precisione), ha portato a casa anche il primo posto assoluto sbaragliando una serrata concorrenza. Considerevole è stato, in tal senso, il distacco dato ai diretti avversari da Daddabbo che, procedendo ad una media di 25,25 km/h, ha completato il percorso gara in 1h e 20m (tre minuti in meno rispetto a secondo e terzo).

Importanti anche le prestazioni offerte dagli altri ciclisti del Sali in Sella in gara a Castellaneta. Doppietta, per la società nostrana, nella categoria Allievi con Antonio Losito e Luca Simone rispettivamente primo e secondo (30esimo e 32esimo, invece, nella generale). Anche nella Elite Sport, il podio parla rutiglianese con Luca Papeo secondo e Francesco Pomelli terzo. Strepitoso trionfo, nella categoria Master 5, per Luigi Quaranta, giunto primo davanti al compagno di squadra Antonio Vitulli, classificatosi invece terzo. Podio, infine, anche per Angelo Digiglio che, nella Master 7, riesce a strappare un preziosissimo terzo posto. Completano il quadro dei risultati i seguenti piazzamenti: Andrea Dilorenzo sesto negli Allievi, Pietro Giampaolo quarto nella Elite Sport, Marco Palumbo sesto nella M1, Gianni Coletta e Antonio Discipio rispettivamente tredicesimo e quattordicesimo nella Master 4, Giovanni Porticelli settimo nella M5 e, infine, Leonardo Milillo sesto nella M6.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna