Mer22032023

Last update01:33:31 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

   

 

Back Sei qui: Home Notizie Sport  Basket, l’Olympia Rutigliano torna al successo contro la Fortitudo Apricena (81-65)

 Basket, l’Olympia Rutigliano torna al successo contro la Fortitudo Apricena (81-65)

Condividi

olympia-14-12-2022


I ragazzi di coach Morè interrompono la striscia
di tre k.o. di fila e salgono ad 8 punti in classifica


di Michele Rubino

La Polisportiva Olympia Club Rutigliano torna finalmente al successo interrompendo, così, il filotto di tre sconfitte consecutive. Nell’ottavo turno del campionato di Serie D girone A, i ragazzi di coach Morè si impongono, con un netto 81-65, sulla Fortitudo Basket Apricena salendo al quinto posto in classifica. I rutiglianesi, così, chiudono al meglio il proprio girone d’andata (nell’ultima giornata di quest’ultimo, infatti, osserveranno il turno di riposo) ponendo fine ad una crisi – sul piano dei risultati – che, se prolungata, rischiava di creare un distacco importante dalla zona play-off.

Pericolo scampato. Contro l’ostico Apricena, l’Olympia Rutigliano ha ritrovato lo smalto e l’entusiasmo dei tempi migliori offrendo una prestazione nel complesso positiva e mandando ben cinque uomini in doppia cifra: al cospetto dei foggiani, dunque, è arrivata una fondamentale risposta del collettivo, preziosa per centrare quella che, senza mezzi termini, potremmo ribattezzare una vittoria “scaccia-crisi”. Ottimo approccio alla gara, costanza in termini di rendimento e spiccata capacità di gestire, nel secondo tempo, il consistente vantaggio conquistato sul finire del 2Q. E’ questa la formula vincente che ha permesso a capitan Pavone e compagni di avere la meglio sulla Fortitudo, contenuta a dovere anche nel momento in cui ha tentato di rientrare in partita.

Dopo il 26-15 del primo quarto, i ragazzi di coach Morè hanno premuto sull’acceleratore ad inizio secondo periodo sfruttando il contributo realizzativo di Rodriguez (16 punti) e, soprattutto, di Nicola Sorino, autore di 15 punti e 8 rimbalzi, conditi da un pregevole 7/9 dal campo. Apricena, dal canto suo, ha provato a rimanere in scia dell’Olympia che però, all’intervallo lungo, vantava 14 punti di vantaggio (52-38 dopo la tripla, in extremis, del giovane Giosuè Damato). Ripresa, come detto, di pura gestione per i rutiglianesi, abili a condurre la contesa sino alla sirena finale (81-65) senza particolari patemi potendo contare, a ruota, sull’apporto delle plurime frecce a disposizione nell’arco delle soluzioni di coach Morè: capitan Pavone, Garofalo e Stano, oltre ai protagonisti di serata già menzionati.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna