Ven19072024

Last update04:12:48 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

              banner store H24 2023
                                                        
 

 

 

 

Back Sei qui: Home Notizie Politica Europee a Rutigliano, il miracolo di “Sant’Antonio da Bari”

Europee a Rutigliano, il miracolo di “Sant’Antonio da Bari”

Condividi

voto-europee-2024

 

di Gianni Nicastro

Partiamo dai vincitori.
Alle europee il PD a Rutigliano ha la maggioranza assoluta con il 51,21%. Ha preso 5102 voti, 4453 dei quali sono di Antonio Decaro; 4453 elettori hanno scritto sulla scheda elettorale “Antonio Decaro”. Nessun candidato, che io ricordi, ha mai avuto, nel paese di fischietti in terracotta, sia alle europee che in altre elezioni, tutti quei voti di preferenza. Incredibile. A livello nazionale il PD ha preso il 28,81%, in Puglia il 33,57%, nella provincia di Bari il 45,66%, a Bari il 49,77% a Rutigliano il 51,21%. Più ci si avvicina a Bari e ai comuni intorno più cresce la percentuale dei voti al PD.

Ci sono sette comuni della provincia di Bari nei quali il PD ha ottenuto la maggioranza assoluta superando il 51%, di questi sette Rutigliano si piazza all’ultimo posto come PD più votato. Noicattaro è il comune che alle europee gli ha regalato più voti: 54,58%. Insomma, una barca di voti presi dal partito della Elly Schlein un po’ ovunque nella provincia di Bari.

Nella provincia di Foggia lo stesso PD, nelle stesse europee, scende al 23,57%, nel comune di Foggia ancora più giù, al 20,05%. Nella BAT è al 33,07%, a Trani al 33,22%. In tutti i comuni della BAT il PD è parecchio sotto al 50%. Nella provincia di Taranto è al 27,33%, nella città di Taranto prende qualche decimale in meno (27,30%). In tutti i comuni della provincia di Taranto il PD non tocca mai il 40%, si mantiene tra il 20 e il 36% o poco più. Nella provincia di Brindisi ha preso il 27,06%, a Brindisi scende al 24,83%; il dato più alto è a San Donaci con 37,63%, nel resto dei comuni della provincia il PD è sotto quel dato e anche di molto. Lo stesso discorso a Lecce. Qui a livello provinciale ha preso il 27,09%; nella città di Lecce ancora meno, il 26,90%. Nei circa 100 comuni della provincia salentina solo in tre il PD supera il 40%, in uno solo -Patù- arriva al 62,10%; nel resto dei comuni il dato oscilla tra il 12,79% di Scorrano e il 36,31% di Corigliano.

Si può dire, dunque, che alle europee l'exploit del PD nei comuni dell’hinterland barese è dovuto alla presenza di Antonio Decaro che ha preso una valanga di preferenze facendo volare il suo partito. Mai in passato il risultato elettorale del PD in terra di Bari -e credo ovunque- è così dipeso dalla performance elettorale di un singolo candidato; ma, chiaramente, non parliamo di un candidato qualunque, parliamo di Antonio Decaro, di “sant’Antonio da Bari” che è venuto anche a Rutigliano riempendo all’inverosimile Piazza cesare Battisti. Senza Antonio Decaro come sarebbero andate per il PD le elezioni europee a Rutigliano e in provincia?

A Rutigliano, come altrove, il risultato del PD ha eclissato quello degli altri partiti che, più o meno, tranne uno, perdono voti rispetto al 2019. Il M5S passa dal 28,11% al 10,39%, perde 1879 voti che si riversano in gran parte nel PD. La Lega passa dal 23,17 al 4,41%, un tracollo di 1983 voti; FI passa dall’8,76 al 5,98% perdendo 908 voti. L’unico partito che, insieme al PD, tra le europee di cinque anni fa e quelle dell’altro giorno, aumenta i voti è FdI che passa dall’11,01 al 18,99%, 751 voti in più.

Se si sommano i voti dei partiti di centrodestra e quelli di centrosinistra il tracollo della coalizione della “Meloni” nel 2024, qui a Rutigliano, è ancora più evidente: centrodestra (FdI, Lega, FI) 4451 voti cinque anni fa, 2927 voti sabato e domenica scorsi (-1524 voti); centrosinistra (PD, Italia in Comune, La Sinistra e Partito Comunista) cinque anni fa ha totalizzato 2656 voti, solo PD e AVS, nel week and scorso hanno preso 5336 voti (+2680 voti).

Insomma, alle europee a Rutigliano non c’è stata partita per il centrodestra; alle comunali si è assistito allo stesso tracollo della coalizione di FdI e civiche a favore del centrosinistra. Alle amministrative il centrodestra ha preso molto meno della metà dei voti che l’elettorato ha assegnato al centrosinistra.
In un altro articolo l’analisi delle comunali.

 

 

Commenti  

 
0 # cittadino ex barese 2024-06-15 11:28
L'ambiente ? Il green ? A mia memoria ,Bari i "palazzi e solo palazzi".e si premia..
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Zeus 2024-06-15 08:25
De Caro le opere le ha iniziate e finite non ha lasciato a metà e il popolo lo ha premiato!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Vito 2024-06-14 20:04
Decaro + ha preso voti ovunque. Nulla ha a che fare con CDX pseudo errata. Capre tutte.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # hispa 2024-06-14 17:37
A Noicattaro stessi numeri, no amministrative, governo 5s e senza manco andarli a salutare.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Celafaremo 2024-06-14 14:17
E pensare che qualcuno dal palco ha detto che erano venuti da vari ad alzare la vice
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Cittadino 2024-06-14 13:45
In europa indagati, antiurbanistici , baresi amanti del cemento. Bravo popolo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Pasquale 2024-06-14 13:30
Ognuno ha votato il suo Antonio..Io ho dato il voto ad Antonio La Trippa
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # tutucio 2024-06-14 13:13
Siete tutti falsi ipocriti come anche Gianni Nicastro :-x :-x :-x :-x
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # tutucio 2024-06-14 13:08
Rutigliano tutti navigatori poeti e cantanti ma di falsa qualità
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Zeus 2024-06-14 11:50
Vota Andonio questa volta non era a scherzo una parola d'ordine!!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna