Mar18062024

Last update04:47:32 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

              banner store H24 2023
                                                        
 

 

 

 

Back Sei qui: Home Notizie Politica «Il mio impegno? Creare una coalizione alternativa a quella di Valenzano»

«Il mio impegno? Creare una coalizione alternativa a quella di Valenzano»

Condividi

diego-difino-liber progresso-IIpar

 

di Gianni Nicastro

Seconda e ultima parte della lunga intervista che Rutiglianoonline ha fatto al consigliere comunale di Libertà e Progresso Diego Difino venerdì scorso 19 maggio. Il tema centrale di questa parte è l’alternativa politica ed elettorale all’attuale amministrazione e maggioranza che vari movimenti e forze politiche stanno organizzando sul territorio. Tra questi il consigliere Difino colloca Libertà e Progresso. Ma non aggiungo altro, è tutto nel prosieguo dell’intervista qui sotto pubblicata.
Buona lettura.
________________________________________

 

Più che una domanda è una mia curiosità, consigliere Difino. So che alle primarie per il segretario del PD tra la Schlein e Bonaccini avete, lei e Libertà e Progresso, sostenuto Bonaccini, avete portato gente al seggio. L’ha fatto solo in onore dell’amicizia con il deputato Marco Lacarra o è iscritto al PD?
«No, io non sono iscritto al PD».

Non lo è mai stato?
«Mai stato. Sono stato candidato nel PD alle comunali del 2009 con il candidato sindaco Vittorio Berardi per due motivi; nutrivo e nutro un forte rispetto e un forte senso di amicizia nei confronti della persona Vittorio Berardi e, in più, perché in quel periodo il segretario cittadino del PD era Giancarlo Defilippis, persona che stimo. Faccio un esempio pratico: dal mio punto di vista se c’era Giancarlo Defilippis, o Francesco Tarulli, a fare il segretario di partito e non Vito Gallo, tutte queste situazioni che si sono create, che per me sono imbarazzanti, ritengo non sarebbero successe. E’ il mio pensiero politico. Pensavo che una persona moderata come Vito Gallo, poteva essere un ottimo elemento di aggregazione tra una forza politica civica, come Libertà e Progresso e le forze di sinistra. Invece, mi sono accorto che questo non è avvenuto.
Ma rispondo alla tua domanda. Ho un rapporto di rispetto e di amicizia nei confronti dell’onorevole Lacarra. Ritengo sia una persona seria, un galantuomo della politica, sempre disponibile al confronto; pertanto il voto di Libertà e Progresso su Bonaccini non è stato un intervento a favore del PD, ma è stato un voto a Marco Lacarra».

Va bene, fino ad ora ha parlato della maggioranza; dell’opposizione cosa pensa?
«Ho rivalutato la figura dell’ex sindaco Roberto Romagno, persona che stimo. Ho apprezzato i suoi interventi, in consiglio comunale, e quelli del consigliere Beppe Palmino perché hanno dimostrato in più occasioni di approfondire i provvedimenti e di assumere atteggiamenti responsabili. Quindi, chi fa il bene della cittadinanza, chi si interessa dei problemi, avrà sempre il mio consenso. Non ho mai espresso un parere negativo sulla persona del sindaco, che sia chiaro questo. Esprimo un parere negativo, invece, sul modo di amministrare e di relazionarsi con le forze politiche. Perché, da parte mia, gestire la coalizione significa sentire tutte le voci e fare sintesi. Non abbiamo chiesto nulla al sindaco, di personale, se non quello di fare gli interessi della collettività».

simbolo-liberta-progressoMi pare di capire, dagli apprezzamenti che qui ha fatto sui consiglieri di opposizione, che l’alternativa a Giuseppe Valenzano e al PD ci sarebbe.
«Penso che il paese abbia bisogno di una alternativa politica a Giuseppe Valenzano. i movimenti civici presenti sul territorio alternativi a Valenzano già dialogano, e stanno facendo nascere una nuova prospettiva politica nel paese».

In questa “prospettiva politica” ci può essere spazio per elementi che fanno parte di questa maggioranza ma che, almeno in passato, abbiano espresso critiche, per quanto timide, ma pur sempre critiche, nei confronti dell’amministrazione?
«Mi chiedi se in questa prospettiva politica ci può essere spazio per un uomo come Alessandro Milillo? Io ti dico la mia e te la dico in maniera diretta, senza peli sulla lingua. Alessandro Milillo, come dice giustamente Francesco Sorino, fino ad oggi ha sostenuto sempre, e comunque, tutti i provvedimenti della maggioranza, quindi, vedo che è in sintonia con il pensiero del sindaco. Se mi chiedi, qual è il tuo pensiero su Alessandro Milillo e sulla consigliera Redavid Raffaella, rispondo che spero che la sua collocazione politica possa quanto prima cambiare in quanto difficilmente una persona che ha sostenuto la maggioranza fino alla fine possa, in un secondo momento, sposare la causa di una coalizione moderata civica alternativa, che sta nascendo e si sta costruendo su solide basi».

Io ho la mia opinione su cosa farà Milillo dopo questa parentesi “piddina” del governo locale. Ma, questa coalizione, questo nuovo scenario politico che sta qui delineando, va per i fatti suoi o si colloca comunque nell’ambito di uno dei due poli?
«Si colloca nell’ambito di uno dei due poli».

Cioè, col centrodestra.
«Con tutte le forze civiche che vorranno essere presenti sul territorio. Forze civiche».

Però, io so che il centrodestra si sta organizzando qui a Rutigliano; non so, però, se sarà capace di ritornare ad essere unito come dieci anni fa.
«Penso che tutte le forze alternative a Giuseppe Valenzano si stiano organizzando».

Cosa mi sta dicendo, che si sta organizzando una grande coalizione anti-Giuseppe Valenzano?
«Non anti-Giuseppe Valenzano…».

Diciamo alternativa a questa amministrazione.
«Il paese per cinque anni è rimasto fermo. Io, prima di tutto come cittadino, poi come politico, ho un dovere morale nei confronti della cittadinanza: Rutigliano deve tornare a camminare, perché per quattro anni, e non per colpa di Libertà e Progresso, è stata ferma. Il mio impegno di cittadino, prime che come politico, è quello di mettere insieme tutti gli uomini di buona volontà, creare una coalizione e presentare un programma credibile alla cittadinanza; che sicuramente sarà alternativo a quello di Giuseppe Valenzano».

Alternativo all’attuale compagine amministrativa
«Hai fatto bene a precisare questo passaggio Gianni. Perché noi non dobbiamo dire che siamo alternativi a Giuseppe Valenzano, non contesto Giuseppe Valenzano come persona. E neanche il programma, perché se il programma su cui siamo stati votati lo attuavamo, io problemi politici con il sindaco e la coalizione non ne avrei avuti. Ma nel momento in cui il programma non viene rispettato, e non è stato rispettato; nel momento in cui non si dà spazio, voce, alla cittadinanza, io in quella coalizione non mi posso più collocare».

Quindi, non ci sono margini per una ricomposizione tra Libertà e Progresso e quello che rimane della coalizione dell’attuale sindaco?
«La risposta è secca, netta e perentoria: NO».

Avete, dunque, chiuso i ponti con la coalizione attuale e con la futura coalizione del probabile ricandidato sindaco Giuseppe Valenzano. Ma voi e queste forze civiche moderate di cui ha qui parlato siete alternativi anche alla coalizione di centrodestra?
«la risposta è no. Perché a noi non interessano i simboli dei partiti, lo abbiamo sempre detto. A noi quello che ci interessa sono gli uomini, i programmi, i progetti».

Ho capito, ma questo lo dicono tutti, è la cosa più alla base. Però, se dal centrodestra vi viene una proposta su un candidato sindaco da discutere insieme, vuoi accettate di sedervi al tavolo del centrodestra?
«Non abbiamo nessuna preclusione».

Cioè, il discrimine è essere alternativi all’attale compagina amministrativa, dopodiché tutto può essere coalizzato.
«Sì, perfetto. Coalizzati, però, sui programmi».

Certo, se ci sono le condizioni. Se il centrodestra vi propone delle cose, di discutere con vuoi del candidato sindaco, voi vi sedete al tavolo col centrodestra?
«Già dialoghiamo, e dialoghiamo anche col M5S che si è dimostrato una forza politica seria in consiglio comunale, che sia chiaro questo, lo ribadiamo mille volte. Devo dire che, principalmente, mi confronto con due persone, con Beppe Palmino e con Roberto Romagno e quando mi siedo a tavolino con loro, come con tutti i consiglieri di opposizione, mi ci trovo, per un semplice motivo: si discute di contenuti e progetti. Quando andavo alle riunioni di maggioranza mi sentivo un pesce fuor d’acqua, non si discuteva di provvedimenti e di contenuti; si faceva una sola riunione qualche giorno prima del consiglio comunale, si discuteva semplicemente spiegando i provvedimenti. Quando tu cercavi di dire qualcosa di diverso rispetto alla loro opinione, automaticamente si sorvolava. Diversamente, quando mi siedo al tavolo con i consiglieri di opposizione ci confrontiamo sui provvedimenti».

Visto il clima di dialogo e collaborazione tra Libertà e Progresso e le forze di minoranza le chiedo se d’ora in avanti il rapporto con la stessa minoranza sarà più organico.
«Siamo all’opposizione e ti anticipo che siederemo tra i banchi della minoranza nel prossimo consiglio».

 

Commenti  

 
+1 # Il Lupo 2023-06-08 09:32
Il gruppo di rutigliano aveva una persona seria, si chiama Giancarlo Defilipiss, il resto fuffa
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+11 # Riflessione 2023-05-27 16:11
Coalizione 2024 il sindaco il postulatore,un ex vicesindaco, gli ex AN.non avete speranze!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+13 # in comune 2023-05-26 16:30
strano proprio loro che parlano sempre di confronto e condivisione ora hanno perso le parole
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+14 # in comune 2023-05-26 16:29
se il sindaco e la sua amministrazione non hanno nulla da nascondere, accettassero il confronto
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-7 # ad personam 2023-05-26 13:52
"pertanto il voto su Bonaccini .... è stato un voto a Marco Lacarra...che biglietto da visita!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+17 # Nicola 2023-05-26 09:24
Questa amministrazione ha una strana e personale concezione della legalità.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+15 # GDF 2023-05-25 20:34
Bravo Sindaco. Siccome non glielo ha scritto nessuno, pareva brutto :lol:
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-13 # cittaduno 2023-05-25 17:53
LACARRA; PD; LOPERFIDO. MOLTO COERENTE. Il gioco delle tre carte.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+18 # Mimosa 2023-05-25 17:51
Sei in gamba vai avanti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+17 # Titina 2023-05-25 17:51
Il nostro sindaco è solo una marionetta.
Vai Diego.. Continua cosi
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+17 # Rutigliano libera 2023-05-25 17:28
Bravo difino siamo con te. Concordo quando si dice di fare un alleanza ampia e vincente
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+21 # Anticofornaio 2023-05-25 14:17
Diego se ti posso dare un consiglio tieni fuori gli ex AN oggi alleati dei comunisti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+18 # Anticofornaio 2023-05-25 14:16
Un coalizione civica alternativa all attuale amministrazione vincerebbe al primo turno
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+17 # Anticofornaio 2023-05-25 14:11
Conosco bene diego ed è una persona leale..il sindaco non verrà da me più votato
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-15 # Cabala 2023-05-24 21:58
Abbiamo capito: sei dalla parte opposta e vuoi vincere facile.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+27 # TNT 2023-05-24 19:39
INSISTO SULLA BERARDI SINDACO, VALENZANO VICE SINACO, CONSIGLIERI E ASSESSORI NON CE' BISOGNO
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+10 # in comune 2023-05-25 15:44
praticamente quello che accade già adesso...nulla di nuovo
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+21 # Vito 2023-05-24 20:45
Il cerchio magico:
Berardi Valenzano Tarulli Gallo Valenzano FP
Il resto è contorno
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+20 # pino loricato 2023-05-24 19:17
alla luce di questi eventi, ci meritiamo il Commissario Prefettizio per almeno 5anni..
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+33 # a do ma sci 2023-05-24 18:33
SINDACO MA LE STAI CONTANDO LE FIGURE DI M..?TE LO RICORDO,DIMETTI TI SUBITO!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+33 # cisiamo 2023-05-24 17:12
Sindaco un confronto pubblico era necessario non ci si può nascondere
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+29 # cisiamo 2023-05-24 17:10
Con il 10 per cento di libertà e progresso per il sindaco non ci sono chances
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+33 # Giaguaro 2023-05-24 17:04
La corda si è spezzata caro sindaco non puoi più arrampicarti.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+33 # Botero 2023-05-24 16:59
Sindaco, si dimetta per Il bene della cittadinanza. Un plauso ai cons di libertà e progresso
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+21 # TNT 2023-05-24 16:14
LA BERARDI LA VEDO COME UNICA ALTERNATIVA A VALENZANO, PERO' HO BISOGNO DI OCCHIALI
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+26 # Statt 2023-05-24 13:41
Bravo Difino deciso come non mai, adesso chi sarà il REGGENTE? MILILLO?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+39 # in comune 2023-05-24 12:45
un paese fermo, una amministrazione incapace, danni che pagheremo noi cittadini, grazie Sindaco
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-14 # Putin 2023-05-24 12:05
Non ho votato Difino, Gigante e &. Letti questi articoli, non li voterei mai. Tutto fumo ....
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+32 # Zorro 2023-05-24 16:17
È da 2 giorni che i politici sono scomparsi dal Comune. Cosa sta accadendo? Ritirata Spagnola?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+35 # Zorro 2023-05-24 16:11
Se il Sindaco ha qualcosa da controbattere a Difino, accettasse il dibattito pubblico.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+22 # Ucraina libera 2023-05-24 14:15
Non puoi aver votato difino e gigante loro sono uomini liberi caro putin
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+23 # Miaooo 2023-05-24 10:51
Abbiamo Visto e sentito cosa e successo
BASTA....
Vai Diego Difino continua così
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+32 # Sole 2023-05-24 09:57
Caro sindaco, ti ho votato ma dopo aver letto questi articoli, ho cambiato idea!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+26 # Lisa 2023-05-24 09:51
Sindaco sei una delusione.....D iego vai avanti!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+34 # Deluso 2023-05-24 09:47
Senza libertà e progresso siete rimasti 4 amici al bar.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+28 # amicopd 2023-05-24 09:37
Senza libertà e progresso per il sindaco vedo tempi difficili.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+26 # A casa 2023-05-24 09:06
Diego difino una persona credibile al servizio dei cittadini
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+4 # TNT 2023-05-24 09:06
MA LA SIGNORA BERARDI SI CANDIDERA' A SINDACO?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+34 # Cabala 2023-05-24 11:03
Non vincerebbe mai, se la candidassero non arriverebbe al ballottaggio.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-13 # Giovenca 2023-05-24 08:09
Che ci andate a fare in consiglio? Bastano loro.
Giampaolo ha promesso tenere il numero?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+33 # Leggi bene 2023-05-24 07:23
finalmente valenzano è stato SMASCHERATO.... ... non è all'altezza di ricoprire quel ruolo...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+28 # Friachhh 2023-05-24 05:39
Uniti x farli andare a casa...ormai sono 8 fanno da soli..mai mancherà uno??
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna