Ven19072024

Last update04:12:48 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

              banner store H24 2023
                                                        
 

 

 

 

Back Sei qui: Home Notizie Attualità Cinghiali siccità e Xylella, gli agricoltori a Bari con i loro trattori

Cinghiali siccità e Xylella, gli agricoltori a Bari con i loro trattori

Condividi

coldiretti-trattori-bari-4-7-2024

 

MIGLIAIA DI AGRICOLTORI CON I TRATTORI
A BARI CONTRO LE EMERGENZE AGRICOLE

E’ partita la mobilitazione per chiedere interventi urgenti per contenere i cinghiali ma anche contro la siccità e la Xylella che fanno morire l’agricoltura.
Sono già migliaia gli agricoltori e gli allevatori scesi in piazza a Bari con centinaia di trattori contro le emergenze che mettono acoldiretti-trattori-bari-4-7-2024-1 repentaglio la sopravvivenza stessa dell’agricoltura pugliese, dai cinghiali che invadono campagne e città alla siccità, con la mancanza di acqua che decima i raccolti ed il cibo per i cittadini, fino alla Xylella che ha gravemente compromesso l’olivicoltura salentina.

Su cartelli e striscioni si legge “Noi seminiamo, i cinghiali raccolgono”, “Il cinghiale campa, il campo crepa”, “Chiuso per cinghiali”, “No acqua no agricoltura”, “Puglia assetata”, “Senza acqua l’agricoltura muore”, “Sos siccità”, “No acqua no rigenerazione Salento”, “Bonifica ai produttori”, “Con campi a secco agricoltura ko”, “Burocrazia fa più danni della Xylella”, “Salviamo il Salento: paesaggio e turismo”, mentre dietro il palco c’è una grande scritta “Città e campagna unite contro i cinghiali” Al fianco degli agricoltori si sono schierati esponenti delle istituzioni, sindaci con i gonfaloni e cittadini preoccupati dalla presenza dei cinghiali sotto casa, ma anche delle ripercussioni sulla garanzia e sulla sicurezza del cibo alle famiglie.

Sul Lungomare Nazario Sauro sfilano giovani e donne, che hanno lasciato i campi e le stalle e con le loro storie testimoniano un profondo disagio per le emergenze agricole che incidono sul reddito e sul futuro stesso del loro lavoro in agricoltura.

Bari, 4 luglio 2024
Teresa De Petro
Federazione Regionale Coldiretti Puglia 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna