Ven19072024

Last update04:12:48 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

              banner store H24 2023
                                                        
 

 

 

 

Back Sei qui: Home Notizie Attualità Libera con lo spettacolo “Perle di memoria – nuove tracce di storie al femminile”

Libera con lo spettacolo “Perle di memoria – nuove tracce di storie al femminile”

Condividi

perle-memoria-libera-rut



Rutigliano, 30.08.2023

 “Perle di memoria – nuove tracce di storie al femminile”
COMUNICATO STAMPA
logo-libera
La sottoscritta Francesca Maiullari, referente del Presidio Libera di Rutigliano “Claudio Domino-Gaetano Marchitelli”
COMUNICA
Che mercoledì 06 settembre 2023, ore 19.30 presso l’Atrio Palazzo San Domenico, di concerto con l’Istituto Comprensivo "A. De Gasperi-N. Pende" di Noicattaro, presenteranno lo spettacolo “Perle di memoria – nuove tracce di storie al femminile”.
Leonardo Sciascia disse una volta “Il nostro è un Paese senza memoria e verità, ed io per questo cerco di non dimenticare”.

In questa breve frase sono racchiuse alcune delle parole - Memoria – Verità –
Non dimenticare - che danno senso e valore al lavoro teatrale messo in scena dai ragazzi del laboratorio “Dire fare teatrare” della scuola media “Pende” di Noicattaro.

“Perle di memoria – nuove tracce di storie al femminile” racconta le storie di Emanuela Sansone, di Graziella Campagna, di Emanuela Loi e di Rita Atria, quattro giovani donne che hanno incrociato il proprio destino con la potente organizzazione mafiosa denominata Cosa Nostra. Tre di esse avevano appena diciassette anni quando sono state uccise; la quarta, di poco più grande, di anni ne aveva solo ventiquattro.

Sono storie che risalgono a tempi ormai lontani, ma “che non sbiadiscono, perché racchiudono in loro tutti i fotogrammi di una tragedia antica e, nel contempo, raccontano anche la nostra triste attualità”- come ha scritto Franca Imbergamo, Sostituta Procuratrice nazionale antimafia.

Le storie di queste donne sono quindi un patrimonio collettivo: farle conoscere rappresentandole sulla scena, testimoniare le loro vite, e dunque fare memoria, non solo è davvero l’unica, degna sepoltura che possiamo dare loro, ma anche un modo per suscitare in chi ascolta una motivazione consapevole dell’essere Cittadini oggi, contagiare l’entusiasmo per la Legalità contro il muro dell’indifferenza, indicare una ragione per scegliere la Verità e la Giustizia.

Ricordare significa esistere e r-esistere; significa rivendicare una nuova identità per sé, per la propria Comunità, per il proprio Paese, appropriarsi della possibilità di riscrivere ciò che si è, costruendo insieme e responsabilmente un cammino d’impegno quotidiano per la dignità e la libertà.

Non c’è bisogno di rivoluzioni. Bastano piccoli gesti per costruire grandi cambiamenti.
“Perle di memoria” vuol essere uno di quei piccoli gesti.
E’ auspicata la partecipazione degli alunni degli istituti locali, e di tutta la società civile, per radicare e rendere ridondanti le riflessioni che deriveranno dal confronto.

Sicura della vostra sensibilità e disponibilità colgo l’occasione per invitarvi alla
manifestazione.
Cordiali saluti

Per il Presidio Libera di Rutigliano
La Referente del Coordinamento
Francesca Maiullari

perle-memoria-libera-rut -1

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna