Lun23072018

Last update02:46:52 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  
banner madel nuovo  fal banner 456x52  
Back Sei qui: Home Notizie Sport Condensa al tensostatico, salta Olympia Rutigliano-Angiulli Bari

Condensa al tensostatico, salta Olympia Rutigliano-Angiulli Bari

Condividi

tesostatico-condenza-2018


La gara si disputa sino al 2Q, poi la decisione del duo arbitrale: interruzione e allegato rinvio

A distanza di tre anni circa dal primo episodio balzato agli onori della cronaca – protagonista in negativo, in quella circostanza, fu la Virtus Rutigliano- il precario tensostatico comunale è stato nuovamente messo in ginocchio dalla condensa “piovuta”, a causa delle avverse condizioni atmosferiche, sul gommato dell’impianto che, ad oggi, “ospita” le compagini sportive nostrane praticanti discipline indoor.

Il fatto è riferito alla gara, valida per la 4a giornata dei Play-Out di Serie D e disputata domenica scorsa, tra Olympia Rutigliano e Angiulli Bari. Il match, infatti, si è svolto regolarmente sino al 2Q, conclusosi col punteggio di 37-32 per i ragazzi di coach Labarile, animati dalla voglia di vendicare il k.o. subito in terra barese, il giorno prima, nel recupero del primo turno della post-season. Desiderio, col senno di poi, “strozzato” dalla decisione del duo arbitrale di sospendere il match nell’intento di salvaguardare la tutela degli atleti. Scelta comunicata, per esattezza, durante l’intervallo, a 40 minuti circa dalla “palla a due” e, quindi, dopo un evidente peggioramento delle condizioni del terreno di gioco.

Stavolta la buona volontà dello staff dirigenziale dei padroni di casa – solito armarsi di scope e pezze (come testimonia l’immagine) per ovviare ad un problema ricorrente – non è bastata. Più che la pazienza di chi investe nello sport dando rilievo alla nostra realtà cittadina, bisognerebbe aspettarsi una maggiore curanza dalla classe politica che, dal 2015, nulla ha fatto per risolvere la questione degli impianti sportivi. Il tensostatico in particolare è abbandonato al suo lento decorso e alle problematiche dell’ubicazione degli spogliatoi, dei posti a sedere…

Sul futuro, insomma, aleggiano ombre oscure nonostante il tanto sbandierato Palasport di cui, ad oggi, si ha solo il relativo progetto, presentato, tra l’altro, dal sindaco Romagno ai lettori di Rutiglianoonline durante la cerimonia di apertura del Viale Comunale lo scorso 14 Dicembre. Una promessa che, presente nel programma elettorale dell’amministrazione Romagno-bis, è stata ripresa da Gianvito Altieri nell’ultima fase della sua parentesi da Assessore allo Sport (novembre 2017, ndr) e, in seguito, lasciata in eredità proprio al primo cittadino con il noto riferimento, nella sua lettera di dimissioni, all’ “avvio proprio in questi giorni della progettazione e finanziamento del palazzetto dello sport”.

Ad oggi nulla si è mosso. La stessa mancanza, in tal senso, di un diretto responsabile dell’ambito in cui le problematiche qui sollevate dovrebbero rientrare, quale l’Assessore allo Sport, aumenta il rischio che, quasi in parallelo al destino della ormai pluridecennale tensostruttura, sia tracciato anche quello delle compagini sportive nostrane, impossibilitate nello svolgere, in via ordinaria, le proprie discipline e ormai stufe di dover fare i conti con difficoltà che non dovrebbero, minimamente, intaccare lo sport in generale.

Approfondimenti
Stamattina, acqua e condensa nella tensostruttura comunale
Serve il confronto... non lo scontro
Allagata la tensostruttura, lo sport acquatico potrebbe essere la soluzione

 

 

 

 

Commenti  

 
+1 # Uno che amava lo spo 2018-03-28 16:40
Due errori : non da 2015 ma da sempre tutte le amministrazioni nulla hanno fatto per risolvere i problemi delle associazioni sportive locali sia riguardante la tensostruttura sia altre strutture sportive esistenti di proprietà (piscina) e non (palestre di proprieta' della Provincia).
Altro errore: il Palasport era argomento di propaganda del Sindaco Romagno prima di essere eletto la prima volta.
Per il resto posso affermare che non sono state sospese solo due incontri, ma ogni anno si ripetono questi incresciosi episodi,ricordo una volta che a scivolare erano addirittura gli arbitri dell'incontro,c he ridere ma anche che brutta figura per nou cittadini rutiglianesi... ...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna