Dom19082018

Last update11:55:31 AM

banner conad 2016    banner arborea corretto  
banner madel nuovo  fal banner 456x52

 

 

 

 

 

banner comune estate 2018

 

Back Sei qui: Home Notizie Sport Campionato Open F. La Mens Sana in rosa sconfitta dal Pulsano

Campionato Open F. La Mens Sana in rosa sconfitta dal Pulsano

Condividi

mensana-6 2 18


La sfida tra la Mens Sana e la Limongelli Pulsano vede sorridere proprio le ospiti che si impongono al termine di una partita agonisticamente intensa e fisica dove le padroni di casa son rimaste in partita per almeno 30 minuti fino al decisivo terzo periodo di gara.

Partita all’apparenza scontata, dato il tasso tecnico decisamente più alto per le pulsanesi, ma per quasi metà gara, piena zeppa di insidie, dati gli ormai continui progressi delle ragazze di coach Damato.

Le due squadre del resto scenderanno in campo con la leggerezza e spensieratezza di chi non ha più nulla da perdere con ormai tutto o quasi già scritto e rimandato alle sfide playoff. Il risultato sarà una vittoria complicata quella della Limongelli Pulsano dopo un match intenso e, che ne  dica il punteggio, molto equilibrato.

Le rutiglianesi partono con il piede giusto con aggressività, compattezza in difesa e finalmente ‘la voce grossa’ sotto canestro è opera loro.

Si parte con uno scambio di ruoli: la Mens Sana domina a rimbalzo con il quintetto iniziale Anaclerio, Romano, Siracusano, Caradonna e Cardanobile con le ospiti a guardare i numerosi possessi su seconde palle delle rutiglianesi ma ció nonostante spesso la ‘mira’ finale non è quella giusta  per le locali.

Già  dai primi minuti il gioco è veloce, la  palla gira , e ad ogni canestro incassato ne corrisponde uno realizzato; le locali sfruttano in ampiezza con le loro spazziature i notevoli buchi che la difesa a uomo poco coordinata delle pulsanesi concedono loro. Il quarto si chiude con un leggero vantaggio per le ospiti (10-18).

Nella ripresa del gioco le ragazze di coach Damato si mostrano sempre solide in difesa e sicure in attacco approfittando degli attacchi spesso frettolosi delle ragazze pulsanesi talvolta distratte nella propria metá campo e se aggiungiamo i buoni tiri ad alta percentuale realizzativa respinti dagli dei del basket e di contro alcuni  canestri fortuiti delle avversarie avremo il quadro completo di una serata non certamente fortunata per i colori di casa.

La squadra rutiglianese d’altronde in tanti aspetti e frazioni di gioco continua comunque a mostrare progressi che potranno si spera dar i loro frutti nella seconda fase del campionato. Si va all’ intervallo lungo con il punteggio nuovamente a favore delle ragazze di coach Franchini per 19-29 e si sa che l’intervallo è un momento fondamentale per ricompattare la squadra e indirizzare le sorti della partita.

Nonostante fosse una partita perlopiù inutile le squadre sembrano non voler lasciare niente al caso e rientrano in campo agguerrite; se non fosse che le gialloblu iniziano a subire: le ospiti con una serie di tiri dalla lunga distanza messi a segno si mostrano inarrestabili; il gap aumenta ed il quarto si chiude con un punteggio fino ad allora inaspettato: la Limongelli Pulsano raggiunge quota 50 lasciando la Mens Sana a 25 punti segnati complice il risveglio di Ciminelli in versione “spina nel fianco” della difesa rutiglianese.

Durante l’intero corso della gara coach Damato ruota spesso la panchina a sua disposizione a volte sperimentando nuovi quintetti cercando di sorprendere la difesa avversaria che per la maggior parte della gara decide di piazzarsi a difesa 2/3 a protezione del proprio canestro.

Il quarto quarto non ha granché da raccontare. Le due squadre si allungano e si segna sia da una parte che dall’altra aspettando il suono della sirena (17-18 il parziale). Unica sfumatura negativa della partita perlopiù corretta è un battibecco in campo a pochi minuti dal fischio finale risoltosi con strette di mano e abbracci a fine gara che si conclude per 42-68.

Tutto sommato una buona gara per le rutiglianesi per la costanza e spirito di squadra mostrati in campo se non fosse stato per un disastroso terzo quarto costellato da tante palle perse ed errori nell’area pitturata.

Ora testa all’ultima gara della 1° fase del Campionato Open. Avversario, lontano dalle mura della tensostruttura, la giovane formazione della Fortitudo Trani, domenica 11 febbraio ore 11.00.


Risultati: 4° di ritorno

De Florio Taranto-Fortitudo Trani: 0-20

Mens Sana Rutigliano-Limongelli Pulsano: 42-68

Nuova Cestistica Ruvo-Galaxy Brindisi: 41-51


Classifica

Galaxy Brindisi: 16

Limongelli Pulsano: 14

Nuova Cestistica Ruvo: 12

Mens Sana Rutigliano: 6

Fortitudo Trani: 4

De Florio Taranto: 0


Prossimo turno: 5° di ritorno

Galaxy Brindisi-De Florio Taranto

Fortitudo Trani-Mens Sana Rutigliano (Domenica 11/2/18-Ore 11.00)
Limongelli Pulsano-Nuova Cestistica Ruvo

Mens Sana Rutigliano

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna