Mer17012018

Last update08:03:04 PM


autolavaggio banner studio 

 
banner conad 2016 grafica guarnieri banner banner bernardino
Back Sei qui: Home Notizie Sport L’Azetium Rutigliano supera di misura la New Team Putignano (4-3)

L’Azetium Rutigliano supera di misura la New Team Putignano (4-3)

Condividi

azetium-rut 5-1


Grande protagonista Creatore, autore di una doppietta. Azetini, ora, al terzo posto

di Michele Rubino

L’Azetium Rutigliano chiude l’anno solare con una vittoria, la seconda consecutiva dopo l’acuto in trasferta contro il Noci Azzurri di sette giorni fa. Al cospetto del pubblico amico, i ragazzi di mister Belviso superano 4-3 la New Team Putignano issandosi al terzo posto in graduatoria- a quota 17 punti- dopo nove giornate di campionato. In grande spolvero Michele Creatore, autore di una doppietta che, sommata ai sigilli di Dioguardi e Giannone, ha consentito ai rutiglianesi di sbrogliare una gara equilibrata quanto meno sino all’alba della seconda frazione.

L’avvio, nel complesso pirotecnico, è tutto di marca putignanese. Una doppietta di Giotta, intervallata dal momentaneo pareggio di Creatore, vale il 2-1 per la New Team Putignano dopo soli otto minuti di gioco. Al rapido botta e risposta fa seguito una fase di gioco in cui le contendenti si annullano: l’Azetium prova a fare la partita, la New Team si affida alle ripartenze. Sabato sfiora, proprio in contropiede, il tris, una punizione velenosa di Farella – sull’altra sponda- costringe Pagliarulo alla parata. Altro non si segnala nella prima frazione di gioco se non un intervento, in due tempi, dell’estremo difensore putignanese, ancora, sul centrale rutiglianese. Si torna negli spogliatoi con gli ospiti sul +1 (1-2).

La ripresa si apre con un letale uno-due dell’Azetium Rutigliano. Passano soli centoventi secondi e Creatore, con una puntata, piega le mani a Pagliarulo per il 2-2. Quest’ultimo, al 35’, falcia Dioguardi, lesto, nella circostanza, a saltarlo con una suolata e pronto- al momento del tackle- a depositare la palla in rete. Il direttore di gara ammonisce il n.12 della New Team e concede penalty all’Azetium. Dal dischetto Dioguardi non sbaglia: sfera in buca d’angolo e rimonta completata. Il 3-2 scuote emotivamente la compagine allenata da Riccardo Belviso che si rituffa in avanti alla ricerca del pari. Dioguardi con un salvataggio sulla linea, prima, e Palumbo, poi, sventano i tentativi di Luisi e Sabato.

Al 43’, però, è l’Azetium Rutigliano ad andare vicinissimo al poker:  Giannone scappa via in banda destra, serve Ardito che, a tu per tu, conclude tra le braccia di Pagliarulo. Proprio il portiere ospite, dopo aver bloccato la conclusione, si invola in contropiede e, con una puntata, costringe il collega Palumbo agli straordinari. Intanto la New Team esaurisce il bonus falli intorno a metà frazione: la conseguente punizione vede una “fucilata” di Farella stamparsi incredibilmente sul palo. E’ il preludio al goal. Al 49’ Creatore addomestica un lancio dalle retrovie e scarica per Giannone, la cui sventola da fuori area si infila sotto il sette per il 4-2 Azetium.

Incassato il poker, la New Team si gioca il tutto per tutto schierando Pagliarulo quinto di movimento. Nonostante il “full power”, sono i rutiglianesi ad avere le migliori occasioni dando vita ad una vera e propria faida con l’estremo difensore ex Ares Mola e Policoro. E’ Pagliarulo, però, a spuntarla sia su Giannone- ad epilogo di una splendida incursione dal vertice basso dell’area- che su Farella. A cinque dalla fine la volèè di uno scatenato Giannone lambisce la parte alta della traversa. Nell’ultimo squillo della gara, ad una manciata di secondi dal termine, Pagliarulo – con una conclusione da posizione centrale- trova la rete del definitivo 4-3.

Con questo successo, l’Azetium Rutigliano sale- come detto in apertura- in terza posizione a quota 17 punti, ad una sola lunghezza dall’Atletico Bitonto (18), abile a superare in trasferta il Futsal Noci per 5-2. In vetta comanda sempre l’Audace Monopoli (24), vittoriosa per 6-2 in casa del fanalino di coda Sporting Club Grotte. La compagine del pres. Lasorsa tornerà in campo sabato 13 Gennaio ospitando, tra le mura amiche, il CUS Bari dell’ex Gigante.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna