Ven17112017

Last update05:32:29 PM

banner conad 2016 grafica guarnieri banner banner bernardino
banner franco larizza  banner fast2  
 
Back Sei qui: Home Notizie Sport Il punto sullo sport rutiglianese nel fine settimana

Il punto sullo sport rutiglianese nel fine settimana

Condividi

sport-michele-1


Rutiglianese e Azetium ok, male l’Olympia.
Bene lo Sport Centre

di Michele Rubino

Il fine settimana sportivo da poco concluso ha lasciato ai posteri plurime conferme. All’ottimo stato di salute di Rinascita Rutiglianese e Azetium Rutigliano, in tal senso, si contrappone un Olympia Rutigliano ancora alla ricerca di un’identità in un avvio di stagione molto travagliato. Nel volley lo Sport Centre, con la sua compagine under 16, tiene ben saldo tra le mani lo scettro di diretta inseguitrice della capolista Volley Castellana. In ultima sintesi, poi, una finestra sui primi impegni delle Giovani Aquile Rutigliano nelle categorie Allievi e Giovanissimi.

Rutiglianese e Azetium sembrano aver imboccato, come detto in apertura, la strada giusta. La strada della continuità. Dopo la battuta d’arresto a Grottaglie (1-0), la compagine allenata da mister Corti ha ottenuto due vittorie nel giro di quattro giorni che hanno, inevitabilmente, alzato l’asticella del morale e dell’autostima. Erchie in trasferta (0-2), prima, Manduria in casa poi (4-0).

Sei punti che proiettano i granata al secondo posto – 16 punti maturati in sette partite- con vista sulla vetta momentaneamente occupata dal Brilla Campi a quota 19. Nel calcio a 5, l’Azetium Rutigliano fa en plein ottenendo il secondo successo in campionato su altrettanti turni disputati. L’affermazione lontano da casa sull’ostico campo dell’Alta Futsal- 1-3 in rimonta, per la cronaca- è un primo segnale di crescita che fa ben sperare per il prosieguo della stagione.

Segnali preoccupanti arrivano, invece, da casa Olympia Rutigliano. I ragazzi di coach Labarile perdono per la quarta volta in stagione e, dopo cinque turni di campionato, si ritrovano nei bassifondi della graduatoria con il solo exploit di Calimera tra le mani. A Monopoli è arrivato un k.o.  che, per quanto giustificato alla luce della prima posizione dell’Ap Peugeot Tartarelli, non trova scusanti nella sua entità (64-37). I soli 37 punti realizzati- di cui 15 nel solo secondo tempo- sono la dimostrazione lampante di una squadra che vede i propri meccanismi, tutt’oggi, in piena fase di rodaggio.

Vincere può essere sicuramente d’aiuto- anche su un piano meramente emotivo-per provare a superare queste difficoltà. Alla luce di ciò, la sfida casalinga di domenica 12 contro il Basket Francavilla- fanalino di coda a 0 punti- può considerarsi il primo crocevia di un’annata sportiva che necessita, ora come non mai, di una decisa inversione di rotta.

Nella pallavolo, lo Sport Centre u.16 continua l’inseguimento alla capolista Grotte Castellana. Le ragazze di Carlo De Cosimo faticano più del previsto contro il New Volley Polignano, alla vigilia a secco di punti dopo il girone d’andata. La partita vive di un continuo botta e risposta con le giocatrici rutiglianesi brave ad annullare per due volte il vantaggio polignanese nel conto dei set. Al tie-break, poi, è lo Sport Centre a spuntarla per 15-12 portando a casa, così, 2 punti toccando quota 8 complessivi. Il gap dalla vetta è, ora, di 4 lunghezze.


Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna