Lun18122017

Last update11:40:37 AM


autolavaggio banner studio 
banner natale 17 comune 
banner conad 2016 grafica guarnieri banner banner bernardino
Back Sei qui: Home Notizie Sport Rinascita Rutiglianese, sette acquisti per sognare in grande

Rinascita Rutiglianese, sette acquisti per sognare in grande

Condividi

rinascita-acquisti


La finestra di mercato si apre col botto. Il DS Sanapo:
“Siamo al lavoro per altri colpi”


di Michele Rubino

La Rinascita Rutiglianese fa sul serio. La compagine presieduta da Giovanni Saffi ha aperto, in grande stile, la propria campagna acquisti. E’ stata un’autentica settimana di fuoco, quella vissuta dal direttore sportivo Sanapo, che- in compenso- ha regalato a mister Corti un “settebello”. Sette acquisti di assoluto valore per la categoria che i granata si apprestano ad affrontare con l’unico obiettivo di cercare l’immediata risalita in Promozione.

Partiamo dalla porta. Il parco portieri è stato rinforzato con due innesti. Il primo colpo della finestra di mercato rutiglianese ha registrato l’arrivo, nella Città dell’Uva, dell’estremo difensore classe 1988 Lorenzo Fortunato, proveniente dalla Vigor Moles. Un vero e proprio lusso per la categoria vista la tanta esperienza che il portiere- originario di Monopoli- ha accumulato negli anni. Serie D, Serie C2 e addirittura una parentesi – in Lega Pro, Prima Divisione- con l’Avellino condivisa con i nazionali italiani Armando Izzo e Davide Zappacosta. Il tutto prima del “balzo”, causa problemi di lavoro, nei campionati dilettantistici. Nicola Sacchetti, classe 1996, è il secondo portiere tesserato dalla Rutiglianese.

Due sono anche i colpi messi a segno dal DS Sanapo nel reparto difensivo. Mister Corti avrà a disposizione sia Vincenzo Lofano (classe 1993) – cresciuto calcisticamente nel Norba Conversano e reduce dall’esperienza con la Vigor Moles-, sia l’esperto Marco Gernone (classe 1988) che ha deciso di “lasciare” – dopo quattro anni – il Bitetto per sposare l’ambizioso progetto granata.

Nicola Iurlo (classe 1992), invece, è il rinforzo nella zona mediana del campo. Un vero e proprio colpo da “90” che permette al grifone di accaparrarsi le prestazioni di un giocatore d’altra categoria. Nonostante i 25 anni d’età, infatti, Iurlo si è reso protagonista- in plurime circostanza- di stagioni d’alto livello: prima la vittoria del campionato di Prima Categoria col Real Modugno, poi i play-off raggiunti con il Cellamare in Promozione e, per finire, la vittoria dei play-off di Prima Categoria con la Vigor Moles nella stagione 2016-2017.

Anche il reparto offensivo è stato puntellato con due importanti acquisti. Il primo è quello del 33enne Michele Bux, bomber di professione. I 29 goal messi a segno con la Vigor Moles nell’ultima annata sportiva sono il bigliettino da visita dell’esperto attaccante, “passato”- a onor di cronaca- dalla Città dell’Uva già anni or sono con mister Enzo De Gregorio in panchina.

Da quel momento tante “piazze” assaporate e conquistate a suon di reti: Real Gioia, Real Modugno, Polimnia Calcio e Norba Conversano tra le altre. Tecnica, corsa e duttilità sono, invece, le caratteristiche del 30enne Angelo Pascalicchio (esterno o all’evenienza attaccante ), un altro nome importante per la categoria, già vinta con la Polimnia Calcio nella stagione 2014-2015 e che lo ha visto tra i protagonisti, con 12 reti, lo scorso anno a Mola.

La Rutiglianese ha, insomma, battuto sette colpi allertando già le dirette concorrenti. La lista della spesa granata, però, potrebbe allungarsi nelle prossime settimane, così come affermato dal Direttore Sportivo Gianni Sanapo ai nostri microfoni. «I tifosi non devono ritenere chiuso il nostro mercato- ci rivela il DS-, siamo al lavoro per altri colpi». Colpi che potrebbero essere ufficializzati nella prossima settimana. «Lunedì ho in agenda due incontri importanti» - ammette Sanapo. Due trattative che, se andassero in porto, potrebbero aggiungere ulteriori tasselli alla rosa a disposizione di mister Corti. «L’organico attuale ha bisogno di ulteriori innesti. Non mi sbilancio ma siamo focalizzati su un regista e su un attaccante». La piazza può, quindi, star serena, la Rutiglianese è pronta ad infiammare ancora questi roventi giorni d’estate. «Renderemo la rosa più competitiva possibile per una stagione importante in cui riteniamo imprescindibile il supporto dei nostri tifosi».


Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna