Gio20072017

Last update03:57:52 PM

arborea banner 2  banner-trifoglio
Back Sei qui: Home Notizie Sport Volley Under 18, lo Sport Centre trionfa nel campionato C.S.E.N.

Volley Under 18, lo Sport Centre trionfa nel campionato C.S.E.N.

Condividi

pallavolo-sport-center

 

Grazie al successo contro Conversano
le ragazze di Carlo De Cosimo si laureano campionesse


di Michele Rubino

Il giusto premio dopo un cammino esaltante. La compagine femminile Under 18 dello Sport Centre Rutigliano si aggiudica il campionato C.S.E.N. grazie ad un ruolino di marcia pressoché perfetto che ha consentito alle atlete rutiglianesi, guidate da Carlo De Cosimo, di essere sempre davanti a tutti nell’arco della stagione. E’ pur vero che la Young Volley Conversano ha insidiato, a lunghi tratti, la leadership rutiglianese: alla vigilia dello scontro diretto disputato ieri sera, infatti, capitan Giardinelli e compagne avevano un solo punto di vantaggio sull’inseguitrice. Un solo punto da difendere con le unghie e con i denti.

Obiettivo centrato. Con una magistrale prestazione, condita da una dose cospicua di concentrazione e spiccata tenacia al contempo, lo Sport Centre ha trionfato per 3-1 portando a casa, in un colpo solo, il sentitissimo derby e la vittoria del campionato stesso.

Un risultato costruito, mattone dopo mattone, dal primo set, vinto 17-25. L’ottimo avvio ha esortato, poi, mister De Cosimo a non cambiare sestetto nella seconda frazione: confermate, quindi, Nacherlilla (opposto), Borracci e Sanitate nelle vesti di martelli, Iaffaldano-Lorusso il tandem di centrali, Ardito palleggiatrice e Maisto libero. La Young Volley, però, hanno reagito e pareggiato i conti nel secondo set (25-22).

Sospinte anche dalla buona presenza di tifo rutiglianese, le ragazze dello Sport Centre sono riuscite, di li a poco, a riportarsi nuovamente in avanti nel conto totale dei set- 1-2 grazie al 23-25 maturato nel terzo- e per le padroni di casa il contraccolpo emotivo e psicologico non è stato affatto indifferente. Su questa scia, il quarto set si è rivelato una pura formalità: è prevalso il Rutigliano, è prevalsa la voglia di vincere delle giocatrici di De Cosimo.

Volendo usare il gergo tennistico, diremmo “game-set-match” : il 12-25 finale viene accolto con le lacrime, miste a sorrisi ed abbracci, delle giocatrici ospiti. E’ apoteosi.

Queste le parole del tecnico Carlo De Cosimo a fine partita: «E’ stata una partita giocata con la grinta, con il cuore ed anche con la paura di vedere svanire un sogno – ammette l’allenatore rutiglianese-, onore e merito ai nostri avversari che ci hanno tenuto testa per tutta la gara mollando solo nel finale. Bravissime le mie ragazze, sono state veramente grandi. Ringrazio il presidente Nicola Meduso, il mio collaboratore tecnico Antonio Pavone e tutti coloro i quali ci hanno sostenuto in questa serata. Sono felicissimo».


Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna