Mar05072022

Last update02:06:29 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

   

 

banner verna rifatto 

                banner-meraviglie-pulito-studio2
Back Sei qui: Home Notizie Sport Basket, l’Olympia Rutigliano supera Bitonto 89-78 e chiude i playoff al terzo posto

Basket, l’Olympia Rutigliano supera Bitonto 89-78 e chiude i playoff al terzo posto

Condividi

olympia-20-5-2022

 

I ragazzi di Morè contengono il ritorno in partita
degli avversari. Assoluto protagonista Rodriguez


di Michele Rubino

Miglior epilogo di stagione, per la Polisportiva Olympia Club Rutigliano, proprio non poteva esserci: superando Bitonto (diretta concorrente) per 89-78, infatti, i ragazzi di coach Morè conquistano, all'ultima curva, il terzo posto nel girone B della Poule Promozione. Un traguardo certamente voluto - che, nello specifico, garantisce un miglior piazzamento in un eventuale graduatoria ripescaggi - e, col senno di poi, ottenuto con merito. Per effetto - come detto poc'anzi - della quarta vittoria conquistata nella post-season, su cui, a caratteri cubitali, ci sono impresse le firme di Rodriguez e Pavone, autentici trascinatori di serata.

Le ambizioni di classifica da parte dei rutiglianesi trovano piena riprova in un avvio di gara praticamente perfetto: concentrazione e cinismo sono fattori determinanti nella partenza che porta l'Olympia subito sul 10-0. Il quintetto di coach Morè è straripante, Bitonto, dal canto suo, letteralmente annichilita. Pavone e Rodriguez sono, sin da subito, un autentico rebus per la difesa bitontina e gli ospiti, pur accennando ad una timida reazione grazie ai tiri dalla lunga, sono sul -18 (30-12) a fine primo quarto. Lo spartito della gara è il medesimo anche nel secondo periodo. I padroni di casa - che beneficiano di ottime risposte dalla panchina - accarezzano anche la doppia decina di vantaggio ma, all'intervallo lungo, il punteggio recita: 52-33.

Partita in discesa? Tutt'altro. Lo Sporting Club Bitonto rientra, sul gommato del Tensostatico, con un piglio diverso. Guzman e Kodu - i quali totalizzeranno, in due, 41 punti - sono artefici di un parziale importante (0-13) che riporta gli ospiti in partita sul 52-46. Spinelli e Sorino ristabiliscono, di lì a poco, le dieci lunghezze di vantaggio ma Bitonto (che, nel solo 3q, manderà a bersaglio 5 triple) non desiste. I viaggianti accorciano ulteriormente ma Rodriguez e Garofalo, con due triple in fila, portano l'Olympia Rutigliano sul +8 dopo la penultima sirena di serata (66-58). Nel 4q, la contesa si fa ancor più avvincente. Un coriaceo Bitonto "spaventa" il numeroso pubblico rutiglianese quando rimette soli due possessi tra sè e gli avversari (74-70) ma, nel momento di maggior tensione, Rodriguez scaccia ombre e paure con una delle sei triple di serata; l'argentino, sarà sontuoso con una tripla doppia da 32 punti, 10 rimbalzi e 10 assist, conditi da un surreale 6/7 da tre. Gli ospiti avvertono il contraccolpo e l'Olympia, con fare cannibalesco, ne approfitta usufruendo anche dei viaggi in lunetta (con Moschettini e Pavone). Questi ultimi arrotondano il punteggio finale sino al definitivo 89-78. I ragazzi di coach Morè vincono, conquistano il terzo posto e festeggiano. Meritatamente. Detto di Rodriguez, alla voce punti spiccano i 28 di Pavone, uniti a 9 rimbalzi; doppia cifra anche per Garofalo, che chiude con 11 punti tirando col 50% dal campo.

OLYMPIA RUTIGLIANO - VITONE ECO SPORTING CLUB BITONTO 89-78 [30-12; 52-33; 66-58; 89-78]
RUTIGLIANO: Pavone 28, Sorino 2, Rodriguez 32, Moschettini 8, Damasco, Giovinazzi 2, Spinelli 6, Garofalo 11, Ciavarella, Damato, Signorile, Palumbo L. - all. re Morè
BITONTO: Sancilio 20, Colapinto 1, Granieri, Spadavecchia 5, Fiore 6, Panunzio 3, Di Leo 2, Guzman 26, Kodu 15 - all.re De Bellis
ARBITRI: Semeraro G.; Armenise P.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna