Ven30092022

Last update06:15:15 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

   

 

Back Sei qui: Home Notizie Sport Basket, l’Olympia Rutigliano supera Apricena e mette nel mirino il terzo posto

Basket, l’Olympia Rutigliano supera Apricena e mette nel mirino il terzo posto

Condividi

olympia-11-5-2022

 

Netto successo contro i foggiani per i ragazzi
di coach Morè, chiamati ora a battere Bitonto


di Michele Rubino

Alla vigilia della Poule Promozione, era assodato che quella disputata dalla Polisportiva Olympia Club Rutigliano – impegnata, come sappiamo, nel campionato regionale di Serie D - fosse, già allora, una stagione altamente positiva: fattori che confermavano tale tesi erano, tra gli altri, il terzo posto conquistato in regular season con annessa qualificazione ai play-off e, allo stesso tempo, la consapevolezza di esser riusciti a far avvicinare, al proprio movimento, tanta gente, incuriosita dai risultati fatti registrare da una squadra che, pur giovane, ha compiuto, nel suo percorso, passi da gigante.

I ragazzi di coach Morè, tuttavia, domenica prossima avranno la chance di porre, come si suol dire, la ciliegina sulla torta. Battendo la VITONE ECO Sporting Club Bitonto nell’ultimo turno del mini-girone play-off, infatti, essi potrebbero conquistare il terzo posto del raggruppamento e, come tale, assicurarsi un miglior piazzamento nella graduatoria dei ripescaggi in Serie C Silver. La società, a più riprese, non ha nascosto le proprie intenzioni legate al salto di categoria e, dunque, esorterà la squadra verso l’ultimo, grande, sforzo dell’annata sportiva e poi incrocerà le dita.

L’Olympia Rutigliano arriverà, alla sfida di domenica 15 maggio (ore 18.30) in programma al Tensostatico, in fiducia: nel penultimo turno della Poule, infatti, Pavone e soci hanno sconfitto la Fortitudo Basket Apricena con un netto 80-59 e, approfittando del tonfo dei bitontini in quel di Francavilla Fontana, si sono portati a sole due lunghezze da questi ultimi, al momento terzi con 12 punti. In virtù del successo esterno del girone d’andata, però, la compagine del presidente Lasorsa, qualora dovesse servire il “bis”, scalzerebbe Bitonto dalla terza piazza alla luce del vantaggio conquistato negli scontri diretti. L’impresa, insomma, è certamente alla portata: basterà ottenere l’ultima, e decisiva, vittoria. Quella che, senz’ombra di dubbio, gratificherebbe gli sforzi profusi, in una stagione intera, dai grifoni del basket.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna