Mer18052022

Last update02:18:17 AM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

   

 

banner verna rifatto 

                banner-meraviglie-pulito-studio2

 

Back Sei qui: Home Notizie Sport Basket, netta sconfitta per l’Olympia Rutigliano contro il CUS Foggia (56-80)

Basket, netta sconfitta per l’Olympia Rutigliano contro il CUS Foggia (56-80)

Condividi

olympia-6-4-2022

 


La Poule Promozione inizia in salita. Fatale
ai rutiglianesi un pessimo secondo quarto


di Michele Rubino

Una prestazione opaca condita da scarsa lucidità - in ambe le fasi - e poco mordente. La Polisportiva Olympia Club Rutigliano stecca l'esordio nella Poule Promozione e, dinnanzi al pubblico amico, incappa in uno stop inaspettato (specie per entità) contro il CUS Foggia, vittorioso - meritatamente - con un netto 56-80. A pesare, nelle redini dell'incontro, un secondo quarto da 22-4 in favore dei foggiani, graziati dai padroni di casa nell'unico momento di appannamento avuto nella gara (ad inizio 4Q).

Che sia una partita di spessore, lo si coglie sin dai minuti iniziali, in cui le contendenti non si risparmiano. Con i ritmi alti dell'avvio, a beneficiarne è certamente lo spettacolo. Padalino A. in jumper: 7-11. L'Olympia accorcia, subito, grazie alla prime delle tre triple del quarto inaugurale di Rodriguez. Sempre, dai 6.75 m., Foggia replica con Aliberti per il 10-14. Il botta e risposta prosegue: Garofalo per i primi punti della serata, ma Padalino A., con un gioco da tre punti, porta i cussini (senza errori al tiro nella prima metà del 1Q) sul 12-17. Dai ragazzi di coach Morè arriva, tuttavia, una bella reazione: Moschettini, con un gioco da tre punti, e Rodriguez, dalla lunga, firmano il sorpasso (18-17). Il vantaggio rutiglianese è di esigua durata perchè, nello scorcio conclusivo del periodo, Foggia alza i giri del motore: Vigilante allunga, Spinelli va a bersaglio per il -4 (25-29). Nel secondo quarto, la formazione di coach Morelli rompe letteralmente gli equilibri e l'Olympia Rutigliano, al primo vero break incassato, si scioglie come neve al sole. Due triple, in successione, di Vigilante valgono un parziale di 0-10 che, dopo tre minuti di gioco, coincide con il +14 (25-39). Signorile interrompe, dalla lunetta, il digiuno dei padroni di casa ma, sempre a cronometro fermo, Foggia controbatte. Gli ospiti sono implacabili: surclassano gli avversari a rimbalzo, vanno a nozze in attacco e, rifilando ai grifoni un parziale complessivo di 4-22, volano sul 29-51. Per l'Olympia un blackout inaspettato che, col senno di noi, comprometterà la partita.

Al rientro dall'intervallo lungo, lo spartito dell'incontro non cambia nella sostanza. Foggia allenta leggermente la presa ma l'Olympia Rutigliano, dal canto suo, non riesce a dare consistenza a qualsiasi tentativo di rimonta. Troppi gli errori al tiro - conditi da ben 22 palle perse - per Pavone e soci che chiuderanno la contesa con il 22% al tiro da 3 (4/18) e un complessivo 34% (20/58) dal campo. Nell'ultimo quarto - cui si perviene sul 41-62, a onor di cronaca - la musica pare cambiare: un break di 6-0 ridà fiato, e coraggio, ai locali. Morelli ricorre subito al TO per spronare i suoi (forse in affanno) ma, nell'immediato, la mossa non sortisce gli effetti sperati: Rodriguez, da 3, riporta i suoi sul 50-62. Ai ragazzi di coach Morè si presenta, a questo punto, la ghiotta occasione di rientrare in partita: il CUS pasticcia e non trova la via del canestro per 4'50", l'Olympia Rutigliano fa altrettanto e perde, come si suol dire, il treno tra palle perse e ripartenze non finalizzate. Foggia ringrazia e, scampato il momento di defaillance, blinda la vittoria dalla linea della carità e, in seguito, dilaga senza patemi. Il finale è senza pepe: gli ospiti (che portano tre uomini in doppia cifra) trionfano, con merito, 56-80.

OLYMPIA RUTIGLIANO - CUS FOGGIA 56-80 [25-29; 29-51; 41-62; 56-80]
RUTIGLIANO: Rodriguez 19, Pavone 10, Sorino 8, Garofalo 7, Spinelli 6, Moschettini 4, Signorile 2 [..] - coach Morè
FOGGIA: Vigilante 16, Padalino A. 15, Padalino E. 10, Aliberti 9, Livini 8, Padalino N. 7, Morelli 6, Vuovolo 5, Virgilio 4 [..] - coach Morelli

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna