Mer08122021

Last update06:02:23 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner2 nuovo madel

  banner giardini 900 2  

 

banner verna rifatto 

                banner-meraviglie-pulito-studio2

 banner-compra-natale-2021

banner bella e naturale
banner angel-devils 2020
banner overkids 2021

banner glam 3


banner fantasie del corso
 banner gio collection2
banner mya store
 banner odusia libreria
 banner la cocinella 2021

 banner pagliarulo 2021
 banner caseificio dalba  banner mediaphone 2021
     
Back Sei qui: Home Notizie Sport Basket, l’Olympia Rutigliano batte a domicilio la New Basket Lecce (78-91)

Basket, l’Olympia Rutigliano batte a domicilio la New Basket Lecce (78-91)

Condividi

olympia-lecce


Vittoria di spessore per i ragazzi di Morè che,
dopo due turni, sono in vetta a punteggi pieno

di Michele Rubino

La Polisportiva Olympia Club Rutigliano concede il bis: dopo il successo all’esordio contro la Polisportiva Tre Anelli Maglie, i ragazzi di coach Morè battono a domicilio, per 91 a 78, la New Basket Lecce. In un sol colpo, dunque, i rutiglianesi sfatano il tabù Pala “Ventura” – da sempre campo ostico – e partono, col piede giusto, lontano da casa issandosi in cima alla classifica, a punteggio pieno, dopo i primi due turni del campionato di Serie D.

Come pronosticabile alla vigilia, Lecce si rivela osso duro e contribuisce a dar vita ad una gara nel complesso combattuta, quanto meno sino all’ultimo periodo. Le prime sfuriate offensive rutiglianesi, targate Rodriguez, vengono prontamente tappate dai padroni di casa, abili a chiudere sul +3 (20-17) il primo quarto. L’equilibrio regna sovrano anche nei secondi dieci minuti di gioco: l’Olympia Rutigliano paga, a caro prezzo, qualche disattenzione difensiva di troppo e, all’intervallo lungo, è sotto di cinque lunghezze (43-38).

Al rientro in campo, il quintetto di coach Morè cambia decisamente marcia ma l’allungo decisivo è rimandato per merito di Lecce che, scivolata addirittura a -9, replica accorciando sul -1 a fine terzo quarto (59-60). Nell’ultimo periodo, la fase difensiva dell’Olympia Rutigliano sale d’intensità e, di pari passo, sale in cattedra capitan Pavone che, nonostante condizioni fisiche non ottimali, mette a referto 17 dei suoi 29 punti nei dieci minuti conclusivi dell’incontro. Fondamentale, al contempo, l’apporto, in cabina di regia, di Moschettini, decisivo nei momenti cruciali della contesa. Il sigillo, sulla partita, lo mette Garofalo dalla lunetta. Il punteggio finale recita: 91-78 per l’Olympia Rutigliano.

commenti temporaneamente sospesi