Mer08122021

Last update06:02:23 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner2 nuovo madel

  banner giardini 900 2  

 

banner verna rifatto 

                banner-meraviglie-pulito-studio2

 banner-compra-natale-2021

banner bella e naturale
banner angel-devils 2020
banner overkids 2021

banner glam 3


banner fantasie del corso
 banner gio collection2
banner mya store
 banner odusia libreria
 banner la cocinella 2021

 banner pagliarulo 2021
 banner caseificio dalba  banner mediaphone 2021
     
Back Sei qui: Home Notizie Sport Calcio a 5, avvio di stagione in salita per l’Audax Rutigliano

Calcio a 5, avvio di stagione in salita per l’Audax Rutigliano

Condividi

Audax-20-10-2021

 
Dopo i primi due turni di campionato, i ragazzi
di mister Cassano sono a secco di punti

di Michele Rubino

Se, nel turno inaugurale del campionato di Serie C2, l’Audax Rutigliano non aveva sfigurato affatto al cospetto del quotato CUS Bari (vittorioso di misura, 4-3), sabato scorso, invece, ha letteralmente perso un’occasione contro il Public Molfetta, lesto ad espugnare il Tensostatico per 1 a 3.

Eppure il pomeriggio che segnava l’esordio stagionale sul gommato amico per i ragazzi di mister Cassano era iniziato sotto i migliori auspici. Il vantaggio siglato da Giuseppe Franco, e più in generale un avvio di gara in totale controllo per i rutiglianesi, ha illuso il pubblico presente. Nella fase di gioco emotivamente più favorevole, vale a dire quella immediatamente successiva alla rete dell’1-0, l’Audax Rutigliano, infatti, ha allentato la presa favorendo, di contro, il ritorno in partita degli ospiti, bravi a capitalizzare con La Notte un tiro libero – assegnato per esaurimento bonus falli – e a rientrare in partita. Nel finale di prima frazione, poi, la compagine del presidente Moccia ha anche avuto la chance di rimettere la testa avanti nel punteggio ma Valente ha fallito un tiro libero.

L’equilibrio nel punteggio, ad ogni modo, è durato poco; nella ripresa, e dopo un’iniziale fase di studio, il Molfetta ha rotto il ghiaccio operando il sorpasso con La Notte. L’Audax Rutigliano, dal canto suo, ha avuto il merito di reagire allo svantaggio pur peccando, negli ultimi metri, di lucidità e cinismo. Doti che, invece, non sono mancate, nei momenti decisivi dell’incontro, al quintetto di mister Minervini che, proprio sugli sviluppi di una ripartenza, ha colto la rete del momentaneo 1-3 con Murolo. Doppio vantaggio che, da provvisorio, è divenuto definitivo, complice il secondo tiro libero fallito dai padroni di casa – traversa piena di Dioguardi nella circostanza – e una scelta scellerata del sig. Peschechera della sezione di Barletta, reo di aver fischiato, nello stupore generale, la fine della gara quando, sul cronometro, mancavano sessanta secondi circa all’esaurimento dei trenta minuti regolamentari (cui, volendo essere rigorosi, avrebbe dovuto far seguito l’assegnazione di un recupero equo alle plurime interruzioni del secondo tempo).

Per l’Audax Rutigliano, però, non c’è tempo per piangere sul latte versato. All’orizzonte, anzi, c’è un nuovo impegno casalingo, dietro cui inevitabilmente si cela una chance per il pronto riscatto. Sabato 23, infatti, arriva al Tensostatico l’Emmebi Futsal Giovinazzo che, dopo il rinvio della prima giornata contro il Molfetta, ha perso all’esordio contro il Futsal Byre Ruvo per 3-5.

 

 

commenti temporaneamente sospesi