Lun25102021

Last update09:26:58 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner2 nuovo madel

  banner giardini 900 2  

 

banner verna rifatto 

                banner-meraviglie-pulito-studio2

orto-ritrovato-banner2

Back Sei qui: Home Notizie Sport Mountain bike, domani a Rutigliano il 1° Trofeo XC “Borgo Antico”

Mountain bike, domani a Rutigliano il 1° Trofeo XC “Borgo Antico”

Condividi

salinsella

 

Il centro storico ospiterà una tappa del BicinPuglia grazie all’impegno di Gino e Gianni, due caparbi appassionati della disciplina

di Michele Rubino

Rutigliano torna alla ribalta della cronaca sportiva con un grande appuntamento: nella prima serata di domani, infatti, il centro storico – e, più in generale, il cuore pulsante della nostra cittadina – ospiterà il 1° Trofeo XC “Borgo Antico”, gara di mountain-bike rientrante nel circuito BicinPuglia 2021. Il merito è da attribuire a Gino Daddabbo e Gianni Porticelli che, con impegno e caparbietà, hanno unito la passione per la disciplina – che, nei mesi scorsi, li ha portati tra l’altro ad aprire una vera e propria ciclo-officina a Rutigliano- con la volontà di valorizzare il territorio nostrano e le sue bellezze. Un connubio perfetto che tramutatosi in idea si è trasformato, ben presto, in piacevole realtà anche grazie alla collaborazione dell’amministrazione comunale e della Pro Loco di Rutigliano.
salinsella-1
«Da una semplice chiacchierata, in una delle tante serate trascorse presso la nostra ciclo-officina, abbiamo partorito l’idea di provare a creare qualcosa di importante. Ci siamo armati di coraggio e ci siamo riusciti» - hanno esordito, ai nostri microfoni, gli organizzatori -.«Eravamo partiti con l’intento di organizzare una Star Races, una gara sporadica che avesse, come intento, quello di valorizzare il centro storico di Rutigliano». Una volta preso forma, però, questo progetto ha raccolto l’interesse del presidente regionale UISP Giovanni Punzi, il quale ha spinto sull’acceleratore affinché la gara fosse introdotta nel circuito del campionato. «Siamo dunque, a tutti gli effetti, una tappa del campionato».

Una tappa che, nel suo percorso complessivo di 2,7 km, tratterà prevalentemente il centro storico e l’anello ad esso circostante. «La superficie sarà perlopiù quella delle chianche del borgo antico. Non mancheranno sali-scendi e soprattutto l’attraversata di vie suggestive quali via Passatutti e via Ponte Latrone» - ha spiegato Daddabbo -. Sfoggiare le peculiarità di Rutigliano ma non solo: «la nostra missione è soprattutto un’altra: diffondere seriamente questa pratica nel nostro paese. Vogliamo far avvicinare tutti, dai più piccoli ai più grandi, a questo sport». Impegno confermato dalle plurime iniziative, rese nelle vesti di vere e proprie uscite di gruppo, di cui il bike shop and repair  “Sali In Sella” si sta facendo carico. «Siamo contenti che la nostra attività sia diventata un punto di riferimento per la pratica in quanto tale ma non ci fermiamo qui».

Per Gino e Gianni, dunque, l’aver portato a Rutigliano una tappa del BicinPuglia, alla luce di ciò, è solo un primo passo in un progetto di maggiore portata. La creatività, certo, non manca, così come la voglia di dispiegare le proprie energie per dare, solo ed esclusivamente, sfogo alla propria passione. E qualcosa bolle già in pentola: «A breve svolgeremo un corso per diventare istruttori di mountain-bike e questo potrebbe essere il preludio per organizzare incontri di natura teorica, oltre che ulteriori iniziative volte a sensibilizzare la pratica della disciplina».

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna