Gio24092020

Last update02:10:27 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner2 nuovo madel

  banner giardini 900 2  
banner verna rifatto     
Back Sei qui: Home Notizie Sport Calcio a 5, la Virtus Rutigliano si prepara ad una stagione da protagonista

Calcio a 5, la Virtus Rutigliano si prepara ad una stagione da protagonista

Condividi

virtus-16-9-2020



Diramato il programma delle amichevoli in attesa
del debutto ufficiale previsto per il 17 ottobre


di Michele Rubino

Prime fatiche stagionali per la Virtus Rutigliano che, da dieci giorni a questa parte, è al lavoro al Tensostatico agli ordini di mister Guarino e del suo staff. La compagine del presidente Lamorgese ha tanta voglia di riconfermarsi – dopo la splendida annata scorsa interrotta dal Covid – ai piani alti del prossimo campionato di Serie A2. La Divisione Calcio A Cinque, in tal senso, ha inserito i virtussini nel girone C assieme ad altre quattro pugliesi, vale a dire Atletico Cassano, Futsal Capurso, Giovinazzo e Manfredonia. Proprio la sfida casalinga contro i murgiani farà da apripista alla nuova stagione il prossimo 17 ottobre. L’incrocio con i sipontini, sempre nella Città dell’Uva, chiuderà invece il campionato il 10 aprile 2021.

Faranno da antipasto a quest’ultimo cinque test amichevoli che, nel pomeriggio odierno, la società granata ha provveduto ad ufficializzare sui propri canali ufficiali: in ordine Castellana C5 (19 settembre), Palo del Colle (22 settembre), Futsal Bitonto (26 settembre), Cassano e Capurso in un triangolare (30 settembre) e Taranto C5 (10 ottobre). Le sfide poc’anzi menzionate – che, a onor di cronaca, si svolgeranno rigorosamente a porte chiuse – serviranno a mister Guarino per migliorare l’intesa in senno al gruppo.

Roster che, negli ultimi giorni, ha raggiunto la sua forma completa con gli arrivi del brasiliano Rafinha – plurime le esperienze in Italia per lui - e del nazionale argentino Lamas, reduce dalla breve esperienza con l’Olimpus Roma. Tra gli altri movimenti in entrata, vanno segnalati i ritorni di Paolo Rotondo (oltre 200 reti in maglia Virtus) e del giovane promettente Samuel Console, proveniente dal Sammichele. Da evidenziare, tra i pali invece, l’innesto dell’estremo difensore, ex Capurso ed Aquile Molfetta, Biagio Stasi.

Alquanto folta, infine, la schiera dei riconfermati che, nomi alla mano, annovera: Antonio Maggiolini, Claudio Console, Nicola Primavera, Luca Leggiero e, soprattutto, capitan Roberto  Ferdinelli. Un organico di indiscusso valore, insomma, per una Virtus Rutigliano ambiziosa e desiderosa di recitare un ruolo da protagonista nella prossima cadetteria nazionale.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna