Mar18052021

Last update09:02:13 AM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner2 nuovo madel

  banner giardini 900 2  

 

banner verna rifatto 

                banner meraviglie pulito
Back Sei qui: Home Notizie Sport Calcio a 5, la Virtus Rutigliano saluta mister Francesco Chiaffarato

Calcio a 5, la Virtus Rutigliano saluta mister Francesco Chiaffarato

Condividi

virtus-chiaffarato

 
Si chiude, dopo cinque stagioni, l’era del tecnico
conversanese. Attesa per il nome del successore


di Michele Rubino

La storica promozione in Serie A2, le tre salvezze consecutive conquistate nella cadetteria e, infine, il campionato dei record interrotto, sul più bello, dall’emergenza Coronavirus e dichiarato concluso, nelle settimane addietro, dalla Divisione Calcio A Cinque. Si scrive storia recente della Virtus Rutigliano, si legge Francesco Chiaffarato.

E, aggiungiamo, si continuerà a leggere – perché la memoria sportiva rutiglianese, per antonomasia, non conosce confini temporali - nonostante la separazione dal tecnico conversanese comunicata, nel primo pomeriggio odierno, dal sodalizio presieduto da Domenico Lamorgese.

“Ufficiale: Francesco Chiaffarato non sarà il tecnico della Virtus Rutigliano per la prossima stagione” ha annunciato la società che, congedandosi dal proprio condottiero, ha ricordato con parole al miele i “5 anni di battaglie fianco a fianco”. Come ricordiamo, la società virtussina si era congedata da Chiaffarato già nel luglio dello scorso anno, onde tornare sui propri passi causa addio forzato di Cataldo Guarino ad inizio ottobre. Questa volta, però, il saluto – come si apprende per giunta nella nota diffusa sui social – è definitivo.

La Virtus Rutigliano, quindi, si appresta ad inaugurare un nuovo ciclo, partendo chiaramente da una rinnovata guida tecnica. Il nome del successore di Chiaffarato, in tal senso, potrebbe giungere nei prossimi giorni. La società, intanto, è operativa su più fronti: silenziosamente, il direttivo rutiglianese è dedito anche all’opera di allestimento dell’organico. Non farà più parte di quest’ultimo l’estremo difensore Giuseppe Micoli, accasatosi alla Cybertel Aniene, compagine laziale della massima serie.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna