Gio13082020

Last update02:51:59 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner2 nuovo madel

  banner giardini 900 2  

 

 

banner verna rifatto     
Back Sei qui: Home Notizie Sport Calcio a 5, la Virtus Rutigliano batte il Barletta e sale al 3° posto

Calcio a 5, la Virtus Rutigliano batte il Barletta e sale al 3° posto

Condividi

virtus-16-2-2020


I ragazzi di Chiaffarato soffrono nella Città della Disfida ma la spuntano col punteggio di 4-6

di Michele Rubino

E’ una Virtus Rutigliano meno brillante del solito, ma comunque efficace, quella che, nell’atto numero diciannove del campionato di Serie A2, espugna il Pala “Disfida” superando un buon Cristian Barletta per 4 a 6. Per una volta, Cristobal – autore di 31 reti sinora - mostra di avere la pistola scarica e, così, protagonisti di giornata diventano Jesus Pozo e Primavera, con una doppietta per ciascuno. Di capitan Ferdinelli e Carrieri le altre marcature virtussine.

Meglio i ragazzi di Chiaffarato in avvio di gara: l’estremo barlettano Filò si mette subito all’opera ipnotizzando, a tu per tu, Velasco e Cristobal. Il vantaggio, tuttavia, è nell’aria e diviene maturo al 5’ grazie a Jesus Pozo che, imbeccato da Velasco, gonfia la rete con un preciso diagonale. La Virtus va vicina, in più circostanze, al raddoppio ma, al 13’, Micoli – in uscita – salva su Filannino. Intanto gli ospiti perdono Leggiero, costretto a dare forfait per un guaio fisico. L’assenza dell’ex calcettista di Cisternino e Pescara non si fa sentire quanto meno nel breve periodo. Al minuto 17, infatti, Ferdinelli “illumina” per Primavera, lesto a trafiggere Filò per lo 0-2. Il Barletta prova a rientrare in partita ma il palo “stoppa” il tentativo di Tirapo; sul capovolgimento di fronte, sono gli ospiti ad avere la ghiotta chance per il tris: Cristobal, però, calcia sull’esterno della rete. La prima frazione sembra destinata a conoscere epilogo senza ulteriori vicissitudini ma, a trenta secondi dalla sirena, la retroguardia rutiglianese si perde Ciliberti sugli sviluppi di un calcio d’angolo: rigore in movimento e gara riaperta (1-2).

Al rientro sul parquet, i padroni di casa premono forte sull’acceleratore. Bastano tre minuti a Severino per riportare il match in parità; al 7’, poi, è Tirapo a vincere un duello aereo con Ferdinelli e fulminare Micoli da posizione defilata per il 3-2. Nel momento di maggior difficoltà, la Virtus Rutigliano trova linfa in Pozo che, al 9’, si libera dell’avversario con una suolata all’altezza della linea di fondo e serve un cioccolatino a Primavera: piattone vincente e 3-3. La contesa, a questo punto, sale d’intensità e le occasioni fioccano. Micoli è prodigioso sul lob di Filannino e sul tap-in a botta sicura di Ciliberti; nel mezzo, da segnalare l’intervento in mano aperta di Filò sulla bordata centrale di Velasco. Quest’ultimo è ancora protagonista al 13’, vale a dire quando, sugli sviluppi di una magistrale ripartenza, serve un assist al bacio per Ferdinelli che, dall’altezza del secondo palo, addomestica la sfera e deposita in rete il 3-4. Il Barletta non ci sta e, dopo soli venti secondi, Tirapo – da banda sinistra - pesca il jolly dal mazzo tirando un bolide che non lascia scampo a Micoli (4-4). La gioia dei padroni di casa, però, ha esigua durata perché un errore in fase di impostazioni apre la via della porta a Velasco, altruista nel premiare l’accorrente Carrieri che, col piatto, sigla il 4-5. Il quintetto di Dazzaro ci prova sino alla fine avanzando anche il raggio d’azione di Filò ma, ad un minuto scarso dalla fine, Pozo chiude i conti sul definitivo 4-6.

Complice lo “stop” del Futsal Polistena sul campo del Manfredonia, la Virtus Rutigliano sale in terza piazza a quota 39 punti. Non sbagliano, invece, Melilli e Real Rogit: i siciliani superano 6-1 il Regalbuto mantenendo ben salda la vetta; i calabresi, dal canto loro, superano di misura il Cefalù (2-1) e, con i loro 43 punti, restano a -3. Proprio l’Assoporto Melilli sarà ospite della Virtus al Tensostatico nel prossimo turno di campionato, in programma sabato 22 c.m. La sfida con la capolista aprirà un doppio impegno tra le mura amiche che si completerà, poi, con la sfida contro il Cataforio.

BARLETTA CALCIO A CINQUE – VIRTUS RUTIGLIANO 4-6 (1-2 p.t.)
5’56” p.t. Pozo (VR), 16’32” Primavera (VR), 19’30” Ciliberti (B), 3’03” s.t. Severino (B), 7’22” Tirapo (B), 9’27” Primavera (VR), 11’29” Ferdinelli (VR), 12’20” Tirapo (B), 12’41” Carrieri (VR), 19’06” Pozo (VR)
BARLETTA: Filò, Chiariello, Severino, Tirapo, Maldonado; Prezioso, Dilillo, Beluco, Filannino, Ciliberti, Dazzaro – all. Dazzaro
RUTIGLIANO: Micoli, Leggiero, Cristobal, Velasco, Pozo; Maggiolini, Carrieri, Primavera, Ferdinelli, Lioce, Palmaroli – all. Chiaffarato

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna