Lun20012020

Last update01:24:19 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel nuovo

   banner odusia libreria  

 

 

 

 
banner cas dalba
    banner bella e naturale  
  banner-verna modif

 banner gio collection
    banner pagliarulo
   banner valentina boutique-corretto

 banner mediaphone

   banner overkids RUTIGLIANO
 
  banner tesori del forno

 banner fratelli settanni
 
  banner bistrot 06

   banner hakuna matata

banner-punto-luce2

   banner la coccinella
 
  banner la casa di carta cartolibr

banner madre-terra-nuovo

  corso-banner-fantasia 

  banner pronto ufficio
banner perniola 400px    banner-castiglione  
 banner dioguardi fotografia
 
banner la cicogna

   
Back Sei qui: Home Notizie Sport Calcio a 5, C2: l’Audax Rutigliano vola, l’Azetium stecca ancora

Calcio a 5, C2: l’Audax Rutigliano vola, l’Azetium stecca ancora

Condividi

azetium-16-01-2020


I biancorossi di mister Cassano espugnano 5-2 Ruvo. Gli azetini impattano 5-5 col Bisceglie

di Michele Rubino

Si è aperto, nel segno di umori differenti, il duemilaventi sportivo di Audax Rutigliano ed Azetium Rutigliano, vale a dire le compagini calcettistiche nostrane inserite nel girone A di Serie C2. Se da un lato, infatti, il sodalizio biancorosso presieduto da Beppe Moccia, e ringalluzzito dal mercato dicembrino, continua a dare conferme nel suo percorso di crescita, dall’altro il team rossoblù del presidente Lasorsa manca nuovamente l’appuntamento con il possibile riavvicinamento ai piani alti e resta impelagato nella bagarre di metà classifica.

Fa il suo dovere l’Audax che, al cospetto del fanalino di coda Byre Ruvo, centra il quarto squillo in campionato – il secondo di fila – e acquisisce un pizzico di fiducia in più, nei propri mezzi, all’alba del girone di ritorno. Incassato lo svantaggio ad opera del ruvese Sciancalepore, il quintetto di mister Cassano ribalta il punteggio – a cavallo tra i due tempi – grazie alla doppietta di Leonardo Ranieri. Ruvo pareggia i conti con Di Bisceglie ma è una gioia destinata ad avere breve durata: Giannone e Cardone portano i rutiglianesi a distanza di sicurezza, Di Tommaso – approfittando del quinto di movimento schierato dai locali – chiude i conti sul definitivo 2-5. Tre punti preziosi che valgono l’aggancio al decimo posto a quota 14 punti.

Fallisce una ghiotta occasione, invece, l’Azetium Rutigliano che, dinnanzi al pubblico amico, frena contro il Nettuno Bisceglie (5-5), alla vigilia sconfitto in cinque delle sei trasferte disputate e con a carico l’etichetta di peggior difesa del raggruppamento. Inutili, in tal senso, le reti siglate da Dioguardi, Gigante – una doppietta per ciascuno – e Difino. Consolazione ad epilogo di un girone d’andata alquanto altalenante è la vetta dei marcatori occupata dall’azetino Vincenzo Gigante, autore di ben 21 centri sinora. In graduatoria, infatti, l’Azetium resta settimo a quota 17 punti e, nel prossimo turno, ospiterà, tra le mura amiche, il Nox Molfetta, sotto di una lunghezza.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna