Ven10072020

Last update12:50:06 AM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner2 nuovo madel

  banner giardini 900 2  

 

 

banner verna rifatto     
Back Sei qui: Home Notizie Sport Calcio A 5, il punto sulle rutiglianesi all’alba del nuovo anno

Calcio A 5, il punto sulle rutiglianesi all’alba del nuovo anno

Condividi

punto-sullo-sport


Virtus alla ricerca di conferme nel girone di ritorno.
Azetium ed Audax prossime al giro di boa


di Michele Rubino

Ultimo sabato di riposo per le compagini rutiglianesi di calcio a 5 che, sabato prossimo, faranno ritorno in campo esordendo, così, nel nuovo anno solare. La Virtus Rutigliano ospiterà, al Tensostatico, la Polisportiva Sammichele nel primo atto del girone di ritorno. Turno casalingo anche per l’Azetium Rutigliano che, nella tredicesima ed ultima giornata d’andata del girone A di C2, ospiterà il Nettuno. Impegno sulla carta agevole anche per l’Audax che, nello stesso raggruppamento, affronterà in trasferta il fanalino di coda Byre Ruvo.

In attesa di vedere all’opera, per la prima volta, il portiere Giuseppe Micoli, colpo da novanta messo a segno dalla dirigenza granata, la Virtus Rutigliano scalda i motori in vista del derby “barese” contro Sammichele. Il sodalizio casalino, nelle ultime ore, ha ufficializzato l’arrivo in panchina di Francesco Masi, tecnico con alle spalle trascorsi virtussini, e del calcettista portoghese Igor Rocha (2000). Il team di Chiaffarato, che già nella sfida casalinga contro il Regalbuto ha potuto contare sull’estro dell’iberico Pozo, parte inevitabilmente favorito: fattore campo e situazione di classifica – ben venti punti a dividere le due squadre – sono due indizi eloquenti che fanno pendere il pronostico dalla parte di Cristobal e compagni.

Proprio il talento spagnolo, rivelazione del girone d’andata con 25 reti, è l’uomo copertina in una prima parte di stagione entrata di diritto negli annales della Virtus: l’attuale terzo posto, a meno due dalla vetta, e il pass staccato per il primo turno di Coppa Italia Serie A2 sono un bigliettino da visita – al nuovo anno – di indiscusso valore per il sodalizio presieduto da Mimmo Lamorgese. L’avversario di Coppa, mercoledì 15 gennaio per esattezza, sarà il Futsal Fuorigrotta, seconda forza del girone B della cadetteria che, per l’occasione, potrà contare sul parquet amico del Pala “Cercola”.

Si è chiuso, nel segno di umori diametralmente opposti, il duemiladiciannove sportivo di Azetium ed Audax. I biancorossi del presidente Moccia hanno chiuso l’anno battendo per 4 a 2 la Soccer Altamura e, nella finestra di mercato dicembrino, hanno rinforzato ulteriormente il proprio organico. Alla corte di mister Cassano, sono arrivati Antonio Cardone – reduce dall’esperienza al Cocoon Fasano – e, soprattutto, Michele Creatore, talentino rutiglianese che, nelle ultime annate, ha fatto le fortune dei “cugini” azetini. Due innesti di spessore che, se non altro, testimoniano la ferma volontà della società di risalire, quanto prima, la classifica.

E’ stato alquanto attivo sul mercato anche l’Azetium Rutigliano che, dopo lo stop di misura patito nella tana della capolista Alta Futsal, si è concentrato sul fronte organico: sono stati ufficializzati, in tal senso, i ritorni dell’esperto Enzo Mezzapesa – prima parte di stagione per lui in Serie C1 -, Lorenzo Difino e Alessandro Linsalata, oltre che il tesseramento di Vincenzo Barbieri. Detto di Creatore, va segnalata, infine, anche la partenza di Vitangelo Lacoppola, riaccasatosi al Just Mola in Serie C1.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna