Dom31052020

Last update03:02:36 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner2 nuovo madel

  banner garofoli energia  

 

 

Back Sei qui: Home Notizie Sport Calcio a 5: l’Azetium Rutigliano travolge Altamura (5-1) nel segno di Gigante

Calcio a 5: l’Azetium Rutigliano travolge Altamura (5-1) nel segno di Gigante

Condividi

azetium-10-11-2019


Nel ritorno alla vittoria degli azetini c’è la firma
del gioiellino rutiglianese, autore di un poker


di Michele Rubino

Dopo tre turni di astinenza – conditi da due sconfitte intervallate da un pari -, l’Azetium Rutigliano Calcio A Cinque riassapora il dolce gusto della vittoria superando, dinnanzi al pubblico amico, la Soccer Altamura con un imperioso 5-1. Punteggio che, se ristretto alla sola interpretazione numerica, non rende l’idea di quanto visto sul sintetico del Centro Sportivo Azetium, teatro di una partita combattuta e in bilico almeno sino all’ultimo quarto d’ora della seconda frazione di gioco.

I ragazzi di mister Belviso, vogliosi di invertire la rotta rispetto al ruolino delle ultime uscite, mostrano un buon approccio alla gara sbloccando il risultato dopo soli quattro giri di lancette. Merito di Vincenzo Gigante che, ad epilogo di uno scambio nello stretto con Difino G., trafigge l’estremo difensore avversario con una conclusione – da posizione leggermente defilata – tanto potente quanto precisa. A vantaggio acquisito, l’Azetium Rutigliano continua a macinare gioco e creare occasioni. Appunti che, al 14’, trovano piena riprova nel raddoppio siglato, ancora, da Gigante, abile a saltare – in dribbling – centrale e portiere avversari, onde depositare, in seguito, la sfera in rete per il 2-0.

Nella ripresa, è il guizzo del murgiano Forte – al 32’, per esattezza – a ridare, sin da subito, pepe alla contesa. La Soccer Altamura tenta di completare la rimonta ma sbatte, in un paio di circostanze, sull’ottimo Conenna. L’Azetium Rutigliano, dal canto suo, si mostra cinico e spietato e, al 46’, serve il tris con Gigante, lesto a risolvere un’azione in mischia con un dolce tocco sotto (3-1). Ci pensa, poi, Gianni Difino a chiudere provvisoriamente i conti direttamente da calcio piazzato. Nel finale, infatti, c’è tempo solo per arrotondare il passivo: gli ospiti si giocano la carta del quinto di movimento ma un sontuoso Gigante irrompe nel possesso avversario e, dalla propria metà campo, infila la porta sguarnita per il definitivo 5-1. Una vittoria convincente per la compagine del presidente Lasorsa che, a fine gara, raccoglie i meritati applausi dei presenti.

In classifica, l’Azetium balza al quarto posto – in coabitazione con il Terlizzi – a quota 10 punti. Comanda, per ora, il terzetto composto da CUS Bari (14), Alta Futsal (13) ed Eraclio C5 (12). Nel prossimo turno, in programma sabato 16 novembre, i rossoblù rutiglianesi saranno di scena in casa della Byre Ruvo, al momento penultima con 6 punti all’attivo.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna