Ven18102019

Last update11:36:56 AM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel nuovo

   banner corretto musical break  
Back Sei qui: Home Notizie Sport Calcio a 5, oggi lo storico debutto dell’ambizioso Audax Rutigliano

Calcio a 5, oggi lo storico debutto dell’ambizioso Audax Rutigliano

Condividi

audax-rutigliano


La neonata compagine calcettistica esordirà,
tra le mura amiche, contro il C.U.S. Bari


di Michele Rubino

“La prima volta non si scorda mai”. Sarà certamente questo il pensiero che accompagna, in queste ore di trepidante attesa, le componenti della neonata società di calcio a 5 Audax Rutigliano che, nel primo pomeriggio odierno, farà il suo storico debutto nel campionato regionale di Serie C2. Avversario, nel primo turno di campionato, sarà il quotato C.U.S. Bari, che i galletti biancorossi – chiara allusione al logo societario – riceveranno, tra le mura amiche, del Didonna Sporting Club.

Tra gli addetti ai lavori, c’è inevitabilmente tanta voglia di vedere all’opera la creatura “partorita” dal presidente Beppe Moccia che, dopo aver fatto le fortune dell’Azetium Rutigliano nelle vesti di direttore sportivo, ha deciso di intraprendere un nuovo percorso sportivo facendosi affiancare dal vice-presidente Giuseppe Defilippis, dal diesse Beppe Difino e, al contempo, dal direttore tecnico Vito Masotti. Organigramma societario che, a onor di cronaca, si completa con le figure di Claudio Creatore, responsabile marketing e comunicazione, Vincenzo Ferrante, responsabile sicurezza, Davide Defilippis e Pino Maselli, rispettivamente segretario e magazziniere. Una solida base societaria, insomma, cui fa da contrappeso un’accentuata cura maniacale nell’opera di allestimento della prima squadra.

Capitolo allenatore e staff tecnico: in panchina siederà l’ormai ex calcettista- per ultimo  dell’Azetium Rutigliano-  Umberto Cassano, coadiuvato dal vice-allenatore Carmine Violante, dai preparatori Angelo Sperti e Francesco Zotti, oltre che del fisioterapista Marco Balena. Passiamo alla composizione del nutrico organico che, se da un lato, mira alla valorizzazione di calcettisti locali, dall’altro punta certamente sull’apporto di plurime pedine d’esperienza. Porta blindata con gli arrivi di Francesco Palumbo, Lorenzo Santamaria e Nico Florio. La batteria degli ex Azetium si allarga, poi, con gli arrivi di Nicola Mineccia – cui è stata affidata la fascia di capitano -, Marco Palumbo, Luca Ranieri, Nicola Farella, Giuseppe Giannone (28 goal in 2 anni per lui), Luigi Lacasella e Vito Latrofa.

Grande attenzione riservata anche alla linea verde rigorosamente made in Rutigliano e rinforzata con Alessandro Linsalata, Francesco Renna, Antonello Clemente e Giuseppe Franco. Di assoluta qualità l’innesto del pivot, classe 1994, Leonardo Ranieri che, in maglia Virtus Rutigliano, ha compiuto tutta la trafila delle categorie regionali sino ad approdare – e ben figurare – in Serie B. Completano la rosa, infine, gli ex Velo Club Adelfia Michele De Sandi, Alex Colella e Leonardo Di Tommaso, Francesco Moscelli, Vito Buono ed Emiliano Morisco. Ventuno pedine animate da una comunione di intenti ed ambizioni. L’Audax, insomma, è pronto. Vuole stupire, sin da subito, tutti. Scalda i motori per bagnare, magari con un successo, l’inizio della, sua, nuova era.

 

 

Commenti  

 
0 # Licius 2019-10-07 09:15
Auguri alla nuova società. Una organizzazione sportiva in più per la città è sempre la benvenuta. Ma scusa Sig Rubino, dove si gioca? A che ora?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna