Ven18102019

Last update11:36:56 AM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel nuovo

   banner corretto musical break  
Back Sei qui: Home Notizie Sport Calcio a 5, l’Azetium Rutigliano si prepara alla nuova annata sportiva

Calcio a 5, l’Azetium Rutigliano si prepara alla nuova annata sportiva

Condividi

azetuim-calcio-5-presentazione-2019

 
Confermato mister Belviso al timone della
prima squadra. Tante le novità in organico


di Michele Rubino

Vigilia di esordio stagionale per l’Azetium Rutigliano Calcio A Cinque che, nella prima serata di sabato, farà visita alla Nox Molfetta in occasione della prima giornata del campionato di Serie C2 girone A. Tante le novità nelle file della compagine azetina che, forte dell’ormai consolidato organigramma dirigenziale, si affaccia alla nuova annata sportiva con un organico – alludiamo, chiaramente, a quello della prima squadra– profondamente rivisitato.

A far da spalla al presidente Michele Lasorsa, ci sarà – come appreso dai canali ufficiali della società- una solida base dirigenziale, composta da Giorgio Lauro, Davide Losito, Sabino Redavid, Nicola Sollenne, Tonio Dalba e Domenico Bruno. Completa, il quadro, mister Roberto Belviso, confermato a pieni voti sulla panchina dei “grandi”. L’allestimento del roster a disposizione del tecnico, in tal senso, ha preso forma lungo tre direttrici: piacevoli ritorni, meritate riconferme e volti nuovi.

Da segnalare sul primo fronte, gli innesti – di assoluta esperienza per la categoria- di Donato Difino, Gianni Difino, Beppe Dioguardi e Pierluigi Di Chito, che idealmente si uniscono al ritorno di Vitangelo Lacoppola, reduce dalla parentesi in Serie C1 con la maglia della Just Mola. Spiccano, nella sfilza dei riconfermati, i nomi dei due gioiellini Michele Creatore (1996) e Vincenzo Gigante (1997), ormai punti fermi – nonostante la giovane età – del progetto targato Azetium. Promossi dal settore giovanile, inoltre, Giulio Deleonardis, Vito Palmaroli, Giovanni Dilorenzo – questi ultimi due nel giro della prima squadra già nella stagione scorsa – Giuseppe Cascella e Martino Diomede. Tra i pali, c’è da registrare, invece, un doppio colpo messo a segno dalla società rossoblù durante il mercato estivo: al riconfermato Francesco Calisi, infatti, si affiancheranno l’esperto portiere Antonio Conenna (1989) e il promettente Francesco Radogna (1998), proveniente dalla Rinascita Rutiglianese. Ciliegina sulla torta della campagna acquisti, infine, l’approdo all’ombra della Torre Normanna del pivot, classe 1985, Giacomo Serripierro che, nella sua longeva carriera calcettistica, ha indossato, tra le altre, le maglie di Neapolis Futsal Club, CSG Putignano, Audace Monopoli ed MP Futsal Club.

Organico alla mano, quindi, i presupposti per far bene, in un campionato così impervio, ci sono. Spetterà a mister Belviso provare ad amalgamare il potenziale mix tra esperienza e gioventù in sua dotazione. Primo ostacolo, come detto, sarà la Nox Molfetta. Il Pala “Panunzio”, insomma, sarà il primo banco di prova per testare il “nuovo” Azetium Rutigliano.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna