Mar22012019

Last update02:21:41 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  
banner madel nuovo  banner grande frat sett  


banner my dill s        banner fast2

 

Back Sei qui: Home Notizie Sport Calcio, impresa della Rutiglianese in quel di Barletta (2-3)

Calcio, impresa della Rutiglianese in quel di Barletta (2-3)

Condividi

rutiglianese-barletta


I granata partono forte e vanno sullo 0-3 dopo 36’
L’Audace reagisce ma non basta


di Michele Rubino

Regalo scartato in anticipo per la Rinascita Rutiglianese che, sotto l'albero, ha trovato una vittoria strepitosa, ergo tre punti di vitale importanza per il prosieguo di stagione. Nell'ultimo impegno ufficiale dell'anno solare - nonché primo atto del girone di ritorno-, infatti, i granata di mister Corti hanno espugnato il "Manzi-Chiapulin" superando, per 2 a 3, l'Audace Barletta, terza forza del campionato alla vigilia. Il tutto al termine di un match combattuto, vibrante e rovente, soprattutto, nella sua parte conclusiva.

Mister Corti deve rinunciare a Lofano e Tanzella: linea di difesa, quindi, ridisegnata con Balde e Lorusso sulle corsie basse, Gernone e Gentile in mezzo. A centrocampo si opta per la sostanza mentre, in avanti, l'unica punta è Pizzuto. L'Audace risponde, invece, con un classico 4-4-2. Agli ospiti bastano soli centottanta secondi per sbloccare la gara: Losappio - protagonista, poco prima, con un colpo di testa- perde una palla rovinosa sulla pressione di Iurlo che, riconquistatala, fredda Di Candia dall'interno dell'area di rigore per lo 0-1. Passano tre giri d'orologio e la Rutiglianese raddoppia con Barbati, abile a capitalizzare - con un preciso "piattone"- un'ottima sponda di Pizzuto. E' 0-2. Dopo una punizione ben calciata da Magistro, e respinta da Di Candia coi pugni, si fa vivo anche l'Audace Barletta: al 25' Albanese, dall'altezza del secondo palo, ha una buona chance ma D'Addiego fa opposizione salvando sulla linea. Un minuto più tardi, D'Onofrio cerca il jolly dalla distanza: palla sull'esterno della rete. Si arriva, così, al 36': Barbati ricambia il favore ricevuto nell'azione del raddoppio e, con uno splendido filtrante, lancia a rete Pizzuto, abile ad incunearsi tra le maglia bianconere dei locali e siglare il tris (0-3). Nel finale premono i barlettani alla ricerca della rete della speranza. Al 42' Terrone, direttamente da corner, colpisce la parte bassa del palo; di lì a poco, invece, provvidenziale è Gentile ad immolarsi sul tiro a botta sicura di Di Noia. Quest'ultimo, tuttavia, ha modo di rifarsi al 44', allorquando porta a buon esito una rapida ripartenza. Squadre al riposo sull'1-3.

La ripresa comincia col medesimo spartito della parte conclusiva di prima frazione: Barletta riversato in avanti, Rutiglianese guardinga e dedita a difendere, con le unghie e con i denti, il vantaggio. Leitmotiv che, di contro, non si traduce in chiare occasioni da rete per i padroni di casa almeno sino al 59': Terrone lavora un ottimo pallone e "apparecchia" per Guacci che, di prima intenzione, trafigge Fortunato per il 2-3. Il conseguente parapiglia scatenatosi immediatamente dopo la marcatura barlettana darà il là ad una fase di gioco contrassegnata da nervosismo - su ambi i fronti -, ritmi spezzettati, fischi arbitrali e, spesso e volentieri, annessi cartellini. Al 74' i granata - oggi in maglia verde fluo - flirtano col poker ma Rociola si esalta sulla "puntata" di Gentile in mischia. L'estremo difensore locale si mostra attento, poco dopo, anche sulla sventola di Barbati dalla distanza. A cinque dal termine, la sig. ra Giulia Montrone della sezione di Bari estrae un cartellino rosso ai danni dell'attaccante barlettano Ferrante. Nonostante l'inferiorità numerica, all' 89' l'Audace va "vicinissimo" al pareggio: Guacci prova a risolvere, con una conclusione potente, una mischia in area ospite ma coglie solo la parte bassa della traversa. La sfera, di lì a poco, tocca terra non varcando, secondo i direttori di gara, la linea di porta. Nei minuti di recupero- quattro poi allungati a cinque-, prevale la concentrazione della Rutiglianese che espugna la Città della Disfida con un pirotecnico 2-3.


AUDACE BARLETTA - RUTIGLIANESE 2-3 (1-3)

AUDACE BARLETTA: Di Candia (dal 1' s.t. Rociola), Nannola, Rizzi R., Losappio, Rizzi S. (dal 1' s.t. Cormio), D'Onofrio, Albanese (dal 31' s.t. Ferrante), Guacci, Messina (dal 10' s.t. De Pinto), Terrone (dal 24' s.t. Cormio), Dinoia - All. Iannone

RUTIGLIANESE: Fortunato, Balde (dal 21' s.t. Sasanelli), Lorusso, D'Addiego, Gernone, Gentile, Barbati, Iurlo, Pizzuto (dal 47' s.t. Pinto), Magistro (dal 36' s.t. Rossini), Ferro G. (dal 46' s.t. Ferro V.) - All. Corti

ARBITRO: sig.ra Giulia Montrone della sez. di Bari, ass.1 Insabato, ass.2 Addante

RETI: 3' Iurlo (RR), 7' Barbati (RR), 36' Pizzuto (RR), 44' Di Noia (AB), 59' Guacci (AB)

AMMONITI: Di Noia, Losappio, Rizzi S. (AB) // Iurlo, Magistro, Balde, Lorusso (RR)

ESPULSI: Ferrante (AB) al 41' s.t.

ANGOLI: 2-2 // 3-1

RECUPERO: - // +5

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna