Sab20102018

Last update12:31:52 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  
banner madel nuovo    
bannerino borracci     
Back Sei qui: Home Notizie Sport Pari e patta tra Rutiglianese e Virtus Bitritto al “Comunale” (2-2)

Pari e patta tra Rutiglianese e Virtus Bitritto al “Comunale” (2-2)

Condividi

rutiglianese-virtus


I granata, due volte in svantaggio, acciuffano il pari
nel recupero. Decisivo, su rigore, Pinto


di Michele Rubino

Dopo la sconfitta all’esordio contro l’Audace Barletta- cui ha fatto seguito il successo esterno di Bisceglie contro il Don Uva (1-3)-, la Rutiglianese manca, nuovamente, l’appuntamento con la vittoria tra le mura amiche. E’ terminata in parità (2-2), infatti, la sfida odierna contro la Virtus Bitritto, valida per il terzo turno del campionato di Promozione gir. A. Ospiti, per ben due volte, in vantaggio, padroni di casa abili ad impattare sul pari altrettante volte. Ultima, in ordine cronologico, al 92’ grazie al rigore trasformato da Pinto che, se non altro, ha permesso ai ragazzi di Corti di portare a casa, quanto meno, un “punticino”.

Al “Comunale” di Rutigliano – “spento” emotivamente, nonostante un discreto afflusso di pubblico, dall’assenza del tifo organizzato – succede tutto al tramonto di ambe le frazioni di gioco. Nel primo tempo tanto agonismo ma poco spettacolo: al 7’ Fortunato respinge un tiro di Verriello, Palasciano – a cavallo tra l’11’ e il 24’- ci prova dalla distanza senza inquadrare, però, la porta. Alla mezz’ora la Rutiglianese ha la migliore chance della prima frazione ma Bux, dopo aver raccolto una corta respinta della difesa, spara alto. Al 43’ Zonno “sfonda” sulla corsia di destra, mette al centro trovando, puntuale, il tap-in del giovane attaccante Papapicco. Passano soli tre minuti e i granata pareggiano: lancio di Palasciano in profondità, Pizzuto salta – con un pallonetto – l’estremo ospite Tanzi e Bux, da rapace d’area, spinge la palla in rete per l’1-1.

La ripresa si apre con il colpo di testa alto di Gentile, imbeccato da Palasciano direttamente su calcio piazzato. Corti prova a smuovere la squadra inserendo D’Addiego e Magistro per Bux e Sasanelli. Il secondo tempo vive, nel complesso, di fiammate: nessuna delle due contendenti, infatti, riesce ad imporre il proprio gioco. Al 65’ i padroni di casa flirtano col vantaggio con capitan Gentile ancora protagonista: il terzino addomestica una palla vagante in area ma pecca di mira. Per la risposta dei neroverdi di mister Gesuito, bisogna attendere, addirittura, l’85’: slalom di Curci che, dalla sinistra, entra in area e serve Conca che, da zero metri, causa disturbo decisivo di un difensore locale, non riesce a concludere a rete. Allo scoccare del novantesimo, però, il Bitritto trova il secondo vantaggio del pomeriggio: Giannella si procura un calcio di rigore – deviazione col braccio di Lofano sulla sua conclusione da fuori – che Sasanelli trasforma con freddezza per l’1-2. Sembra tutto finito ma non è cosi. Nel secondo dei cinque minuti di recupero, il sig. Michele Pio Pinto della sez. di Foggia assegna un calcio di rigore alla Rutiglianese per fallo di mano in mischia. Dal dischetto si presenta Pinto che spiazza Tanzi per il definitivo 2-2.

Con il punto ottenuto nel pomeriggio odierno, la Rutiglianese sale a quota 4 punti mentre il Bitritto elimina la voce “0” dalla casella dei punti fatti. Dopo i primi tre turni di campionato, il San Marco – vittorioso 0-3 contro il Real Siti - “comanda” la graduatoria in solitaria e a punteggio pieno. Seguono, a pari punti (7), Martina ed Apricena, reduci da un pareggio esterno a reti bianche (0-0) contro Ginosa e Noicàttaro. Rimane, fermo, a 6 punti lo Spinazzola, sconfitto in casa dal Donia (0-1) e raggiunto da Audace Barletta (0-1 a Bitetto) e Conversano, vittorioso di misura sul Don Uva (1-0). Chiude il quadro dei risultati il pirotecnico 4-3 con il quale la Vigor Liberty ha superato il Trulli &Grotte brindando al primo successo stagionale. Nel prossimo turno (30 settembre), infine, la Rutiglianese farà visita proprio alla compagine del comprensorio Castellana-Putignano-Alberobello.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna