Lun18122017

Last update11:40:37 AM


autolavaggio banner studio 
banner natale 17 comune 
banner conad 2016 grafica guarnieri banner banner bernardino
Back Sei qui: Home Notizie Salute e Ambiente Rifiuti scaricati in lama, ai piedi dell’Annunziata

Rifiuti scaricati in lama, ai piedi dell’Annunziata

Condividi

rifiuti-annunziata


Una oscenità, una vergogna, uno sfregio all’ambiente, a un luogo carico di storia, archeologia, cultura, tradizioni religiose e popolari. L’Annunziata è un concentrato di tutto questo. Abbandonare rifiuti è un danno ovunque succeda, ma quando ad essere presi di mira sono posti come l’Annunziata, ancora più grande è la rabbia e l’indignazione.

Non è la prima volta che la lama in quel punto viene presa d’assalto dagli scaricatori abusivi di rifiuti di ogni genere, come quelli che abbiamo trovato e fotografato stamattina. Uno scempio, con l’aggravante dell’arroganza perché quei balordi, stamattina presto o ieri, quei rifiuti li hanno scaricati sul tratturo, neanche ai lati, in mezzo, a mo’ di barricata.

Un cumulo che è un campionario, ci sono contenitori esausti di fitofarmaci, immondizia tal quale, materiale e imballaggi da ufficio, cassette e fasce di plastica con cui i magazzini legano le pedane di uva da tavola. Insomma, rifiuti solidi urbani, speciali e pericolosi.

A dare l’allarme è stato un ciclista MTB di Rutigliano che stamattina era in lama San Giorgio ad allenarsi, ha chiamato la Polizia Locale. Per le autorità non dovrebbe essere difficile risalire al responsabile. La cosa da evitare ora è che qualcuno, o gli stessi scaricatori, lo incendino quel cumulo di rifiuti.





Commenti  

 
+1 # Me 2017-06-03 20:16
Tutto quest'odio nei confronti degli agricoltori. Chi ha fatto grande il nostro paese sono loro se sparisce la categoria fallita no tutti uno dietro l'altro. Smettila di demonizzare la categoria
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+4 # Ciani 2017-06-03 15:54
Mi consenta signor Nicastro. Prendiamo tutto per buono ..le sue foto ..il suo servizio ma su una cosa non si passa..lei con queste foto ha fatto passare per sporcaccioni una intera categoria e leggendo i facili commenti dei miei concittadini ci è riuscito benissimo..! È facile cadere nel generalisti e di far di tutta l'erba un fascio.. le ricordo che lo scarico in questione è opera di una singola persona che è restata impunità in barba a una stragrande maggioranza di agricoltori che ...differenzian o...usano l'isola ecologica..paga no lo smaltimento dei contenitori vuoti di antiparassitari ..e conferiscono teli e reti agli smaltitori...e a cui in primavera piace tantissimo andare a fare il pass-a-pass o la festa degli aquiloni...la prego di stigmatizzare il comportamento del singolo maiale e non di tutti noi grazie.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-6 # Gianni Nicastro 2017-06-03 18:39
Citazione Ciani:
...la prego di stigmatizzare il comportamento del singolo maiale e non di tutti noi grazie.

Dove ha letto che io abbia stigmatizzato "tutti voi". Non capisco la sua polemica su un articolo che fa la semplice cronaca di quell'abbandono . La foto su quelle confezioni di fitofarmaci è importante perchè quelli sono rifiuti che la legge classifica "pericolosi".
So che lei è un bravo agricoltore, di sicuro ce ne sono altri come lei; non capisco perchè si sente chiamato in causa da un articolo che non solo racconta brevemente i fatti, li ha anche fotografati.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-4 # Gianni Nicastro 2017-06-03 01:31
Citazione Ciani:
...due scatoli vuoti di prodotti antiparassitari che in quel caos sono caduti miracolosamente in piedi ... Scusate eh.qui qualcuno a cominciare da chi ha fotografato... dubbi sulla veridicità di tali immagini...

Caro sig. "Ciani", quelle foto le ho scattate io e le assicuro che le due confezioni non sono "in piedi". La scatola sta sul cumulo del rifiuti, la foto è stata scattata dall'alto verso il basso. Solo un occhio poco attento vede le due confezioni in piedi, in realtà sono in posizione orizontale, parallela al suolo, non verticale.
Mi sa che lo "scoop" non le è riuscito.

P. s.
Poco dopo la discesa di ingresso nella lama, prima della chiesa, sulla sinistra, c'è un cumulo di reti, come quelle che sicuramente lei usa per coprire i suoi tendoni. Secondo lei, chi l'ha scarito quel rifiuto speciale nella lama? Un parrucchire? Non credo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # Ciani 2017-06-02 16:21
Voglio invitare alla maggiore attenzione e alla riflessione i miei concittadini nell'osservare meglio le foto e specialmente quelle con i due scatoli vuoti di prodotti antiparassitari che in quel caos sono caduti miracolosamente in piedi e..CON L'ETICHETTA IN BELLA VISTA..!...Scus ate eh.qui qualcuno a cominciare da chi ha fotografato.. sta facendo in modo che la colpa di questo scempio gkm2hricada sugli agricoltori...a questo punto..i signori concittadini dovrebbero quantomeno avere dubbi sulla veridicità di tali immagini..altri menti si rischia di cadere nel tranello dell'ingenuita. .grazie..P.S. il giorno in cui gli agricoltori nn faranno più il loro mestiere..il territorio sarà.una immensa discarica...ric ordatevi
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # beppe 2017-05-31 19:57
Per Ciano
Thiocur Forte è un formulato a base di myclobutanil, triazolo ad ampio spettro d'azione appartenente alla famiglia degli IBS. Possiede un'eccellente attività preventiva e endoterapica nei confronti delle specie di oidio più dannose. E’ principalmente impiegato in trattamenti preventivi, da solo o in miscela con altri fungicidi di copertura, all’interno di un programma di difesa stagionale. Come impiego secondario è utilizzato per il controllo curativo delle infezioni fungine durante le prime fasi di sviluppo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # Ljup 2017-05-31 14:54
Caro Ciani, a Rutigliano non ci sono contadini.
Da mo' che si è persa la cultura contadina, da noi.
Qui ci sono solo "imprenditori agricoli" che, tirati fuori dal tendone, non saprebbero dare neanche l'acqua alle piantine del balcone.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # Backman 2017-05-31 12:17
Davanti al commento di CIANI, cos'altro dire...questi CIANno la faccia *! Mai s'era visto una faccia dabbronzo così!
Anche sulla confezione è riportato un grappolo di uva nera...e lui dice che non c'è correlazione..!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+4 # Forza rutigliano 2017-05-30 21:30
RIsposta a " Ciani" : * il Thiocur si usa per l'uva informati prima di parlare , o non sei un agricoltore o sei un amico delle aziende di prodotti per l'agricoltura che sponsorizzano il nostro vice sindaco. A buon intenditor poche parole.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+7 # Maori Tezuka 2017-05-30 15:46
Siamo la regione italiana con meno boschi, ci é rimasto solo quel lembo di terra verde, sottratta a fatica, negli anni, agli incendi estivi, all'inquinament o e all'omogeneità/ plastificazione del territorio circostante. Perché questa insensata e autolesionista violenza al nostro territorio ? Mi auguro che si riesca a risalire al barbaro incivile autore di questo ignobile atto.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+3 # Kowalski 2.0 2017-05-30 15:44
Animale!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-8 # Ciani 2017-05-30 14:53
Volevo dire a Ljup che ce l'ha con gli agricoltori...c he quella immondizia nn è stata scaricata da qualche contadino...anc he se devo condannare per insinuazioni gratuite atte a far pensare ciò.la redazione che ha pubblicato come foto in primo piano due bottiglie di fitofarmaci...p urtroppo devo dire a Ljup e alla redazione che quei prodotti chimici nn sono in uso dai miei colleghi sul territorio comunale...quin di...prima di essere additati come il male assoluto di questo pianeta guardate bene e informatevi grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+8 # ba ciccio 2017-05-30 09:48
nella lama san giorgio, cosi come al vallone guidotti, dve essere impedito l'accesso alle auto.
non è possibile che si possa arrivare con le auto fin dentro il bosco o nella lama, cosi da non essere visti da nessuno...mette ndo dei massi che ostruiscono l'accesso sarebbe piu difficile abbandonare rifiuti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+7 # Ljup 2017-05-30 14:24
Citazione ba ciccio:
nella lama san giorgio, cosi come al vallone guidotti, dve essere impedito l'accesso alle auto.
non è possibile che si possa arrivare con le auto fin dentro il bosco o nella lama, cosi da non essere visti da nessuno...mettendo dei massi che ostruiscono l'accesso sarebbe piu difficile abbandonare rifiuti

Concordo, ma a Rutigliano si riescono a trovare i soldi per la partita della Juve in piazza, non per queste cose.
Almeno qualcuno bravo a trovare le sponsorizzazion i, le trovasse per queste cose.
Forse sopporteremmo anche la pubblicità di fitofarmaci su una barriera di massi--- :lol:
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+11 # Ljup 2017-05-30 08:40
Gli "agricoltori", almeno per come si intendono a Rutigliano, non amano ne rispettano la natura.
La violentano continuamente, basta vedere quello che ne hanno fatto del territorio rutiglianese.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # Com. Pro Annunziata 2017-05-30 08:06
Speriamo che questa volta si riesca a risalire al responsabile di tale vergogna facendogli pagare una salatissima sanzione. Ciò che più addolora è l'assoluta mancanza di rispetto per uno dei pochi luogo godibili del nostro territorio. Dalle foto si evince la presenza di confezioni di fitofarmaci. E' quindi verosimile che l'autore possa essere un agricoltore cosa che rende la sua azione ancor più deplorevole in quanto dovrebbe essere la categoria che più di tutte dovrebbe amare e rispettare la natura!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Seldon Hari 2017-05-29 23:55
L'impegno profuso per scaricare tutta quella roba in lama è davvero notevole.
Mi chiedo: non sarebbe stato più facile differenziare?? ?
Non ho parole.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # Cittadino 2017-05-29 23:16
Ieri, fino alle 19:00 non c'era nulla perché ci sono passato. L'illecito sversamento è stato fatto successivamente .
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-1 # vito2 2017-05-29 21:19
In ogni vaso è qualcuno che ha a che fare con l'agricoltura.
*
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna