Mer22112017

Last update09:23:49 AM

banner conad 2016 grafica guarnieri banner banner bernardino
banner franco larizza  banner fast2  
 
Back Sei qui: Home Notizie Salute e Ambiente Farmacia “Le Ginestre”, si discute di problemi di memoria nell’invecchiamento

Farmacia “Le Ginestre”, si discute di problemi di memoria nell’invecchiamento

Condividi

invecchiamento-farmacia


Domani alla Farmacia “Le Ginestre” di Rutigliano, verrà presentato il progetto sui
problemi di memoria nell’invecchiamento.

del gruppo di lavoro di Psicologia dell'invecchiamento dell'Università degli Studi di Bari "A. Moro".
 
Domani, mercoledì 5 aprile alle ore 17,30, presso la Farmacia “Le Ginestre” di Rutigliano, interverranno il responsabile del progetto, dott. Alessandro Caffò e la dott.ssa Antonella Lopez del gruppo di lavoro di Psicologia dell'invecchiamento dell'Università degli Studi di Bari "A. Moro".

L'obiettivo è individuare eventuali disturbi dell'orientamento topografico, cioè la tendenza a perdersi, e lievi compromissioni cognitive, indicatori precoci della demenza di Alzheimer.

Si parlerà inoltre di invecchiamento attivo e delle regole per un invecchiamento di successo. Sarà possibile fissare degli appuntamenti per partecipare gratuitamente allo screening di controllo.


Commenti  

 
+2 # BAckman 2017-04-05 09:49
Condivido quanto dice Silvius quasi in toto, tranne che per la prima frase "molto attenta a prolungare al massimo l'aspettativa di vita". In uno stato dove si chiudono gli ospedali, la sanità pubblica è ridotta al lumicino e col passare del tempo si riduce ulteriormente per quantità e qualità, intesa non come capacità di chi opera, ma per le condizioni in cui opera, ed in cui dilaga sempre più l'offerta di sanità privata, spesso l'unica via se davvero vuoi curarti...non credo si possa condividere la frase. A maggior ragione però, proprio per questi motivi, questa iniziativa è degna di lode e molto interessante.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+5 # Silvius 2017-04-04 20:53
In una società come la nostra, molto attenta a prolungare al massimo l'aspettativa di vita ma meno preparata ad accompagnarla con la migliore qualità, un momento di riflessione scientifica su cui basare l'erogazione di un primo servizio sociale divulgativo su come controllare e conservare le nostre capacità cognitive, va nella giusta direzione ed è da accogliere con interesse ed entusiasmo. Gli anziani sono depositari di conoscenze che devono essere trasmesse alle nuove generazioni, sono stati testimoni di esperienze e di scenari che condivisi con i giovani li miglioranoi. Per questo gli anziani hanno il dovere di conservare la capacità di interagire con il presente, perchè è anche con il loro contributo che miglioriamo insieme il nostro futuro.
Aiutiamoli con iniziative come questa a donarci tutta la dolcezza di una maturità sana e consapevole.
"Lenta e odorosa la Ginestra sale" scriveva il poeta, e le Ginestre sono in fiore
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna