Lun25092017

Last update04:33:16 PM

banner conad 2016 grafica guarnieri banner banner florio service
banner comune estate 2017            banner sagra uva 2017

 

 

 

 

 


rutiglianonline  uvitaly banner 03                                                                                     Sostieni rutiglianoonline
arborea banner 2    banner orto ritrovato
Back Sei qui: Home Notizie Politica Rutigliano 5 Stelle su mercato coperto e abbattimento

Rutigliano 5 Stelle su mercato coperto e abbattimento

Condividi

m5s-mercato-coperto

 

EX-MERCATO COPERTO: ABBATTERE O RIQUALIFICARE? TANTO DECIDONO LORO!

Durante l’incontro tenuto dall’Amministrazione il 30 Marzo 2017 per illustrare il progetto di riqualificazione di Piazza Manzoni (presentato nell’ambito del bando della Città Metropolitana “Periferie aperte”), si sarebbe dovuto discutere con la cittadinanza della possibilità di abbattere l’ex Mercato coperto per creare una nuova prospettiva all’intera area.

In realtà abbiamo assistito ad un discorso molto generico del Sindaco, il quale ha parlato di una parziale inagibilità dell’ex Mercato Coperto, dovuta addirittura ad un “evento fessurativo” causato da un evento sismico del 2002, per la quale si renderebbe necessario l’abbattimento della struttura.

Eppure nel primo progetto di partecipazione al bando indetto dalla Città Metropolitana, risalente al Luglio 2016 – ma anche da una deliberazione del novembre 2015 -, si prevedeva la riqualificazione dell’intera zona di Piazza Manzoni, compreso l’ex Mercato Coperto. Il progetto successivo (Agosto 2016), invece, si limitava alla riqualificazione di P.zza Manzoni e delle aree circostanti, rinviando ad una fase successiva la riqualificazione e rifunzionalizzazione della struttura dell’ex Mercato coperto.

Le dichiarazioni del Sindaco sulla necessità di abbattere la struttura contraddicono quindi gli atti deliberati dalla sua Giunta, relativi ai progetti di riqualificazione.
Abbiamo chiesto pertanto una copia della documentazione tecnica attestante la citata “parziale inagibilità” dell’ex Mercato Coperto, per capire se stiamo andando incontro ad un ennesimo spreco di soldi pubblici o se l’abbattimento della struttura è davvero inevitabile.

Il Responsabile dell’Area Urbanistica del Comune ci ha risposto inviandoci una ordinanza di sgombero (risalente al 2002) degli uffici della sezione distaccata del Tribunale a seguito di un sopralluogo dell’ufficio tecnico, cui avrebbero dovuto seguire con urgenza dei saggi tecnici, a quanto pare, mai effettuati. Ma se la situazione era così grave (in realtà sebbene nel rapporto del responsabile tecnico si parli di quadro fessurativo in evoluzione, nello stesso viene escluso il pericolo di crollo immediato e si sollecitano interventi di consolidamento), perché questa struttura è stata messa nel dimenticatoio per 15 anni? E perché negli ultimi due anni è stata prevista la sua riqualificazione in due distinte deliberazioni?

Ad ogni modo, ancora una volta appare evidente la mancanza di chiarezza e programmazione di questa Amministrazione che, alla fine,  ha ricondotto la scelta di abbattere il mercato coperto alla volontà dei cittadini: nella premessa della  Delibera n. 40 del 21/07/2017, la Giunta Comunale  “condivide la proposta emersa nel corso dell’incontro circa la demolizione dell’attuale mercato coperto a fronte di una migliore soluzione progettuale nell’ambito del progetto di “riqualificazione di Piazza Manzoni e delle aree circostanti”  in quanto “ nel corso dell’incontro, tenutosi il giovedì 30 marzo 2017, promosso dall’Amministrazione Comune ed aperto a tutti i cittadini interessati a fornire un proprio contributo in merito al progetto per la “riqualificazione di Piazza Manzoni e delle aree circostanti " è emersa la volontà di demolire l’attuale mercato coperto in evidente stato di degrado tale da pregiudicare una valida riqualificazione dell’intera Piazza Manzoni, oggi oggetto d’intervento” .

La Giunta Romagno, quindi, ha messo in bocca ai cittadini, quella che in realtà è stata una sua scelta ben precisa: abbattere il mercato coperto.
Forse qualcuno dovrebbe spiegare a questa Amministrazione come si attuino dei veri percorsi partecipativi!
Già da Gennaio gli Amministratori erano a conoscenza dell’avvenuta aggiudicazione del finanziamento e, sin da allora, avrebbero potuto avviare un confronto costruttivo con i cittadini.
Come sempre, invece, si è preferito scegliere la via più semplice: far finta di far scegliere ai cittadini per giustificare l’ennesima corsa al finanziamento senza alcuna programmazione.

Non siamo in grado di comprendere se la strada intrapresa dall’Amministrazione Comunale sia la più opportuna o meno. Per poter decidere scientemente occorre, infatti, conoscere esattamente la situazione in cui si trova il mercato coperto, i costi dell’abbattimento e di quanto si vorrà costruire in suo luogo, il costo che si sarebbe dovuto sopportare per una riqualificazione e quale avrebbe potuto essere la destinazione di tale immobile recuperato. Insomma qualsiasi decisione relativa ad un intervento così importante avrebbe dovuto essere verificata all’interno del tessuto urbanistico circostante per cominciare a ragionare in una ottica di visione più ampia degli effetti prodotti da un intervento.
Stay tuned

Ass. Rutigliano 5 Stelle

Clicca qui per aprire l richieta

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna