Mer28062017

Last update04:20:41 PM

banner-rutonline-2-  arborea banner 2 
Back Sei qui: Home Notizie Politica "Rutigliano family friendly, la città a dimensione di famiglia"

"Rutigliano family friendly, la città a dimensione di famiglia"

Condividi

incontro-sulla-famiglia


Giovedì 6 aprile alle 18,30 nel museo archeologico di Rutigliano in piazza XX Settembre si terrà il convegno "Rutigliano family friendly" sul tema della famiglia.

Parleremo di come la città si deve trasformare per essere più aderente si bisogni della famiglia; cosa può e deve fare l'amministrazione comunale per permettere alle giovani coppie di poter avere famiglie più numerose; come sta cambiando la popolazione sul ns territorio ed infine le politiche sanitarie per la famiglia.

Introdurranno i lavori il Sindaco di Rutigliano Roberto Romagno e l'On. Nuccio Altieri .I lavori saranno presieduti dal Prof Iaquinta, docente di demografia; dal prof . Selicato, docente di Urbanistica e dal dott. D'Amato, responsabile della Pma per l'Ospedale di Conversano . Sarà presente SE Mons. Giuseppe Favale, Vescovo di Conversano-Monopoli e dal MINISTRO Enrico Costa, Ministro per le Politiche per la famiglia.

L'incontro darà vita ad un tavolo permanente coordinato dall'amministrazione comunale che permetterà l'individuazione e l'adozione delle migliori strategie a livello comunale per permettere alle famiglie di vivere meglio il territorio.

Modererà l'incontro il caporedattore del TG3 Attilio Romita .Giovedì 6 aprile alle 18,30, Rutigliano - Piazza XX Settembre - Museo Archeologico

Comunicato inviato dall'ass. Gianvito Altieri

incontro-sulla-famiglia-1

Commenti  

 
+8 # fatalità 2017-04-07 09:07
Assenze che non passano di certo inosservate.
Ieri sera fatalità, all'incontro sulla famiglia mancava l'Assessore ai Servizi Sociali Graziana Tagarelli, cosi come all'incontro sulla riqualificazion e di Piazza Manzoni mancava l'Assessore all'Urbanistica Patrizia Meliota.
Incontri che per entrambe avrebbero rappresentato opportunità di presentazione e conoscenza alla cittadinanza.
Sono state coincidenze, dimenticanze o si nasconde altro???
Direttore condivide?.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+7 # Gianni Nicastro 2017-04-07 23:20
Sì, è davvero strano, a meno che le due nuove assessore non abbiano avuto, per pura coincidenza, altri conpemporanei impegni o abbiano deciso di non esserci di loro iniziativa. Se così non fosse, sarebbe grave.
Fa rabbrividire solo l'idea che riducano la presenza in giunta di queste due donne a una mera utilità di genere.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+5 # per piacere 2017-04-07 08:32
scusate, vorrei fare delle considerazioni:
1) state riducendo il nostro paese ad uno schifo, altro che città a dimensione di famiglia....
*
Sappiate che noi cittadini non siamo fessi...ci vediamo alle prossime elezioni!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+4 # scettico 2017-04-04 11:49
La speranza è che dalle solite parole si passi concretamente ai fatti e che non siano solo pretesti utili a promuovere passerelle politiche, propagande demagogiche e/o infinite promesse. Il paese ha bisogno di altro soprattutto di una Giunta comunale che migliori l'efficienza operativa e che funzionii nella sua totale interezza. In un momento politico difficile l'esigenza di una squadra di assessori attenti capaci e dinamici è indispensabile per far crescere il paese. L'amministrazio ne di certo ha ancora ed evidenti problemi politici non risolti, altrimenti non si spiegherebbe la pregiudiziale fuori luogo del consigliere comunale Troiani.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna