Dom27112022

Last update09:23:32 AM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel 2022

   

 

Back Sei qui: Home Notizie Politica Tribunale, ieri consegnati i due immobili al comune di Rutigliano

Tribunale, ieri consegnati i due immobili al comune di Rutigliano

Condividi

tribunale-riconsegnato

 

di Gianni Nicastro

Ieri è stata una giornata che potrebbe essere definita storica per il comune di Rutigliano. Nel Tribunale civile di Bari, alle ore 12:15, c’è stato il rilascio e la riconsegna degli immobili della locale ex sede distaccata del tribunale, sia quella “nuova” che quella vecchia. Il verbale di consegna è stato sottoscritto nell’ufficio di presidenza, presenti il presidente del Tribunale Domenico De Facendis, il sindaco di Rutigliano Giuseppe Valenzano e il consegnatario economo dello stesso ufficio giudiziario Carmelo Cassano.

Ricordo che le tre sedi distaccate del ttribunale-riconsegnato-2ribunale di Bari, Rutigliano, Altamura e Modugno, sono state soppresse  il 18 agosto del 2017 su disposizione di un decreto del presidente dello stesso tribunale di Bari. Il nulla osta alla restituzione degli immobili è stato rilasciato dal presidente già a novembre del 2017, ma ci sono voluti tre anni perché l’ex tribunale, svestito dalle funzioni di uffici giudiziari, potesse ritornare nelle disponibilità del comune di Rutigliano.

Ieri, dunque, sono state consegnate, nelle mani del sindaco Giuseppe Valenzano, le chiavi dei due immobili. Il comune non ha perso tempo: stamattina è stata rimossa dai piazzali l’abbondante erba infestante. Si è cominciato a pulire l’esterno anche dai rifiuti.

«Oggi abbiamo proceduto alla pulizia di tutte le aree esterne e alla messa in sicurezza degli ingressi», ha detto stamattina il sindaco contattato al telefono. Rispetto agli atti vandalici di qualche anno fa, da parte di gruppi di ragazzi entrati abusivamente, all’interno del tribunale «al momento la situazione è quella che era» ha riferito il sindaco.
tribunale-riconsegnato-1
Ora si tratta di decidere la destinazione dei due immobili. «Dobbiamo capire il tipo di utilizzo» ha detto ancora il sindaco. «Ci adopereremo per intercettare i finanziamenti necessari a ristrutturare l'immobile che al momento è in pessime condizioni» ha scritto, poi, sul suo profilo facebook.

Un’idea su come utilizzare le strutture Rutigliano ce l’ha sempre avuta e largamente condivisa. E’ quella di trasferire lì la stazione dei Carabinieri, il comando della Polizia Locale e, considerando l’emergenza Covid, anche la Protezione civile. Insomma, creare, nei due ex tribunali, un polo della sicurezza in pieno centro, con spazi interni ed esterni adeguati. E’ chiaro che, adesso, si aprirà una fase di confronto politico, in consiglio comunale e, magari, anche nella città, su come utilizzare al meglio quegli immobili.

Il risultato è frutto di «un lavoro di squadra. Io a dicembre scorso -ha concluso il sindaco- sono stato a Roma, dove ho incontrato il sottosegretario del Ministero della Giustizia, Andrea Giorgis, con il quale ho discusso della situazione. C’è stato, quindi, un lavoro di squadra con tutti i livelli istituzionali che ci ha portati a raggiungere questo obiettivo».  

C’è da dire, ha chiosato Giuseppe Valenzano, che «dei tre comuni che avevano sedi distaccate del tribunale di Bari -Rutigliano, Altamura e Modugno- noi siamo i primi ad aver firmato l’accordo e ieri, il presidente, si è anche complimentato».

 

 

Commenti  

 
0 # palledinatale 2020-12-21 12:59
Mentre Rutigliano continua a piangere vittime del Covid, sui social assistiamo alle autocelebrazion i sull'acquisizio ne degli immobili della sezione distaccata del tribunale a firma Pd o Cinque Stelle?
Resto ancora una volta sorpreso e basito dal pressapochismo e dalla insensibilità dell’Amministra zione.Si pensa troppo a sventolare le bandiere e a screditare e a bacchettare chi non la pensa in uguale misura. Povera politca, da cittadino uno dovrebbe sperare impegno e maturità, ed invece selfie, dirette facebook e webinar sono le sole ed uniche preoccupazioni. Sarebbe invece opportuno, che questa nuova Amministrazione si concetrasse seriamente nell'affrontare l'ondata della pandemia fuori controllo nel nostro comune.La cittadinanza e i negozianti sono allo stremo delle proprie forze.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+10 # racioppo 2020-12-19 18:56
Li andrebbero trasferiti tutti gli uffici comunali...alme no nella parte nuova
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-5 # Tu e io 2020-12-19 15:19
Io ci metterei anche la vigilanza così saremmo coperti h24
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-4 # Bellaciao 2020-12-19 08:10
Saggia decisione quella di trasferire i vigili, i carabinieri e la protezione civile e io ci metterei se si poteva anche una postazione di ambulanze con annesso pronto soccorso, insomma un luogo di pubblica utilità!!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna