Dom08122019

Last update12:24:09 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel nuovo

   banner odusia libreria  

banner sagra pettola
 
     
            banner comune natale 2019



banner babbo natale shoppine 2017

 
banner cas dalba
    banner bella e naturale  
  banner-verna modif

 banner gio collection
    banner pagliarulo
   banner valentina boutique-corretto

 banner mediaphone

   banner overkids RUTIGLIANO
 
  banner tesori del forno

 banner fratelli settanni
 
  banner bistrot 06

   banner hakuna matata

banner-punto-luce2

   banner la coccinella
 
  banner la casa di carta cartolibr

banner madre-terra-nuovo

  banner dioguardi fotografia

  banner pronto ufficio
banner perniola 400px   banner-castiglione
  banner la cicogna
 
Back Sei qui: Home Notizie Politica Interramento FSE, Capurso e Triggiano sì Rutigliano no. Video

Interramento FSE, Capurso e Triggiano sì Rutigliano no. Video

Condividi

interv ass giannini-interramento-FSE


di Gianni Nicastro

L’assessore regionale ai trasporti Giovanni Giannini l'ho incontrato e intervistato giovedì scorso nella stazione di Capurso in occasione del sopralluogo delle autorità politiche e tecniche al cantiere dell’interramento della ferrovia.
A Triggiano e a Capurso, dunque, la regione e le FSE stanno, da giugno scorso, risolvendo il problema della ferrovia e dei passaggi a livello con il totale interramento del tratto urbano, il doppio binario e l’elettrificazione.

I due comuni hanno cominciato a porre il problema della barriera ferroviaria circa vent’anni fa, la stessa cosa ha fatto il comune di Rutigliano, ma Capurso e Triggiano il problema lo stanno risolvendo, Rutigliano no, perché? La risposta a questa domanda sarà materia di una prossima inchiesta.

Qui mi limito a riportarvi la videointervista all’assessore regionale ai trasporti, il quale, sul mancato interramento a Rutigliano, ha detto che ha operato sulla base della programmazione pregressa e lì «non c’era traccia del progetto dell’interramento a Rutigliano». Incredibile.

C’è un accordo di programma tra comune e FSE del 16 settembre 1999 che pone la “assoluta priorità dell’interramento della ferrovia che interessa l’intero abitato di Rutigliano”; l’“Interramento e raddoppio ferroviario con eliminazione dei passaggi a livello a raso nell’abitato di Rutigliano”, circa 14milioni di euro, era nel Piano Regionale dei Trasporti del 2002; c’è lo studio di fattibilità dell’interramento della ferrovia e della stazione che il comune di Rutigliano ha commissionato a un team di ingegneri nei primi anni 2000; c’è un progetto preliminare di interramento della stazione di Rutigliano commissionato dalle FSE nel 2008 a un noto ingegnere di Lecce, un progetto di 20milioni di euro. Infine c’è il progetto su cui stava lavorando nel 2010 l’ex assessore regionale ai trasporti Mario Loizzo, del quale riporto -nel servizio video qui sotto- dichiarazioni in merito rilasciate a Rutiglianoonline nel 2010.

Una caterva di progetti e studi sull’interramento a Rutigliano e la regione non ne sapeva nulla. Chi, più di ogni altro e ad ogni piè sospinto, doveva insistere sull’interramento della ferrovia a Rutigliano? Chi doveva, dalla fine degli anni ’90 ad oggi, sollecitare la regione, fare pressioni, ricordarle tutta quella progettualità sull’interramento della ferrovia a Rutigliano? Chi? La risposta non è difficile.

Intanto qui sotto la videointervista all’ass. Giannini e buona visione.

 

 

 

Commenti  

 
+13 # amico di giacomo 2019-11-30 22:15
é iniziata la campagna elettorale per le regionali del centro sinistra….. se non si è fatto è colpa di chi vi ha governato …. mi raccomando la colpa non è mai la vostra. meno male che governate la regione da 20 anni e non vi siete mai accorti del fallimento delle Ferrovie Sud est. Occhi bendati sul disagio che i pendolari stanno vivendo nel viaggiare con gli autobus , nemmeno una misera tettoia i nostri attuali amministratori si sono fatti installare alla fermata del bus in via conversano ( e meno male che sono tutti dello stesso colore politico sia al comune che in regione). Ironia della sorte un nostro compaesano è l'artefice della rinascita delle Ferrovie Apulo Lucane per 10 anni come presidente e attualmente come direttore generale, tutti i media ne parlano e ne elogiano i grandi risultati raggiunti, il proverbio dice che non si è profeti in patria, oppure non ha la maglietta rossa ma di un altro colore?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+5 # Zee Zee to Fly 2019-11-30 16:30
L'intervista di Giannini si può riassumere così:

avete avuto degli amministratori incapaci, adesso attacatevi al cazzo!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+8 # amico di giacomo 2019-11-30 15:23
se dal 2000 ad oggi la regione è stata sempre di sinistra come potevano avvallare il progetto di interramento della ferrovia a rutigliano se dal 1999 al maggio 2019 rutigliano è stata governata dal centro destra? i soldi caro direttore si danno ai comuni con la stessa maglia politica, e come giocare una partita di calcio ed io faccio i miei gol nella mia porta per far vincere gli avversari. Non ci vuole lo scienziato per capire come sono andate le cose.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-4 # STACCARE 2019-12-01 07:53
Ora dovremmo ottenere qualcosa, giusto perché c'e la sinistra,x questo ora faranno incontro dinovo,ci Sara il capo a dettare ordini,mentre prima c'erano sono bastoni ta le ruote!!forse ci starà bene quest'amministr azione per avere più servizi dalla regione! Approfittiamone ..
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+6 # cittadino 2019-11-30 12:28
E ne parliamo tra vent'anni ! Cosi vanno le cose a Rutigliano !!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-4 # Dino 2019-11-30 12:12
Direttore, non si ponga domande le cui risposte sono fin troppo chiare. A Rutigliano non si è deciso di interrare i binari, e non solo, perché la classe dirigente pensava che non ci sarebbe stato un futuro. Soltanto un presente di egoismo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-1 # Manlio 2019-11-30 11:28
Ed io che credevo che l'ex Sindaco, che girava in macchina sempre con il telefono attaccato all'orecchio, stesse sempre a sollecitare l'interramento, telefonicamente ...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+14 # Manlio 2019-11-30 10:56
Ma Loizzo n non era del PD?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+7 # Pd 2019-11-30 15:56
Era periodo pd...limitone e commissariament o? Forse gli attuali consiglieri ne sanno qualcosa...di quel periodo..
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna