Dom08122019

Last update12:24:09 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel nuovo

   banner odusia libreria  

banner sagra pettola
 
     
            banner comune natale 2019



banner babbo natale shoppine 2017

 
banner cas dalba
    banner bella e naturale  
  banner-verna modif

 banner gio collection
    banner pagliarulo
   banner valentina boutique-corretto

 banner mediaphone

   banner overkids RUTIGLIANO
 
  banner tesori del forno

 banner fratelli settanni
 
  banner bistrot 06

   banner hakuna matata

banner-punto-luce2

   banner la coccinella
 
  banner la casa di carta cartolibr

banner madre-terra-nuovo

  banner dioguardi fotografia

  banner pronto ufficio
banner perniola 400px   banner-castiglione
  banner la cicogna
 
Back Sei qui: Home Notizie Politica 103 milioni di euro restituiti dai parlamentari del M5S, ecco a cosa serviranno

103 milioni di euro restituiti dai parlamentari del M5S, ecco a cosa serviranno

Condividi

francesca-galizia-2


FacciamoEcoScuola

Pronti 3 milioni di euro per le scuole pubbliche statali italiane, parte del fondo costituito da oltre 103 milioni di restituzioni dei parlamentari del Movimento 5 Stelle, annuncia tra i deputati e senatori anche l’Onorevole Francesca Galizia. Alle scuole pugliesi verranno dati più di 245mila euro.

Quella di quest’anno - ricorda la Galizia - è la seconda edizione dell’iniziativa “Facciamo EcoScuola”, a cui stavolta potranno partecipare le scuole pubbliche primarie e secondarie di primo e secondo grado.

La ripartizione delle risorse complessive è stata effettuata - spiega la Deputata pentastellata - partendo da una base di 30.000 euro garantita a tutte le regioni e distribuendo poi le restanti risorse secondo un sistema proporzionale che tenga conto del numero di abitanti per regione e della nostra rappresentanza politica di quella regione in parlamento. I finanziamenti dovranno essere impegnati per la realizzazione di progetti che abbiano specifici obiettivi: riduzione dell'impronta ecologica; interventi di messa in sicurezza dei locali scolastici; promozione della mobilità sostenibile; educazione ambientale; rigenerazione degli spazi; organizzazione di giornate per la sostenibilità.

Gli iscritti alla piattaforma Rousseau - precisa la Galizia - saranno, poi, i veri giudici con il compito di scegliere le proposte progettuali secondo loro migliori per la loro regione di appartenenza e a quelle più votate andrà un contributo di 10.000 o 20.000 euro, in base alla tipologia di intervento, che consentirà di realizzare le attività.

Sono felice che tra i destinatari dei risparmi accumulati grazie alle restituzioni di noi parlamentari ci sia ancora una volta la scuola, luogo di eccellenza per la formazione ed educazione delle nuove generazioni, conclude l’Onorevole Francesca Galizia”.

Segreteria On. Galizia

 

Commenti  

 
+5 # solo Aldo 2019-11-20 22:12
con 245 mila euro potete fornire di carta igienica le scuole, visto che i nostri figli devono portarsela da casa.
 

You have no rights to post comments