Lun16092019

Last update10:03:38 AM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel nuovo

   banner corretto musical break  


banner settembre 2019     

Back Sei qui: Home Notizie Politica Amministrazione associazioni e Sagra dell’Uva, continuità e novità

Amministrazione associazioni e Sagra dell’Uva, continuità e novità

Condividi

incontro-associazioni-amministrazione


Michele Sibilano confermato presidente
del comitato civico Sagra dell’Uva

di Gianni Nicastro

Ieri sera si è tenuta l’assemblea cittadina sulla valorizzazione delle associazioni presenti sul territorio e la collaborazione tra le stesse e l’amministrazione comunale. Un incontro nel quale si è discusso soprattutto di Sagra dell’Uva edizione 2019 e della sua organizzazione, sagra rispetto alla quale l’amministrazione ha chiesto la collaborazione delle associazioni, presenti numerose all’incontro ieri sera.

Ma prima di fare la cronaca dell’assemblea, riferisco la notizia, interessante, data dal sindaco Giuseppe Valenzano, sollecitato dalle domande di Rutiglianoonline. Rispetto al Comitato Sagra dell’Uva e al suo rinnovamento, il sindaco ha detto che il presidente rimane Michele Sibilano, a capo del Comitato in tutta la consiliatura della Romagno2. Una scelta dettata dalla necessità di dare una continuità più organizzativa che qualitativa; presumo, quindi, che Sibilano resti alla presidenza del comitato ancora per un anno o fino alla fine della imminente Sagra dell’Uva. Gli altri componenti del comitato saranno nominati nei prossimi giorni.

L’assemblea cittadinaincontro-associazioni-amministrazione-1
La sala consiliare era piena di rappresentanti del mondo associativo locale, presenti trentaquattro associazioni: Prato Fiorito, Oratorio Anspi “Mons. Di Donna”, Arcieri della Puglia, Unitalsi, Lute, Azione Cattolica Parrocchia Addolorata, FPDS-FIDAS Rutigliano, Auser, Contaminazioni d’Arte, Comitato Pro Annunziata, Oratorio Anspi “San Filippo Neri”, Archeoclub Rutigliano, Fare Musica, Occhi Verdi, “Don Tonino Bello”, Gruppo Volontariato Vincenziano, Porta Nuova, La Rinascita, Giovani Aquile, Pro Loco-Linfattiva, "Ali per giocare", Protezione Civile “Ali Verdi”, Gocce di Luna, Azione Cattolica Chiesa Madre, 4Inzu, Musical Break, ANT, Kitchen’s Angels, Puntoeacapo, Olympia Club, Confcommercio e Nuovo Piccolo Conservatorio. Insomma, una parte molto rappresentativa dell’associazionismo locale, particolarmente attiva nel paese con le sue iniziative.

Dell’amministrazione c’erano i tre assessori che hanno organizzato l’incontro, Viriana Redavid (cultura e turismo), Tonio Romito (agricoltura e ambiente) e Domenico Gigante (vicesindaco). Era presente il responsabile comunale dell’ufficio cultura Giovanni Romagno. Ad incontro già cominciato si è affacciato anche il sindaco.

Ogni associazione, su sollecitazione dell’assessora Redavid, si è presentata ricordando il lavoro che svolge e i valori più importanti ai quali si ispira. Compito dell’amministrazione -ha detto l’assessora- è quello di «dare priorità agli interventi» e alla capacità propositiva delle associazioni, di stimolare la creazione di «una rete» che sviluppi un rapporto sinergico tra loro in modo particolare nell’offerta di iniziative e interventi nell’ambito della propria vocazione (culturale, sociale, ambientale, musicale, sportiva).incontro-associazioni-amministrazione-2

Sagra dell’Uva
L’appuntamento che festeggia il prodotto agricolo più importante è un patrimonio dell’intera città, ha detto l’assessore all’agricoltura Tonio Romito. Perché anche associazioni che non si occupano direttamente di agricoltura, «devono -si è retoricamente chiesto l’assessore- impegnarsi e dare un contributo alla Sagra dell’Uva? Alla domanda lo stesso assessore ha risposto perché «in realtà tutti viviamo, ognuno nel proprio ruolo, una relazione col mondo agricolo», che è di tipo «ambientale, culturale ed economica». Proprio per valorizzare la presenza delle associazioni in riferimento alla Sagra, l’assessore ha fatto sapere che nel nuovo comitato Sagra dell’Uva ci sarà un rappresentante delle associazioni, e questa è una novità rispetto al passato.

A questo punto si è aperto il dibattito, da cui sono venute molte proposte. Dare spazio, nella Sagra, a modalità di produzione agricola non convenzionale, tipo agricoltura integrata e biologica dell’uva da tavola, premiando le aziende, spesso condotte da giovani imprenditori, che le praticano da anni. C’è chi ha proposto coniugazioni molto interessanti: uva e beni culturali, uva e inclusione sociale…
Partire dall’uva, certo, ma allargandosi all’enogastronomia locale allestendo il centro storico di tavole imbandite di ogni leccornia e pietanze tradizionali, sulla falsa riga di quello che è successo in Piazza Colamussi il 14 agosto scorso (la grande tavolata dell’Auser). Queste quelle più importanti, ma di proposte ne sono state fatte tante, alcune delle quali già pensate dall’amministrazione comunale, hanno riferito gli assessori.incontro-associazioni-amministrazione-4

Le conclusioni del sindaco
Si è detto soddisfatto, Giuseppe Valenzano, della grande partecipazione all’assemblea da parte delle associazioni. «Dalla prima settimana di settembre partiranno altri incontri», ha fatto sapere il sindaco. Quello di ieri, dunque, è solo «un primo momento», l’obiettivo è quello di «avviare un percorso» che spinga il rapporto tra amministrazione e associazioni al di là della collaborazione, effimera, occasionale, legata «alle feste e alle sagre». Una specie di tavolo permanente intorno al quale, amministratori e associazioni, si confrontano e lavorano per migliorare l’offerta culturale e, magari, anche la qualità della vita nella città.

Il sindaco ha anticipato due importanti obiettivi, l'attivazione delle consulte cittadine e il bilancio partecitato con tutte le componenti sociali, comprese le associazioni. Ha parlato di nuova regolamentazione dell’albo comunale delle associazioni e dei contributi economici elargiti sotto forma di partecipazione alle spese e patrocinio. Ha accolto con interesse l’istituzione di un premio ai “pionieri” dell’agricoltura non convenzionale, quella che tende alla eliminazione, o alla drastica riduzione, dei trattamenti chimici nella coltivazione dell’uva da tavola. Ha ribadito la presenza di un rappresentante delle associazioni nel Comitato Sagra dell’Uva aggiungendo, cosa molto interessante, la presenza anche di una rappresentanza di aziende agricole che praticano l’agricoltura integrata e biologica.

Insomma, una Sagra dell’Uva in continuità con la tradizione, ma che volge lo sguardo all’evoluzione ecosostenibile dell’agricoltura e al coinvolgimento attivo delle associazioni.

 

 

Commenti  

 
+2 # ? 2019-09-12 09:13
Spero solo che ripristino la regolare viabilità quanto prima possibile, che qui tra strade chiuse al traffico e * sui trattori, non si capisce più nulla.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+13 # DL 2019-09-06 01:00
Scusate ma questo comitato da chi è composto? Perchè vediamo in giro la Protezione Civile(Il Presidente) che accompagna un AMMINISTRATORE per la raccolta contributi per la sagra? E' non c'è nemmeno l'ombra di 'altri componenti?Mah. ....Strano
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+11 # NY 2019-09-09 17:23
Citazione DL:
Scusate ma questo comitato da chi è composto? Perchè vediamo in giro la Protezione Civile(Il Presidente) che accompagna un AMMINISTRATORE per la raccolta contributi per la sagra? E' non c'è nemmeno l'ombra di 'altri componenti?Mah.....Strano


Si vedono in giro in quanto il Pres.Prot. Civile e come Via col Vento e va solo DOVE Cé.....L'ammini stratore è giustificato in quanto è IL PRESIDENTE è quindi..... pero' hanno una cosa in comune è si sa CHE COSA E' è CHI E'............. ......
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Sapiente 2019-09-03 16:11
Caro Direttore, le do anticipatamente i nomi dei cantanti Ospiti della Sagra dell'Uva dell' anno corrente: Sabato 21 Settembre LOREDANA BERTE', Domenica 22 Settembre Radio Norba con Ospiti i SUD SOUND SYSTEM. Con preghiera di pubblicare il mio commento in data odierna atteso che i cittadini devono venire a conoscenza che la firma dei contratti avverra' oggi. Grazie .
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+8 # Sapientissimo 2019-09-09 23:08
Caro Sapiente, purtroppo quest'anno tra l'obsoleto presidente Sibilano e l'amministrazio ne del "Cambiamento" non credo sarà possibile trovare facilmente la soluzione. In ogni caso ti anticipo che la Bertè non è per "te" e tantomeno per "loro" (presidente e amministrazione ) e che i Sud Sound System, stanchi dell'attesa, hanno deciso di virare altrove. Adesso aspettiamo Max Gazzè che, dopo essere stato in zona non più di dieci giorni fa (Monopoli), ha deciso di spostarsi nell'Italia Centrale (Terni) per non aver ancora ricevuto conferme...semp re da loro (presidente e amministrazione ). Forse, sempre se loro si decidono (presidente e amministrazione ), avremo la fortuna di vedere Max la domenica... Chissà?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+5 # Cheee 2019-09-11 15:11
Ma tanto già dicono che hanno trovato debiti, bilancio negativo e quindi pochi soldi x la festa.. L'importante che hanno chiesto fondi x festa ecosostenibile, ma se andiamo avanti così non ci sarà nessuno x poter usare lecosostenibile ... Paese allo sbaraglio, senza nessuna decine! Romagno e poli fatevi sentire, fate opposizione!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+7 # fiasco 2019-09-03 12:52
Voi che annunciate il cambiamento, mi sa tanto che siete la stessa solfa vestiti in maniera diversa. Riconfermare Michele Sibilano, significa non avere idee e coraggio, in poche parole siamo alla filosofia dell’idem con patate. E poi suona grottesco ripetere fino alla noia che ci vuole il cambiamento, se con questi atteggiamenti rendete immobile il cambiamento stesso. Dubito che molti vostri sostenitori hanno condiviso questa scelta. Coloro che volevano il "RINNOVAMENTO REALE,” una sorta di rottamazione delle"mummie impolverate" (vostro slogan) oggi si ritrovano con la continuità dell'amministra zione Romagno. Che delusione.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+16 # Costretti 2019-09-02 19:08
Spettacoli poco rilevanti.. un agosto deprimente per noi giovani costretti ad ascoltare musica , se così possiamo chiamarla, per far resuscitare i morti. Soldi spesi per contributi ad associazioni, lasciati liberi di fare non so cosa. Il neo sindaco ci auguriamo che un giorno ci possa rendicondare, proprio lui che in passato a parlava di spending review
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # Papocchio 2019-09-03 13:20
Beh, una musica che fa "resuscitare i morti" è niente male, amico mio!!!
Certo che, nella foga di criticare per forza, se ne sparano di stronzate!!! :lol:
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+20 # Regal 2019-08-31 15:03
Ah rimane Sibilano ? Per me vabbene visto gli sfarzi e rispettivi successi degli eventi organizzati dal Sindaco Romagno, e dal presidente Sibilano. Questa e prova del fatto che non sapete fare. Ma giustamente l'età dei consiglieri non può offrire altro che consentire, ed alzare le mani sempre. Quanto potrete andare avanti cosi? Contenti voi. Almeno il famoso cambiamento (di che poi?) non è avvenuto.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+6 # arrogante 2019-08-31 01:39
Diamo a cesare quel che è di cesare, bisogna ammettere che il comitato precedente ha ottenuto risultati eclatanti e invidiabili e credo difficilmente eguagliabili. Quindi io sono d'accordo per la riconferma ma in blocco perchè squadra che vince non si cambia Caro Sindaco Valenzano e tu lo sai perfettamente quando abbiamo formato la coalizione che sapevamo gia vincente..
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+12 # stravagante 2019-08-29 00:45
Ma io dico che con le tante persone a disposizione della coalizione che ha vinto le elezioni non si sia trovata una figura in grado di fare il Presidente della Sagra?Probabilm ente il Sindaco non si fida di chi lo ha sostenuto? Ma comunque meglio della minestra riscaldata(Sibi lano) doveva essere.. Sinceramente mi piaceva piu' il VALENZANO SINDACO che non il Sindaco Valenzano....
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-12 # Vincenzo C. 2019-08-29 12:00
Tu saresti in grado di prendere in mano l'organizzazion e di una Sagra cosi importante in meno di due/tre mesi?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+38 # Uva 2019-08-28 13:45
Quindi, secondo il Sindaco, il presidente Michele Sibilano è stato scelto perché assicura l'aspetto "organizzativo" ma non quello "qualitativo".
Complimenti presidente Sibilano, a quanto pare la considerazione e la stima del Sindaco nei suoi confronti è davvero tanta! C'è proprio da esserne fiero e orgoglioso!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+28 # NY 2019-08-28 01:14
Ma se tempo fa il consigliere Valentini ha chiesto una interpellanza sulla SAGRA ed il Comitato a capo di Sibilano, mi dite come mai il SINDACO con il Presidente del Consiglio hanno deciso di riaffidare la presidenza del comitato al vecchio Presidente e ad altri??? Cosa c'è sotto?? E' poi come fa Sibilano e i suoi collaboratori ad accettare un incarico quando in campagna elettorale erano dall'altra parte? IO MI VERGOGNEREI ad accettare. Caro Sindaco e Amministratori siete partiti col piede sbagliato In quanto state confermando che le scelte di ROMAGNO erano giuste e le condividete...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+21 # Uva Italia 2019-09-01 14:02
Citazione NY:
Ma se tempo fa il consigliere Valentini ha chiesto una interpellanza sulla SAGRA ed il Comitato a capo di Sibilano, mi dite come mai il SINDACO con il Presidente del Consiglio hanno deciso di riaffidare la presidenza del comitato al vecchio Presidente e ad altri??? Cosa c'è sotto?? E' poi come fa Sibilano e i suoi collaboratori ad accettare un incarico quando in campagna elettorale erano dall'altra parte? IO MI VERGOGNEREI ad accettare. Caro Sindaco e Amministratori siete partiti col piede sbagliato In quanto state confermando che le scelte di ROMAGNO erano giuste e le condividete...

Ancora lo dovete capire? Basta che è riuscito ad essere sindaco, il resto non conta, come i consiglieri e la coalizione stessa.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+30 # Per sempre 2019-08-27 12:15
Mi dispiace dirlo ma io che ho sostenuto il sindaco Valenzano e Company mi devo dissociare da questa decisione di Affidare la gestione della SAGRA a Sibilano e altri 4 componenti tra cui Linsalata,Colam ussi,Mastrocris tino e Antonio Giordano.Da qui si capisce la difficoltà di Amministrare e di ricorrere a terzi per qualsiasi DECISIONE. Noi che abbiamo sempre criticato il vecchio modo di fare politica e ADESSO??? AUGURI SINDACO e COMPANY
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+25 # pacchia 2019-08-27 11:44
Bravo Sindaco Valenzano, hai riconfermato la Presidenza della Sagra dell'Uva dando il cosidetto "contentino" alle forze di opposizione? Spero che Sibilano venga folgorato da un impeto di dignità e rigetti la proposta. Cambiamento significa assumersi responsabilità anche nella gestione dell'evento tanto atteso dai Rutiglianesi. Troppo comodo è per l'assessore al ramo avere già il piatto bello e pronto e fungere solo da coordinatore dell’impegno organizzativo messo su dalle tante associazioni presenti sul territorio. Ed il vostro quando avremo il piacere di vederlo e assaporarlo?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+20 # vitino super 2019-08-28 10:58
Citazione pacchia:
... impeto di dignità e rigetti la proposta. ....


:lol: :lol:
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+37 # Red globe 2019-08-27 21:41
Abbiamo due tipi di morale fianco a fianco: una che predichiamo, ma non pratichiamo, e un'altra che pratichiamo, ma di rado predichiamo.
(Bertrand Russell)
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+23 # Perplesso 2019-08-26 21:59
Ma per questa amministrazione esistono solo le associazioni a Rutigliano? Siamo il paese del tempo libero e degli hobby???
Abbiamo capito che al nuovo sindaco interessa coltivarsi e tenersi buona la sua base elettorale ma amministrare un paese è qualcosa di più complesso che far parte di un'associazione , per quanto svolgano un sevizio utile!
quando la smetteranno di giocare ed inizieranno ad amministrare seriamente?
Mah iniziamo proprio bene, il paese delle banane
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+17 # .... 2019-08-26 07:26
all'incontro c'erano tutte le associazioni presenti sul territorio ma .... NESSUNA IN RAPPRESENTANZA NE DEI COMMERCIANTI DI UVA E TANTOMENO DI ASSOCIAZIONI DI AGRICOLTORI che dovrebbero essere i più interessati alla sagra .... IO MI CHIEDO SE NON INTERESSA A LORO PROMUOVERE IL PRODOTTO PRINCIPALE DELL'ECONOMIA RUTIGLIANESE CHE SENSO HA FARE UNA FESTA DELL'UVA?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+16 # Rex 2019-08-23 21:44
Ma i commercianti e gli agricoltori saranno partecipi o non contano mai nulla, l'importante è che diano contributo e uva per apparire?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+43 # Estatv 2019-08-23 21:23
Cambiamento?
Presidente = Michele Sibilano. Di qui inizia il cambiamento? Non essendo capaci di organizzare un evento con una propria "visione" hanno pensato di utilizzare il Know How acquisito dal Comitato capeggiato dal vecchio presidente (tra l'altro primo dei non eletti dei Moderati).
Abbiamo capito: è tutto un copia ed incolla dal passato.
Questa è la nuova "visione" apportata dal "Cambiamento"?
Poveri di idee, povera Rutigliano. In quali mani è finita.
Comunque visto che il Comitato ha lo stesso Presidente ci aspettiamo una sagra all'altezza di quella organizzata l'anno scorso (speriamo).
Ma se così non fosse, c'è qualcosa che non va.
Auguri al Presidente Michele Sibilano.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+12 # Chiaro 2019-08-23 19:54
Grazie redazione per aver eliminato una parte del commento di prima.. Credo ndi non aver scritto nulla di offensivo o volgare.. Va bene, lo sappiamo bene che lei è di parte...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+6 # Licius 2019-08-23 19:19
L'importante che l'uva sia molto,molto visibile in tutto il paese, facilmente acquistabile a prezzi accessibili e possibilmente una parte già pronta da poter essere mangiata sul posto.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+11 # Verto 2019-08-23 18:51
Biologico??? Ma ormai tutto è controllato... Mado ancora da queste partii vanno... * Non avendo idee, si appoggiamo alle Ssociaxioni per fare qualcosa, altro che risparmio e partecipazione, solo perché il tempo è poco, mancano 3 settimane 3 non si sa ancora nulla... Che cavata di sagra si prospetta..... Noicattaro ci sta superando quest'anno...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-6 # se...uca* 2019-08-24 16:30
Il fatto di essere controllati significa che si fa agricoltura biologica? Cosa sono... i sintomi dei pesticidi? Il prossimo trattamento fallo con la mascera antigas.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna