Mar16072019

Last update01:53:39 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  
banner madel nuovo                  banner fast2  
Back Sei qui: Home Notizie Politica Beppe Palmino su quello che è successo ieri tra albanesi

Beppe Palmino su quello che è successo ieri tra albanesi

Condividi

rissa-albanesi-palmino


Nelle vicende di ieri, probabilmente c’è di mezzo lo spaccio!

E se c’è spaccio, e quindi criminalità, c’è un disagio sociale, causato da oltre 20 anni di totale assenza di processi inclusivi ed integrativi, di cui i maggiori responsabili sono i politici che, in questi anni, si sono avvicendati. La comunità degli albanesi è sempre più numerosa nel nostro comune, eppure finora nessuno è riuscito a coinvolgerla in processi autentici di integrazione sociale.

Nelle scuole, ad esempio, non si è mai pensato alla figura del mediatore culturale o ad altri strumenti che potessero essere utili ad avvicinare le famiglie alla comunità rutiglianese. In assenza di politiche di inclusione, hanno preso ancor più sopravvento la diffidenza e la chiusura, caratteristiche già di per sé tipiche del costume albanese.

Tutti tacciamo di fronte alle notorie condizioni insalubri in cui molti albanesi sono costretti a vivere in locali affittati a nero per 300 € ed oltre, salvo però lamentarci del fatto che vengono occupati da clandestini.

Cosa voglio dire!
Lungi da me giustificare gli atti di violenza, che condanno a prescindere, ma ragioniamoci su prima di dare sfogo alla nostra pancia. E pensiamo alle sorelle e fratelli dei nostri nonni. Cosa avranno vissuto quando hanno lasciato la loro patria? Oppure, invertendo i ruoli, cosa faremmo noi in una condizione di disagio sociale, dove sei quasi invisibile al tuo vicino di casa, le ragazze che incroci cambiano strada, gli uomini ti guardano con fare minaccioso?

Ripeto non giustifico i delinquenti, non so se sia il caso di questi ragazzi o meno, ma una cosa è certa: se non crei accoglienza, partecipazione, inclusione contribuisci ad emarginare e l’emarginazione crea disagio, solitudine, povertà, violenza di sopravvivenza, criminalità, insomma mostri!

E le scene di ieri pomeriggio sono mostruose.
La giustizia farà il suo corso, inevitabilmente come sempre. Ma chi intende assumere la guida di un paese come il nostro deve prendere in considerazione le istanze di tutti, anche della comunità albanese!

Apprendo che le forze dell’ordine hanno arrestato gli autori di queste azioni criminali e mi auguro venga fatta luce quanto prima sull’accaduto. Chi viola la legge, a prescindere dalla nazionalità, etnia e colore della pelle deve essere punito.

Beppe Palmino

 

Commenti  

 
+6 # nanuccio 2019-03-15 21:40
ti sbagli di grosso, la motivazione della rissa tra loro non aveva come movente lo spaccio... stat tranquill!!! tutti bravi ad addossare le colpa alla politica quando ci sono di mezzo elezioni e canditature. Da quello che vivo ogni giorno nel mio paese posso dire che la comunità albanese è ben integrata sia dal punto di vista lavorativo che sociale, (vedi quanti matrimoni ci sono stati tra le due comunità) poi ci sono un pò di clandestini che vivacchiano e rompono le scatole, su questi elementi servono leggi forti contro chi ha permesso per anni a questi soggetti di entrare con permesso turistico e rimanarci sul territorio a fare i propri comodi *
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+9 # Una parola di meno. 2019-03-15 20:48
Mi fa specie che un legale, che aspira alla carica di sindaco, parli di spaccio senza che la cosa venga fuori da alcun comunicato ufficiale, mentre sono in corso gli arresti.

Male anzi malissimo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+6 # Ciani 2019-03-15 16:13
Mi spiace ..integrazione riuscita a meta....giovani albanesi ormai di seconda generazione presenti e a fianco nelle ns scuole figli di immigrati con permesso di soggiorno che pagano le tasse come noi e alcuni gia dichiarati cittadini italiani.....st ridono nel confronto con un orda di teppistelli spacciatori ammassati compiacevolment e in case dove ne vivono 15 nel centro storico senza documenti..col permesso turistico a cui poco frega di lavorare e che mettono sul ns territorio radici criminali...
Quando decideremo di far pulizia nelle ns stesse case. Si stara molto meglio credetemi..ma i segnali sono.preoccupan ti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # Bat 2019-03-15 14:30
Fantastico, poteva essere una buona propaganda per un candidato sindaco del pd. Maglietta rossa e 5stelle,per dirla alla Fico, sarebbe il top!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # cittadino 2019-03-15 12:10
Non bisogna essere ignoranti ( ignorare non è una offesa ).Signor Beppe quando i mie nonni sono andati in America Lei non immagina i controlli posti in essere ( a mio giudizio giusti ) per non parlare dei controlli sanitari: una nazione deve controllare chi entra e finiamola una buona volta a dare colpa alla politica come questa volta che si attacca troppo facilmente senza considerare che si deve preservare la sicurezza . Mi si dica il contrario.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # Giuseppe Depalma 2019-03-15 18:08
Vero, la magioranza entrava attraverso l’inferno di Ellis Island, altri venivano sbarcati illegalmente lungo le coste ( la Storia questa sconosciuta). Tutti insieme si ritrovavano in ghetti malsani e sovraffollati . Chi lavorava sodo, chi rimaneva deluso perché le strade non erano lastricate d’oro e tornava piú misero di prima, chi importava la “mano nera” per sfruttare al meglio i propri connazionali. America meravigliosa terra d’opportunità. Chi si metteva in fila per andare in Belgio a lavorare, chi attraversava, rischiando il congelamento, il confine a piedi. Chi andava nella linda Svizzera e poi ci portava moglie e figli di nascosto e li teneva nascosti anni. Per anni da Copenaghen a Milano si poteva trovare un cartello “non si affitta agli italiani/meridi onali”. Molti migravano legalmente, tanti no. Ma tutti in comune avevano una cosa, erano sporchi italiani venuti a rubbare il pane, sudici meridionali che portavano chissà quali malattie.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+7 # Luigi D. 2019-03-15 10:35
Non mi pare che a Rutigliano gli Albanesi non siano inclusi. In villa ci sono prevalentemente loro. Al limite si dovrebbero "includere" i rutiglianesi cioè spingerli ad abbandonare Facebook e riprendersi i loro spazi (ma molto dipende da loro stessi non dall'Amministra zione) . Anche nell'economia mi sembrano abbastanza inclusi.
Questi sono solo gruppuscoli isolati di delinquenti che vanno però puniti adeguatemente per evitare che il fenomeno si diffonda.
E anche ci sta tutto, un ringraziamento alle forze dell'ordine che deve cimentarsi con questa gentaglia.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+6 # Mister X 2019-03-15 10:28
Mi auguro che per le prossime Amministrative il M5S riesca ad includere nella propria lista un esponente della comunità albanese giusto per passare dalle parole ai fatti.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # Ariete65 2019-03-16 22:03
Citazione Mister X:
Mi auguro che per le prossime Amministrative il M5S riesca ad includere nella propria lista un esponente della comunità albanese giusto per passare dalle parole ai fatti.

Caro Mister X, se non sarà presente perchè magari non ha la cittadinanza (ma la vorrebbe) per la legge italiana non è un elettore e quindi non può essere eleggibile. Ciò non vuol dire che il M5S non abbia interesse ad una vera Inclusione della comunità albanese, cosa che finora non è stato fatto.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-1 # .... 2019-03-17 09:06
Citazione Ariete65:
Caro Mister X, se non sarà presente perchè magari non ha la cittadinanza (ma la vorrebbe) per la legge italiana non è un elettore e quindi non può essere eleggibile. Ciò non vuol dire che il M5S non abbia interesse ad una vera Inclusione della comunità albanese, cosa che finora non è stato fatto.


Quando scrivi lo fai di pancia o ti hanno insegnato a "contare fino a 10"?
Su 1000 avremo circa 50 irregolari perché di quei 950 rimasti non avete incluso nessuno?
Gira e rigira e nel minestrone ti ritrovi la solita politica, le chiacchiere.... .....
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # V 2019-03-15 13:40
È impossibile, la lista se la sono già fatta "assicurata" e certificata. I posti sono stati già occupati :lol:
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-4 # Ai76 2019-03-15 09:01
Gli extracomunitari senza permesso di soggiorno, devono tornare a casa loro, solo a noi quando andiamo in vacanza , il comune che ci ospita, ci fa pagare la tassa di soggiorno giornalmente, sindaco svegliatiiiiiii i
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+8 # Tonino 2019-03-15 08:52
Condivido il suo pensiero....... ....fomentare l’odio non serve a nulla.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+13 # Max 2019-03-15 08:49
Condivido il tuo pensiero la percezione sbagliata che i media e la stessa comunità da degli accadimenti crea scompiglio . Il problema ?l...la gente che straparla e sputacchia bave di odio a destra e a manca.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-7 # Rutigliano 2019-03-15 08:34
Ma dico io 20 anni 10 anni fa 5 anni fa non succedevano ste cose ...... non so perché tutti ora vi state svegliando .
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna