Gio18042019

Last update05:59:57 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  
banner madel nuovo                  banner fast2  



Per gli spazi di pubblicità elettorale e le interviste ai candidati sindaco in campo, contattare la redazione: redazione@rutiglianoonline.it

Back Sei qui: Home Notizie Politica Primarie PD, Domenico Nisi con Zingaretti

Primarie PD, Domenico Nisi con Zingaretti

Condividi

primarie-pd-noci

 

Il Sindaco di Noci Domenico Nisi in campo con Zingaretti alle Primarie Pd del 3 Marzo. Capolista nel Collegio 3 per la lista Puglia X Zingaretti

Si avvicinano le Primarie del Partito Democratico che si svolgeranno il prossimo 3 marzo, all’esito dei lavori congressuali. Per l’elezione del nuovo Segretario e dell’Assemblea nazionali. Il Sindaco di Noci Domenico Nisi è candidato, in qualità di capolista per il Collegio 3 (Adelfia, Alberobello, Casamassima, Castellana Grotte, Cellamare, Conversano, Gioia del Colle, Locorotondo, Mola di Bari, Monopoli, Noci, Polignano a Mare, Putignano e Rutigliano), nella lista “Puglia X Zingaretti” a sostegno del candidato alla Segreteria Nicola Zingaretti.

Gli intenti sono ben chiari sin dal titolo della mozione presentata dal Presidente della Regione Lazio: PRIMA LE PERSONE. Un’affermazione di rilevante importanza per il nostro Paese in questo particolare momento storico, caratterizzato da forte e pericoloso riemergere dei sovranismi e dei populismi.
“Il nostro congresso deve rappresentare la ripresa immediata di una battaglia politica e culturale. Non è più tempo di liti, di trasformismi furbeschi e della ricerca di piccoli spazi potere che ci rimane. C’è un mondo fuori di noi, che sta aspettando un segno di vita. Il 3 marzo 2019 dobbiamo accendere una nuova speranza per l’Italia”. Tanto leggiamo nell’incipit della mozione.

Come farlo?
Innanzi tutto ricollocando politicamente e idealmente il Partito democratico nella società italiana. Il nostro riformismo va ripensato e rilanciato, alla luce del fatto che i processi economici a livello globale hanno di fatto aumentato la distanza tra i ricchi e i poveri, e ciò richiede un riequilibrio di interessi e di spinte reali. Il Partito deve darsi una nuova organizzazione, poiché nel tempo si sono impoveriti i luoghi di incontro e discussione e si è perso il contatto con i problemi reali e quotidiani delle persone e delle comunità.
Questi i temi chiave della proposta politica di Zingaretti: uno sviluppo socialmente sostenibile, una nuova Europa politica e sociale, una nuova stagione di diritti parità e inclusione, giustizia e legalità contro tutte le mafie, un approccio progressista per il governo dell’immigrazione, scuola e sapere al centro dell’agenda politica, rafforzamento delle istituzioni democratiche e della Pubblica Amministrazione, una nuova fase costituente per un Partito al passo coi tempi.

Qui il testo integrale della mozione: https://www.nicolazingaretti.it/primalepersone/

Così il Sindaco Domenico Nisi: «Voglio rivolgere un forte invito ad andare a votare alle Primarie, poiché si tratta di un autentico momento di partecipazione democratica dei cittadini, al contrario della consultazione, consumatasi qualche giorno fa sulla piattaforma Rousseau del M5S e venduta come un grande esercizio di democrazie nonostante vi abbiano partecipato in circa 56mila. Senza nulla togliere a quanti hanno deciso di prendere parte alla consultazione, mi piace sottolineare che alle Primarie del Partito Democratico partecipano centinaia di migliaia di italiani, che volontariamente decidono di esprimere la propria volontà rispetto a chi debba governare i processi politici ed ai loro programmi. Andare a votare il 3 marzo serve anche a dare forza ad una presenza politica autenticamente democratica, a dispetto dei populismi e dei sovranismi che stanno pericolosamente avanzando. È proprio per questo che, al di là dell’impegno di amministratore locale, ho accolto ben volentieri la proposta di candidatura, perché in questo momento è necessario metterci politicamente la faccia e non far mancare al Partito il proprio contributo di idee e presenza».

Ricordiamo che si vota domenica 3 marzo, dalle 8:00 alle 20:00 nei seggi allestiti in tutti i Comuni. Per votare sarà necessario esibire un documento di identità valido e sottoscrivere un documento in cui ci si dichiara elettori del Partito Democratico.

Alessandra Neglia

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna