Mer17072019

Last update04:32:24 PM

banner conad 2016    banner arborea corretto  

banner madel nuovo

   banner corretto musical break  
Back Sei qui: Home Notizie Politica Rutigliano 5 Stelle. La programmazione questa, sconosciuta

Rutigliano 5 Stelle. La programmazione questa, sconosciuta

Condividi

palazzetto-sport-rut 5stelle


UN MIRAGGIO CHIAMATO PALAZZETTO DELLO SPORT

Durante la campagna elettorale per le Amministrative del 2014, ancor prima di finire di spendere in malo modo i 700.000 € impegnati per il Parco Urbano di via Dante, Romagno promette di realizzare nella stessa area un Palazzetto dello Sport.

A quanto pare l’idea di cementificare una delle poche aree a verde del nostro paese è sempre stato un chiodo fisso per quest’Amministrazione. Ci riesce con il Palacultura, la cui fine è sotto gli occhi di tutti.

Così, successivamente, si decide di realizzare il Palazzetto in via Adelfia, alle spalle della tensostruttura.
Perché era necessario il parere dell’Autorità di Bacino?

Quando si interviene su un’area a rischio idrogeologico le legge prevede l’obbligo di richiedere parere all’Autorità di Bacino, un ente che, tra le sue finalità, ha quelle di difesa del suolo, gestione del patrimonio idrico e tutela degli aspetti ambientali ad essi connessi.

Il progetto del Palazzetto dello Sport prevedeva che la struttura sorgesse in un'area sita in prossimità di un corso d'acqua episodico(un’asta fluviale). A tal riguardo la legge è chiara e dispone che, senza studi idraulici specifici, debba essere osservata una zona di rispetto di almeno 75 metri dall'asta fluviale, nonché di una ulteriore distanza di 75 metri come fascia di protezione.

In casi come questo, il progetto deve essere necessariamente sottoposto al parere vincolante dell'Autorità di Bacino.
Come si è comportato, invece, il nostro Comune?

Il 14 dicembre 2017 il Comune affida l'incarico di redigere il progetto di fattibilità tecnica ed economica all'Arch. Michele Castiglione Minischetti. A distanza di un giorno (!!), il 15 Dicembre 2017, il progetto viene protocollato dal professionista incaricato, al quale viene riconosciuto un compenso pari ad € 4.500,00.
Il giorno stesso il RUP (responsabile unico del procedimento), Ing. Carlo Ottomano, approva il progetto "ritenendolo rispondente alle aspettative di questa amministrazione e, quindi, meritevole di approvazione".

La storia si ripete un anno dopo, quando, nell’arco di un giorno, il medesimo architetto riceve incarico di redazione del progetto esecutivo-definitivo (17/01/2018) per un ulteriore compenso di 14.252 €, lo trasmette al Comune (18/01/2018) ed il progetto ottiene l’approvazione del RUP. In tutto ciò, la relazione geologica (del 17/01/2018), che sollevava le criticità relative alla zona interessata, viene completamente ignorata, anche per tutto l’anno seguente! Solo il 20 Dicembre 2018, infatti, la Giunta approva il progetto definitivo.

Il nostro accesso agli atti e la revoca in autotutela
Mentre il RUP dà avvio al procedimento di gara, esaminando atti e documenti relativi al progetto (pubblicati online il 28/12/2018), ci accorgiamo che, nonostante le indicazioni della relazione geologica, non vi è traccia del parere dell’Autorità di Bacino.

Domenica 3 febbraio il nostro candidato sindaco, Beppe Palmino, annuncia in piazza di aver presentato richiesta di accesso agli atti al Comune di Rutigliano per conoscere il parere dell'AdB, non allegato agli atti del progetto.

Martedì 5 febbraio, il RUP revoca in via di autotutela il procedimento di gara pubblica poiché "l'intervento di cui trattasi insiste in prossimità di un corso d'acqua episodico il cui progetto deve essere sottoposto al parere vincolante dell'Autorità di Bacino".

Ci avevamo visto bene!

Cosa abbiamo evitato?
Non escludiamo che i lavori per il Palazzetto possano essere affidati in futuro, previa attuazione delle disposizioni che arriveranno tramite il parere che rilascerà l'Autorità di Bacino. Bisognerà capire tempi e costi dell'operazione per mettere in sicurezza l'eventuale realizzazione della struttura in quella precisa area.

Un fatto è certo: se non avessimo sollevato questa carenza di non poco conto, oggi avremmo coltivato la speranza di realizzare il fantomatico Palazzetto dello Sport in una zona a rischio idrogeologico! Capite bene che, senza studi che valutino la condizione reale, l'intervento è, quantomeno, altamente sconsigliato.

Inoltre, se un parere negativo dell’Autorità di Bacino fosse sopraggiunto a lavori iniziati, si sarebbe potuto configurare un grave danno economico per la comunità. Insomma una nuova cattedrale nel deserto, proprio come il Palacultura!

Approssimazione e superficialità: un marchio
di fabbrica di questa Amministrazione

Restiamo esterrefatti nell'apprendere che il progettista ed il RUP non abbiano considerato minimamente la relazione tecnica né quella geologica.
Entrambe queste osservazioni presuppongono la presenza in quell'area, se non di una lama, almeno di impluvio. Tra l'altro, è sufficiente consultare le carte idro-geomorfologiche della Regione per accorgersene.

Se si aggiunge che queste carte sono state allegate alla relazione geologica, e che, come sollevato da Rutiglianoonline in un articolo dell’8 Febbraio, la zona sembrerebbe essere di interesse archeologico, riteniamo che l’operato tecnico si possa commentare da solo.

Il dubbio è che la fretta e le pressioni politiche per presentare come compiuto, nell’imminente campagna elettorale, uno dei cavalli di battaglia dell’Amministrazione Romagno, abbiano fatto la loro parte.

Rutigliano deve avere il suo contenitore sportivo. Lo vogliamo tutti noi! Ma questo deve avvenire nel rispetto della legge che garantisce la sicurezza dei cittadini.
Basta con l'illegalità, con la superficialità, con l'approssimazione. Qui, ogni giorno, sono in gioco gli interessi della nostra comunità!

Associazione Rutigliano 5 Stelle

Scarica qui la richesta di accesso agli atti

 

 

Commenti  

 
+4 # PASQUINO 2019-02-10 14:21
Ogni volta che un'opera pubblica salta
i grillini esultano mostrando grande viltà.
L'invidia li distrugge e li tormenta
sanno di non essere capaci e questo li spaventa.
Sanno che solo chi fa qualcosa può sbagliare
quindi è meglio criticare e nullafare.
Fosse per loro torneremmo all'età della pietra
con i lumini e le frecce nella faretra.
procurarci il cibo con la caccia
mentre il loro leader se ne sta in barcaccia.
Un si dai grillini non lo sentirete mai
perchè sanno che si caccerebero nei guai.
Ma una cosa ancora non hanno capito
in politica chi non fa è solo un fallito.
A ridatece DeGasperi, Pertini e Togliatti
che si assumevano le proprie responsabilità
che con i cittadini rispettavano i patti
e volevano il progresso della collettività.
Questi sono per la decrescita felice,
ma annate a ... Pasquino ve lo dice.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+7 # V 2019-02-10 12:35
Egregio candidato sindaco lo sa che se ci dovesse essere una denuncia x diffamazione nei confronti dell'amministra zione per l'affermazione "basta con l'illegalita" con relatica condanna mette a rischio la sua candidatura?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # falco grillaio 2019-02-10 15:19
V: ovvero, grillino della prima ora, poi messo alla porta.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-4 # Vito Iannuzzi 2019-02-10 20:09
Citazione falco grillaio:
V: [quote name="falco grillaio"]V: ovvero, grillino della prima ora, poi messo alla porta.


Non ho mai avuto problemi ad espormi in prima persona e certamente il tuo riferimento e riferito a me. Voglio ricordarti che il sottoscritto non é stato messo alla porta da nessuno ma mi sono dimesso dopo aver capito cosa è il movimento e con chi stavo andando a braccetto a Rutigliano.
Se ho da dirvi qualcosa ve la dico in faccia sia qui che sui social non mi nascondo come fate voi.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+4 # falco grillaio 2019-02-12 08:56
Lei chi è? Non l'ho citata minimamente, mi riferivo ad altri ex ex...
Perché si è sentito chiamato in causa? come ha trovato proprio questo commento? MAH
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-8 # Vito Iannuzzi 2019-02-12 15:59
Questa è la dimostrazione di quello che siete, sono l'unico e solo ex grillino che avete cercato di "mettere alla porta" in quanto scomodo per l'ascesa e la vivibilità di qualcuno che valeva ben poco.
Per conoscere certe dinamiche sai benissimo chi sono, metteteci la faccia vigliacchi quando fate insinuazione e screditare la gente.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+3 # falco grillaio 2019-02-12 18:52
“Avete cercato?”
“Dinamiche?”
“Insinuazioni?”

Lei ha preso un abbaglio, si rilegga i commenti, dove legge il suo nome e a quali insinuazioni allude?
Io non la conosco neanche.
Stia più sereno, si è sentito chiamato in causa per nulla.
Buona serata.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-2 # V 2019-02-12 21:41
Citazione falco grillaio:
“Avete cercato?”
“Dinamiche?”
“Insinuazioni?”

Lei ha preso un abbaglio, si rilegga i commenti, dove legge il suo nome e a quali insinuazioni allude?
Io non la conosco neanche.
Stia più sereno, si è sentito chiamato in causa per nulla.
Buona serata.


Che le persone non sono mica tutte sceme.... l'abbaglio l'ha preso lei. Non sono ex di nulla
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-2 # Cottadina 2019-02-10 02:12
Le sembra poco non chiedere parere all autorità di bacino?e come mai vengono affidati incarichi ad architetti senza un bando?quali sono i criteri di scelta?poi presentare il progetto a distanza di un giorno..mah sta cosa a me puzza..e se ci vanno di mezzo i soldi della nostra comunità noi i fatti vogliamo saperli.vogliam trasparenza.bas ta con queste prese in giro.ancora una volta mi complimento con l associazione 5 stelle.almeno non dorme come invece fa l attuale opposizione.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+8 # racioppo 2019-02-09 23:39
Sarebbe interessante fare chiarezza anche sulle modalità di scelta del progettista... perché non è stato fatto un bando, cosi da permettere ad altri professionisti di partecipare?
Presentare il progetto in un giorno dice molte cose sulla trasparenza ee legalità nella procedura di gara.....
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-4 # tonio giordano 2019-02-10 10:04
Caro racioppo, non voglio difendere il tecnico che ha avuto l’incarico per la progettazione del palasport, mi ritengo abbastanza corretto dal punto di vista deontologico, ma il D.Lgs 50/2016, per importi inferiori a € 40.000, mediante procedura diretta, anche senza previa consultazione di due o più operatori economici (art. 36, comma 2, lett. a) permette di affidare un incarico diretto perché ritiene che , in quel momento, il tecnico prescelto sia il migliore sulla piazza e che le sue prestazioni intellettuali e professionali siano le più alte sul mercato. Ma quello che non funziona, in questo comune, è la mancanza del principio di rotazione che un ente pubblico dovrebbe applicare per garantire una più equa distribuzione dei servizi rispetto ad un panorama professionale molto più ampio e ricco di quanto si conosca e creda. Ma questa è una pratica che questa amministrazione non conosce perché legata a una miopia accentuata e ad un modus operandi “clandestino”.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+6 # Gino 2019-02-10 13:30
... A prescindere dall'articolo, interessante e scontato, nonché dall'interesse personale dell'architetto , quello che fa senso è ritrovarsi uno di estrema sinistra, con passato da prima linea e che ha pubblicamente avuto apprezzamenti poco lusinghieri nei confronti dei pentastellati, vederlo cavalcare le iniziative e le idee dei pentastellati. Beh un tantino ribrezzo lo provoca!
Io mi auguro un governo a 5 stelle a Rutigliano, solo per ricordarmi di questi articoli e di certe prese di posizione.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-10 # tonio giordano 2019-02-10 15:24
Gino e poi? un cognome ce l'avrai. Coraggio, esponiti...ops. ...coraggio non è una parola che conosci. A_braccio.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-2 # cittadina 2019-02-10 10:40
Appunto...perch è sempre alle stesse persone? Basta basta basta! Siamo stanchi!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+5 # V 2019-02-09 20:40
"Basta con l'illegalità, con la superficialità, con l'approssimazio ne. Qui, ogni giorno, sono in gioco gli interessi della nostra comunità!"

E ci sta la superficialità, l'approssimazio ne, ma non capisco cosa ci sia di illegale.
Egregio candidato Sindaco lei che è un avvocato mi spiegherebbe quali sono le illegalità compiute?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna