Ven14122018

Last update03:59:45 PM



banner babbo natale shoppine 2017

banner la coccinella  banner perniola alimenti  banner-madre terra corretto   
banner pagliarulo banner cas dalba  banner la cicogna  
 banner menelao  banner gio collection  banner bistrot 06  
 banner hakuna matata  verna banner  nuovo  banner fratelli settanni  
 banner l albero delle caramelle  banner fantasie del corso  banner-overkids-nuovo-  
banner mediaphone  banner-castiglione  banner valentina boutique-corretto  
Back Sei qui: Home Notizie Politica Esordio del neoconsigliere Diego Difino, critica l’amministrazione ma vota come la maggioranza

Esordio del neoconsigliere Diego Difino, critica l’amministrazione ma vota come la maggioranza

Condividi

diego-difino-cons com


Un esordio “aggressivo” e contradditorio quello del neoconsigliere comunale Diego Difino, subentrato all'autodimesso Nicola Giampaolo a pochi mesi dallo scioglimento del consiglio comunale.

Dopo la votazione della delibera di surroga, passata all’unanimità, il presidente Michele Maggiorano ha rivolto un saluto all’ex consigliere Giampaolo dicendo che il «lavoro svolto nei quattro anni e mezzo di consiliatura è stato un attimino anche colorito per certi versi, però ha contribuito in modo attivo» alla discussione sui provvedimenti che si sono portati in consiglio. Invitato dallo stesso presidente a prendere posto tra gli scranni consiliari e ad intervenire, il neoconsigliere ha esordito polemizzando con una certa aggressività.

«Innanzi tutto la ringrazio per avermi presentato» ha detto il da poco consigliere rivolto al presidente. «Però -ha aggiunto- le sue parole mi lasciano un po’ sbalordito. “Colorito”, una persona che non è presente in aula, non si può difendere, lei utilizza il termine "colorito". E’ qualcosa di… dal mio punto di vista francamente non lo concepisco». Ancora: «Anch’io voglio ringraziare pubblicamente il consigliere Nicola Giampaolo per l’attività consiliare che ha svolto in questi quattro anni e mezzo, al di là del termine “colorito”. Ribadisco nuovamente». Insomma, il termine “colorito” in riferimento all’ex consigliere proprio non gli è piaciuto. Il presidente ha, poi, spiegato che quel termine l’ha usato in modo positivo, per i rapporti di amicizdiego-difino-cons com -1ia che ha con Nicola Giampaolo.

Ma, al di là di questa prima scaramuccia, tutto sommato di poco conto, le cose interessanti Diego Difino le ha aggiunte dopo. Ha criticato l’amministrazione sulla IUC, sulla TARI, sugli incarichi professionali e ha illustrato i punti del suo manifesto politico, suo e del «movimento» che vuole rappresentare in consiglio comunale. Stamattina stessa, infatti, ha detto di aver «protocollato» al comune «l’istanza di adesione per il movimento civico “Rinascita Civica”». Ricordo che Rinascita Civica è nata dopo le elezioni amministrative del 2014 su iniziativa di persone che avevano sostenuto -con le rispettive liste- la candidatura a sindaco di Nicola Giampaolo, dopo che questi aveva aderito a “Realtà Italia”, partito presente in consiglio regionale che a Rutigliano, a quelle elezioni comunali, si è presentato nella coalizione del PD con candidato sindaco Minguccio Altieri.

Quindi, Difino non rappresenta la lista “Insieme si può”, grazie alla quale diego-difino-cons com -2oggi è in consiglio comunale. Ha fatto come Nicola Giampaolo, suo ex leader (non sappiamo se lo è ancora): una volta eletto, ha politicamente rappresentato un’altra cosa. Rinascita Civica, quindi, da oggi non è più «un movimento di cittadinanza attiva», come lo ha definito il suo rappresentante in consiglio, ma un movimento politico, un partito.

Ma dove si è collocato, rispetto all’emiciclo consiliare, il consigliere di Rinascita Civica? «Noi -ha ribadito- non stiamo né a destra, né a sinistra; non siamo né in maggioranza, né in opposizione». Equidistante? Non si è capito bene, perché Difino ha approvato, col suo voto favorevole, il secondo punto all’ordine del giorno: “Bilancio consolidato esercizio 2017 - Presa d'atto dell'inesistenza di enti, organismi e società da consolidare”. Un provvedimento la cui premessa richiama, nelle sue prime battute, il rendiconto di gestione del 2017, atto politico-amministrativo fondamentale per una amministrazione comunale, come il bilancio di previsione. Il primo voto della sua prima esperienza in consiglio comunale, Difino, dunque, lo ha espresso con -o come- la maggioranza.

L’altra dichiarazione è stata sul gettone di presenza. «Noi rinunciamo (io, però, sono semplicemente il portavoce di un gruppo), rinunciamo -ha detto- totalmente al gettone di presenza. Abbiamo fatto questa decisione, quindi, fino alla legislatura corrente noi decidiamo, lo ribadiamo questo concetto, magari altri consiglieri comunali potranno contribuire a questa causa, di rinunciare alla presenza del gettone di presenza. Ok?».

Insomma, rinuncia a circa 21 euro lordi a seduta di consiglio comunale, come da anni fanno i due consiglieri del PD Giuseppe Valenzano e Antonella Berardi.

 

Commenti  

 
+3 # rassegnato 2018-10-08 11:41
E'imbarazzante ed umiliante, constatare come l'opposizione si sia ridotta ad un lumicino. Della minoranza chiassosa di un tempo, non vi è più traccia.E' evidente che l'opposizione è in uno stato confusionale, di abbandono. Duole il cuore vederla così rassegnata che non riesce più a rappresentare i cittadini . Neanche l'esordio del nuovo consigliere comunale collocato né a destra, né a sinistra; né in maggioranza, né in opposizione risulta essere credibile.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-4 # Matteo 2018-10-03 14:38
Esordio del neo consigliere Difino concreto e pragmatico.
Quando i consiglieri di maggioranza compreso il Sindaco si facevano elogi su come era stata ben condotta la sagra e la festa patronale, presa la parola il neo consigliere, questi ha voluto sottolineare cosa andrebbe ancora fatto alla nostra città e cosa è stato fatto di sbagliato. A tal proposito mi è particolarmente piaciuta la critica sulla IUC che per anni è stata pagata superando la soglia limite del 10.6 per mille. Questi soldi pagati in più dalla nostra cittadinanza chi ce li rimborsa???Pecc ato abbia avuto poco tempo a disposizione... avrei voluto ancora ascoltarlo.
Poi ci sarebbero "cittadini" e "popoli" rutiglianesi che questo intervento lo reputano "Agressivo"...f ortuna che qualcuno 'apre un faro in consiglio' anzichè lasciare la gente lamentarsi continuamente sulle cose che non vanno.
Se lui era aggressivo nei toni come mai non ha replicato a chi gli ha dato dell'arrogante, presuntuoso e saccente?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-10 # Veritas 2018-10-03 14:18
Dai vostri scritti negativi sul nuovo consigliere capisco la vostra paura....che questo nuovo movimento civico possa spezzare e cambiare questo sistema per favorire le famiglie che hanno effettivamente bisogno ...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # Marea 2018-10-03 12:22
Esordio grintoso ed efficace per il nuovo consigliere Difino. Grande competenza tecnica e determinazione. Si prevede un epilogo di legislatura molto interessante.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-26 # Pecora senza Pastore 2018-10-03 14:12
... Grande competenza tecnica e determinazione. ...

da dove l'hai copiato dalla gazzetta dello sport
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+24 # Marea 2018-10-03 15:43
Citazione Pecora senza Pastore:
... Grande competenza tecnica e determinazione. ...

da dove l'hai copiato dalla gazzetta dello sport


Forse lei legge solo quella
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-15 # grilloparlante 2018-10-03 11:41
Mi associo da quanto detto da "rutiglianesedo c" complimenti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # popolo 2018-10-03 10:57
Il consiglio comunale è formato da consiglieri di maggioranza e di minoranza, c'è il sindaco, il presidente e il segretario, ed ognuno di questi componenti deve svolgere il ruolo istituzionale, rispettando norme comportamentali . Quello che è accaduto ieri, documentato dal preciso articolo del Direttore Nicastro, ha dell’inverosimi le; l’atteggiamento irriverente ed aggressivo del neo consigliere ha sminuito il ruolo svolto dal presidente e dall'intera maggioranza, scambiando l'emiciclo consiliare, in un palco da campagna elettorale. Suggerisco un bagno di umilltà e meno populismo! Rispetto della città e dei suoi cittadini. Non sappiamo neanche chi è.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-18 # rutiglianesedoc 2018-10-03 08:49
ero presente in consiglio comunale ieri da semplice cittadino (sono un elettore del m5s), è stato un intervento ricco di spunti di riflessioni e proposte a favore delle classi sociali meno abbiente, artigiani, agricoltori, commercianti . anche se non ti conosco personalmente (conoscevo tuo padre) vorrei dirti che hai dimostrato competenza vai avanti cosi!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+5 # papocchio 2018-10-03 10:17
Citazione rutiglianesedoc:
... classi sociali meno abbiente, artigiani, agricoltori, commercianti . ...

Non c'è dubbio: sei proprio un RUTIGLIANESEDOC
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-16 # papocchio 2018-10-03 08:34
Al Comune potrebbero pure organizzare qualche corso di lingua italiana!
Ok?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+5 # BACKMAN 2018-10-03 08:04
* Il presidente, quello di sciacquare le ....alle galline, definisce "colorito" l'autorimesso Nick Giamp....Ma la cosa più grave è che ritiene che "ha contribuito in modo attivo". Il livello è terra-terra.... .per il nuovo consigliere.... e ci è? Ah, ho capito....il vecchio che avanzava...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-1 # grilloparlante 2018-10-06 16:59
Vecchio?.. ma se è la sua prima esperienza in consiglio comunale..prima di dire cose non vere respirate e contate fino a trenta
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-20 # cittadino 2018-10-03 07:57
ho notato che stiamo entrando in un periodo che bisogna misurare le parole che escono dalla bocca con la bilancia in uso al porto, * Non stiamo un pò esagerando ? Vogliamo ritornare al famoso guanto di sfida o vogliamo essere un pò elastici e un pò più seri.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+8 # Dante triste 2018-10-03 00:09
Annamo bene...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+14 # Forza Rutigliano 2018-10-02 23:53
Adesso abbiamo completato l'album delle figurine ci mancava solo lui. Ma questo è venuto da solo o c'è l'hanno mandato? *.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna